Pubblicato da: spaghettovolante | 18 aprile 2009

Documentario per bifolchi

Questo è un sermone un po’ scanzonato che ha lo scopo di alleggerire i vostri cuori prima del prossimo, che sarà abbastanza denso, come il ragù nel nostro piatto sacro.

Il video è uno spezzone de “I Griffin” che ho caricato su Vimeo. E’ in inglese, credo che sia indedito in Italia, ma è molto comprensibile anche a chi non conosce bene la lingua, e non potevo in ogni caso tenerlo per me: è semplicemente geniale.

Il presupposto, per usare una logica alla Oriana Fallaci, è che se, forse, non tutti i bifolchi sono creazionisti, sicuramente tutti i creazionisti sono dei bifolchi. Lo spezzone mostra una versione del celebre programma di divulgazione scientifica “Cosmos”, presentato da Carl Sagan (N.B.: Cosmos è stato venduto in tutto il mondo. Ma non in Italia), riveduta e corretta per i bifolchi (rednecks). Sia chiaro che col termine “bifolco” intendo il significato più dispregiativo in assoluto, ma che non mi avvicino nemmeno a considerare il suo significato etimologico, cioè “contadino”. Senza i contadini, oltretutto, non potremmo certo gustare il nostro piatto sacro, cioè gli spaghetti.

Sempre per alleggerire il clima: mi sono imbattuto su youtube in un altro caso di evidente sindrome dei sentimenti offesi, sfogata su Windows movie maker, e provvedo subitaneamente all’embed. Buon divertimento.


Responses

  1. Sarà che gli ultimi video che ho visto erano quelli di Anty ma questo post (cioè volevo dire sermone) mi è proprio piaciuto! I Grriffin e Carl Sagan rivisitato e oDIFREDDI!
    Lì poi mi sono perso ho trovato Vespa, Messori, una Miracolata Augurante Accidenti e la partecipazione straodinaria di Padreppio.
    Bella anche la telefonata tra Odifreddi e il Bavarese!

    E adesso la domanda da $64,000 (così era nella versione originale, cioè era in inglese ma il senso era quello): non ti senti responsabile del tempo che mi fai perdere Spaghetto Volante? Va bene che è sabato e gli ebrei non possono fare niente di sensato di sabato, ma io che ebreo non sono e che qualcosa di sensato potrei anche fare e invece passo il tempo a rispondere a dei monomaniaci fissati contro l’evoluzione o la materia o a guardare Vespa e Messori?
    Che la salsa sia con tutti noi, in particolare con Razio+ et al. (finisce che questo et al. c’è sempre e sempre per ultimo anche quando tutti gli altri sono messi in ordine alfabetico, mystero). RAmen.

  2. Il Prodigioso Spaghetto Volante ha un disegno per ogni cosa. Se ti sembra di perdere tempo ascoltando Messori e leggendo Anty e Daniele, sei fuori strada.
    Il FSM ti vuole rendere partecipe del fatto che ancora tanti aspettano di essere toccati dalle Sue pastose appendici, e bisogna darsi da fare perché tutti possano conoscere la Sua Vera e Unica Verità.

  3. Lungi da me dubitare dell Imprevedibile Disegno del Prodigioso (sempre sia lodato il suo nome) ma volevo proporti un Gedankenexperiment.
    Supponi di dover imparare una lingua ostica tipo l’unherese, il finlandese, il coreano, il turco. Una lungua dove non puoi nemmeno trovare delle vicinanze con altre più o meno conosciute: ad es. per l’olandese trovi dei collegamenti all’inglese, al tedesco e un mio collega le trovava anche al piemontese; con il finlandese no! Ci sono delle parole che sembrano proprio italiane ma le hanno messe lì sono per confonderti le idee. E normalmente qualsiasi vocale una volta è singola a volte doppia, con tutti gli accenti che riesci a immaginare o liscia. E ci sono circa 18 casi di declinazione (non tutti usati). Ecco se tu leggi Nonce/Daniele o leggi un blog finlandese è all’incirca la stessa cosa: ti viene da pensare che un senso c’è ma che tu al momento non ce la fai ad afferrarlo. La differenza è che con il finlandese puoi barare (Google Translate), con Nonce non funziona (GT non supporta il noncese). Se invece ascolti un video finlandese ti viene spontaneo il paragone con la produzione di Anty, l’effetto è lo stesso: dopo un po’ ti assopisci. In questo caso va detto, a onor del vero, che il finlandese è particolarmente monotono. Però se devi darci un senso diventa angosciante e traumatico.

    Tutto ciò premesso se per la diffusione del Pastafarianesimo tu mi dici che devo leggere Nonce e vedere i video di Anty io lo farò, ma è dura!

    Tengo a precisare che il Gedankenexperiment proposto è puramente mentale: adesso non pensare che io studi il finlandese o voglia farlo studiare a qualcuno. E’ una lingua bella come tante ma non esageriamo, posso vivere anche senza conoscerla. Finché FSM non mi manderà missionario laggiù. Peraltro anche là ho mangiato pizze niente male. Che la salsa sia con noi, RAmen.

  4. vittu!
    perkele!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: