Pubblicato da: spaghettovolante | 30 maggio 2009

Tristezza a palate

 

Tipico esempio di peer review creazionista

Tipico esempio di peer review creazionista

 

Chiedo scusa ai fratelli per la proungata quiescienza, ma le scie chimiche non si spargono mica da sole.

Cominciamo: la schermata proviene da uno dei blog del mitico Fabrizio Fratus

http://blog.libero.it/evoluzionismo/7034906.html

La ridicolaggine del post si può leggere a diversi livelli.

Cari amici qui vi riportiamo alcuni dei video che possono spiegare semplicemente come la teoria di Darwin sia solo L’INTERPRETAZIONE  di dati scientifici e non fatti dimostrati. 

Minuto 3.20 del primo video, voce narrante:

http://www.youtube.com/watch?v=gW7mgCem1yI&feature=related

[bla bla bla] Questo creatore, fin dall’inizio della storia, si è rivelato agli uomini: egli è Allah

fail

Il secondo aspetto esilarante è legato al primo: l’autore del video è il tristemente noto Harun Yahya (nome d’arte di Adnan Oktar), il fanatico creazionista turco imputato, attualmente in libertà in attesa di appello, per accuse che vanno dallo stupro (filmato) di una minorenne (con successivo ricatto) alla associazione a delinquere.

Ne ho parlato qui 

Infatti questo documentario è famoso e gira sul web da tempo. Invito alla visione di questo video in cui Dawkins demolisce in modo dissacrante il libro “L’Atlante della Creazione” su cui il “documentario” in questione di fonda. Proprio quando credi che un creazionista non possa rendersi più ridicolo, sei costretto a ricrederti. Quale abissale imbecille userebbe come foto nel proprio libro di “storia naturale” un’esca artificiale per la pesca a mosca?

Harun Yahya

 

Esempio di disegno intelligente

Esempio di disegno intelligente

 

Ecco il video

Il terzo punto su cui vale la pena soffermarsi, è la scarsa familiarità di molti creazionisti con Internet. Non voglio essere pignolo, ma la forza di Internet è negli ipertesti, cioè i link: non pretendo che dei cavernicoli siano in grado di fare un semplice embed video (come quello soprastante) in un blog , o che in questo riescano a scrivere in modo decente, o che ancora abbiamo una parvenza di senso estetico nell’impostazione grafica, ma che PER LO MENO attivino i link ai suddetti video si.

Ce la puoi fare Biccio, ma intanto:

2421967468_aab9368e08_o


Responses

  1. Caro Spago se hai bisogno di un aiuto a spargere morgelloni et al. conta su di me, posso fare qualche turno in più, la mia zona di solito è quella della Riviera di Ponente. Ottimo il post, uso il frattale *wrong* come wallpaper del destop.
    E niente tristezze, pensa che i gesuiti stanno facendo un convegno su Galileo, con l’aiuto di Gad Lerner, che sarà anche una brava persona ma ha degli amici che te li raccomando!

  2. L’esca artificiale… MA LOL!!😀

    Voglio segnalarvi una interessante lettura: questo Aurelio che è intervenuto qui. Inizia dicendo la sua a proposito di contraccezione, poi di religione cattolica vs ateismo, poi creazionismo vs evoluzionismo. Credo vi possa divertire…
    Alla fine informa di avere apreto anche un blog, dateci un occhio…😉

    Ne approfitto per chiedere un info.
    Vorrei approfondire un po’ la conoscenza della teoria dell’evoluzione (magari in contrapposizione alle pretese creazioniste), ma roba non troppo pesante…
    Pensavo a un libro di Dawkins (quale?), o altro?

    Grazie,
    Michele.

  3. Ciao,
    mo mi guardo cosa ha scritto codesto Aurelio.

    Dawkins secondo me è la lettura ideale: è incisivo, chiaro, e giustamente impietoso sul creazionismo.

    Ogni libro suo va bene, a parte il Cappellano del Diavolo che è una raccolta di articoli (ottimi) ma che non parlano tutti di evoluzionismo, ma anche di scetticismo e umanesimo.

    Per quanto riguarda altri autori, ci sono Sean B. Carroll, Stephen Jay Gould (che però a volte è un po’ verboso, secondo me) e Matt Ridley, ma Dawkins rimane sempre il solo e unico Rottweiler di Darwin.

    Ramen

  4. Io ho cominciato a leggere il vangelo dell’FSM, versione inglese: è meraviglioso!
    Ma ovviamente non è da consigliare come introduzione all’evoluzione.
    RAmen.

  5. @Acarsterminator

    Dawkins, Dawkins, Dawkins. Comincerei dal gene egoista. Oltre ad essere uno dei libri più importanti del secolo per l’influenza che ha avuto, è anche uno dei più divertenti e meglio scritti.

    Sono molto leggibili anche i saggi di Stephen Jay Gould (ad esempio Otto piccoli porcellini) che hanno il vantaggio di essere raccolte di brevi articoli. Inoltre può essere consigliabile per avere un punto di vista più ampio viste le polemiche e le divergenze, tutte all’interno del darwinismo, fra lui e Dawkins (io comunque tifo per Dawkins).

    Un po’ più complesso, ma per me meritevole, L’idea pericolosa di Darwin, di Daniel Dennett.

  6. Ah, mi sono dimenticato Steven Pinker: sarebbe un linguista e psicologo, ma che affronta le sue discipline da un punto di vista rigorosamente evoluzionistico. Ottimo “Come funziona la mente”.

    Ramen

  7. Sottoscrivo.
    Se vuoi poi un sunto delle differenze nel modo di concepire l’evoluzione tra Dawkins e Gould: “La sopravvivenza del più adatto-Dawkins vs Gould” di Kim Sterelny.

    Ramen

  8. @ Acarsterminator

    Per Allah, ma quell’Aurelio su bioetiche è fantastico!

    Nulla da invidiare al mio “amicidisermonti”, che tanto tempo fa ci ha abbandonato lasciando la sua nicchia ecologica a “non c’è bisogno”/Daniele e a Anty.

  9. @ Thomas e Spaghetto
    Grazie!!

    Spagetto, ero sicuro ti sarebbe piaciuto Aurelio😉

  10. Mi paleso per esprimere i miei apprezzamenti riguardo al post e alla citazione, nel titolo, di Mariottide (personaggio che ben s’intona coi tratti salienti di certi masochisti e “tristi” figuri).
    Vedo, inoltre, che avete avuto modo di conoscere il sig. Aurelio: vi auguro un sacco di ore liete.

  11. Allegria vattene via…

    Mi raccomando, seguite anche il gruppo facebook di Fratus, cioè

    DALLA SCIMMIA DISCENDERAI TU!

    è il mio preferito dopo

    NON VORRESTI COLPIRE IL GATTINO VIRGOLA CON UNA MAZZA DA GOLF?

    Ramen

    http://www.facebook.com/group.php?sid=504f96cf187bd84f604565972709409f&gid=33335047377&ref=search

  12. sintesi (denominazione d’origine controllata e garantita) ti scalda la mente.
    omne trinum est perfectum

    Aho questi sso forti almeno fino a quando gli chiedi chi sono: Chi siamo? È una strana domanda da porsi. Non ho voglia di fargli la domanda di riserva, non meritano neanche che FSM si degni di toccarli con le sue Pastose Appendici, Carbonaticamente Irriducibilmente Complesse.
    RAmen

  13. Bravo Juhan.

    Una certa religione afferma

    “beati i poveri di spirito”

    questa no: di “spirito” ce ne vuole, e più è meglio è.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Etanolo

    Ramen

  14. OT:

    from antimaterialista’s channel

    http://www.youtube.com/user/antimaterialista

    ANTIMATERIALISTA (3 giorni fa)
    Grazie,ma in realtà non è grande. Ho la “fortuna” di essere aperto di mente

    ametkd90 (3 giorni fa)
    Ciao, complimenti hai una grande cultura!

  15. Perpluto! aveva promesso un video in inglese, che sarebbe stato una novità e sarebbe potuto servire come esempio negativo per imparare l’inglese e invece no!
    Sempre la stessa solfa senza senso. Oltre il materialismo, oltre la sintassi, oltre la fisica quantistica, ormai è arrivato alle stringhe. E questo è un grande vantaggio perché per il futuro prevedibile nessuno riuscirà a disprovarle (ok, sto parlando di quelle serie, non quelle fantasiose di Anty).

    Comunque Anty, se leggi ancora queste note tranquillo: esistono più individui, io non voglio essere lo stesso individuo tuo.

    Proposta per Spago e tutta la chiesa di FSM: la cosa principale che varia da un video all’altro è la maglietta di Anty. Stabilire la legge di variazione della maglietta (partendo eventualmente dall’analogia con la cromodinamica quantistica). Esiste poi una correlazione maglietta/copriletto?

    Lo so è un compito arduo ma possiamo contare sulla Sua Pastosa Benevolenza, RAmen.

  16. Ma solo io non vedo il video di Dawkins che smonta il pazzo?😦

  17. Tristezza a palate quando nella biblioteca più importante della propria città ( la Biblioteca Malatestiana), accanto a “l’ Origine delle Specie”, compare l’ atlante della creazione del caro Adnan, oppure il comico “l’errore di Darwin” di Hans Joachim Zillmer.
    Mariottide, come ti capisco.

  18. Ciao Icaro. Ti metto il link di youtube alla prima parte

    buon divertimento.

    Marco, riesci mica a fare una foto?

    Comunque io in questi casi sono per forme di resistenza non violenta (all’imbecillità umana): è mia abitudine in libreria spostare i libri di zichichi nella sezione “religione e spiritualità” e quelli più sfacciatamente creazionisti nella sezione “umorismo”.

    Ramen

  19. Invito tutti i fedeli a visitare questo link:
    http://progettogalileo.wordpress.com/2009/05/20/lanello-mancante-dellansa/
    se vi ha fatto sorridere Aurelio, prometto che Carmelo vi farà letteralmente crepare dalle risate.
    Ramen

  20. Ora Anty se la prende pure con Homer Simpson, non c’è più religione e non pago rispolvera tematiche antifemministiche.

    Anty ti consiglio una tac, magari pure tu hai un pennarello conficcato nel cervello.

  21. Adesso inizio veramente ad incazzarmi…

    Un arrogante decerebrato con l’unica qualità di avere il buon gusto di cambiarsi ogni tanto gli indumenti (Anty), che si PERMETTE di parlare dei Simpson.

    Non c’è veramente più religione.
    Per fortuna che c’è il pastafarianesimo.

  22. Molto, ma molto, ma molto OT:

    scusate, non riesco a trattenermi.
    Dovete assolutamente leggere questa raffinata analisi politica del giornalista pubblicista (storico e filosofo per auto-investitura) Francesco Agnoli

    http://www.libertaepersona.org/dblog/articolo.asp?articolo=1294

  23. Mai sottovalutare i cretini! Potrebbero prendere piede neologismi come “indigenisti-socialisteggianti”.
    Inoltre cambiamo il vocabolario, non più “sunniti” ma “sanniti”. Nello stesso paragrafo si parla di “pacificazione sfruttando le divisioni”: concetto interessante, da approfondire.
    Poi c’è la parola trendy del momento “depotenziare”, usata anche per il calcestruzzo di sabbia dei vari furbetti nostrani.
    Lo sapevate che Berlusconi ha bombardato i gasdotti georgiano-americani? Io no! nessuno mi dice mai niente, c’è un complotto contro di me!
    Non voglio riportare tutto l’articolo ma è da notare il peana finale a papiSilvio, eccezionale, anzi eccezzionale, veramente.

    Tutto ciò premesso, pur tenendo conto che il sito è noto per essere un covo di clerico-cavolate, azzardo un’ipotesi: la carenza di logica mi ricorda il nostro Anty. È lui? Sono parenti? O è colpa di una congiunzione astrale?

    Ho bisogno del tocco delle Sue Pastose Appendici per affrontare la giornata, RAmen.

  24. La madre dei cretini è sempre incinta, ma vista la numerosità, anche le madri delle madri dei cretini si danno da fare.
    Escluderei una parentela prossima, ma il dubbio rimane.
    Specialmente se si pensa ai dettami originali della tribù alla quale i “libertini” e anty appartengono.

    “crescete e moltiplicatevi”

    Cosa siamo, batteri?

  25. Quanto a vocaboli stupidi manco io scherzo: “antifemministiche”. Devo smetterla di guardare i video di Anty, la mia coscienza fenomenica prende il sopravvento.

  26. Ti ho appena dedicato un articolo molto sfizioso🙂

  27. […] nazione di appartenenza. Quelli che, ad esempio, hanno accolto a suon di pompini gli emissari del criminale Harun Yahya, ma che nonostante i suddetti pompini hanno poi pubblicato il pistolotto delirante di un vecchio […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: