Pubblicato da: spaghettovolante | 19 agosto 2009

Braccia rubate all’agricoltura

Che cosa può dire questa umile forchetta nelle mani del Prodigioso Spaghetto Volante, di un creazionista alla vicepresidenza del CNR?
Prima di tutto, diamo i riferimenti, dal momento che questo non è Luogocomune.

Da L’Antievoluzionismo in Italia (grassetto rosso mio)

Qualcuno si ricorderà che circa 3 mesi fa eravamo stati informati (Creazionismo in salsa turca) che in Turchia il vicepresidente del CNR turco (TUBITAK) aveva censurato un articolo su Darwin pubblicato sulla rivista scientifica (Bilim ve Teknik)del TUBITAK. In Italia la situazione sembra un po’ diversa; non abbiamo infatti una rivista del CNR che censurerebbe Darwin, ma abbiamo la rivista del vicepresidente del CNR che pubblica direttamente articoli critici non solo verso Darwin e la teoria attuale dell’evoluzione; alcuni articoli critici anche verso la chimica, la fisica e la geologia attuale, sono raccolti in un Dossier nel numero di giugno, il 45’, pubblicato in occasione del bicentenario. Molti degli articoli sembra facciano riferimento alle sciocchezze dette in un con vegno tenutosi al CNR nella sala Marconi il 23/2/09, quando, 2 giorni dopo un convegno sul quaternario tenutosi nella stessa sala, si cercava di dimostrare che la terra sarebbe molto più giovane di quanto si pensasse.
Purtoppo gli articoli non sono accessibili, ma il nome della rivista (“Radici cristiane”) fa seriamente sospettare che sia una delle prime occasioni in cui si manifestano pubblicamente i creazionisti biblici italiani, che finora avevano semplicemente ospitato un gruppo di creazionisti francesi in tour a Roma (il3/11/08 e il 23/2/09) per contestare i due recenti convegni vaticani su Darwin e la teoria dell’evoluzione. Premettendo la buona notizia che la rivista è sconosciuta o introvabile nelle librerie cattoliche (Paoline e Ancora) della “capitale del creazionismo”, Brescia. Ecco gli sconcertanti titoli degli articoli, con temi ben noti a chi visita i siti web dei creazionisti biblici USA, e con titoli che corrispondono a quelli delle comunicazioni ai convegni creazionisti tenuti alla Sapienza e al CNR:

  • L’evoluzionismo contraddice la scienza
  • Evoluzionismo: un’ipotesi eticamente aberrante
  • Dalla scienza un secco rifiuto all’evoluzionismo
  • La termodinamica contraddice l’evoluzione (se ne parlava anche al convegno creazionista alla Sapienza in novembre)
  • Il tempo richiesto dalla sedimentazione contraddice l’ipotesi evoluzionista
  • Ma dove sono quei milioni di anni
  • Dinosauri: molto più “moderni” di quanto si creda … (al convegno al CNRsi raccontava di dinosauri vissuti 30/40.000 anni fa)
  • Le datazioni radiometriche non sono affidabili

[….]

Il vicepresidente a cui si fa riferimento, è tale Prof. Roberto de Mattei

http://www.cnr.it/sitocnr/IlCNR/Organizzazione/Vicepresidente.html

che appunto DIRIGE Radici Cristiane, ilmensilechesiispiraaivaloriperennidellaCiviltàcristianaedellatradizioneoccidentale

E verissimo che non serve leggerne gli articoli antievoluzionisti per desumere l’ignoranza caprina di chi li ha scritti schiaffeggiando la tastiera: più che la preistoria stile Flintstones, mi disgusta (tra tutto il resto) vedere di nuovo tirata in ballo la termodinamica.

E’ uno dei tanti (bolsi) cavalli di battaglia ai quali i creazionisti italiani non disdegnano di ricorrere secondo l’equazione

(numero di sillabe x altisonanza dei termini) / intelligenza e cultura del pubblico = forza dell’illusione di significato

lo trovate infatti ripetutamente nelle opere dell’autore dei libretti rossi dell’antievoluzionismo italiota Giuseppe Sermonti.

Riciclo il testo da un altro post nel quale Isaac (inchino) Asimov, con la consueta caustica ironia, svela la vacuità delle argomentazioni creazioniste sulla termodinamica.

I Creazionisti hanno imparato abbastanza vocaboli scientifici, da usarli nei loro tentativi di confutare l’ evoluzione. […] l’ esempio più comune è […] il continuare a ripetere che il secondo principio della termodinamica dimostrerebbe che l’ evoluzione è impossibile.

In parole povere, il secondo principio afferma che in ogni trasformazione spontanea il disordine aumenta in modo irreversibile. Quindi non possono esistere trasformazioni spontanee dal più semplice al più complesso, ma solo viceversa. Quindi, secondo i creazionisti, il processo evolutivo da forme più semplici a più compesse è impossibile. Il creazionismo vince.

[…] è un argomento distorto basato su una esposizione elementare dei fatti, e può trovare riscontro solo in menti ugualmente modeste.

In parole altrettanto elementari, il secondo principio si applica a un sistema isolato, cioè che non scambia energia con l’esterno. E l’unico sistema veramente isolato che noi conosciamo è l’ Universo stesso nel suo complesso.

In un sistema isolato, vi sono sottosistemi che incrementano spontaneamente la propria complessita a spese di una perdita di complessità ancora maggiore da parte di altri sottosistemi ad essi connessi, tale che complessivamente vi è una perdita di complessità secondo le previsioni del secondo principio.

Isaac Asimov, The treath of Creationism, 1984

https://spaghettovolante.wordpress.com/2008/07/01/il-nostro-futuro/

Con tutto il lavoro che avrà da fare, tra insegnare, dirigere una popolarissima rivista, e la vicepresidenza, non si stancherà troppo il de Mattei?

Questa Chiesa propone l’assunzione nell’organico del CNR, perso per perso, anche i seguenti luminari: il pupazzo Gnappo

celebre letterato

celebre letterato

Tinky Winky

dal team di ricerca "Teletubbies"

dal team di ricerca si nanotubi "Teletubbies"

e Sir Leepton Hais Tee, celebre zoologo, in azione nel video sottostante anche come capace divulgatore

Ramen

Annunci

Responses

  1. Condivido il post in toto, sopratutto la candidatura di Gnappo.
    Tuttavia c’è un errore nella definizione di “Sistema chiuso”.
    Infatti un sistema chiuso non scambia materia con l’esterno, ma l’energia e/o il lavoro possono essere scambiati (e l’entropia diminuire)
    Quello che hai citato è il “Sistema isolato”.

  2. Ciao grazie,
    dev’essere un errore della mia traduzione dell’articolo originale qui

    http://www.stephenjaygould.org/ctrl/azimov_creationism.html

    dove mette closed.

    Correggo.

  3. La traduzione è corretta.
    Rimane la svista di Azimov.

  4. Come al solito arriviamo in ritardo alla moda ‘mericana a dispetto degli ottimi elementi locali!
    Perché fuggono nella ‘Merica solo i ricercatori e non i creazionisti? Pensa che bello levarci dai coglioni i vari Semonti, de Mattei, Nonce/Daniele (citato per incoraggiamento) e compagnia talebante.
    Poi verrebbero citati con orgoglio dal TG1 quando fanno qualche cazzata ma tanto siamo già abbondantemente sputtanati.
    Possa FSM esaudire questo mio desiderio e anche far cessare questo caldo insopportabile (possibilmente entro i prossimi 3 o 4 mesi), RAmen.

  5. Irrita anche me la faccenda del secondo principio della termodinamica. Possibile che non abbiano mai visto il Sole?

  6. ma facciamoci del male

    http://www.lingannodellevoluzione.com/capitolo_12.php

    http://progettocosmo.altervista.org/index.php?option=content&task=view&id=74

    http://www.airesis.net/ILabirintiDellaRagione/labirinti%201/Sermonti_entropia_ed_evoluzione.htm

    ehi, questo è uno nuovo! Prof Franco Damiani

    leggete leggete

    […]dell’antievoluzionismo, il quale ha dalla sua:
    a) circa la metà degli scienziati americani (guarda caso i più giovani ed agguerriti, i meno legati alla scienza ideologica di matrice ottocentesca);
    b) prestigiosi scienziati anche in Italia (tra cui il genetista Giuseppe Sermonti, «Nobel» italiano per il 2005);
    c) il terzo principio della termodinamica;
    d) la scoperta del DNA e quindi del «disegno intelligente»;
    e) il dato scientifico che la vita non può derivare dalla non vita;
    f) e soprattutto la considerazione di buon senso che non si è mai visto il più perfetto derivare naturalmente dal meno perfetto (se un orologio presuppone un orologiaio, come può il meccanismo della vita, assai più perfetto di quello di un orologio, essere nato da solo e per caso?).

    http://www.effedieffe.com/rx.php?id=1150%20&chiave=La

    “FD: Protesto come cittadino e come credente per la trasmissione “Buon compleanno Darwin” (Radiodue, “Alle otto della sera”, dal lunedì al venerdì, ore 20-20.30), affidata per quattro intere settimane al sig. Piergiorgio Odifreddi, noto ateo, che la usa per deridere il cristianesimo, impugnando i più sacri dogmi di fede, e per propagandare una teoria (l’evoluzionismo) ormai screditata negli ambienti scientifici e usata solo come arma ideologica contro la religione.”

    http://francodamiani.blogspot.com/search?q=darwin

  7. Come vedo argomenti nuovi!
    O rinnovati?
    Metà degli scienziati: evidentemente ha incluso i professori di religione, i teologi, i vaccaloni e chissà cos’altro.
    E nonostante questo c’è chi deride i sacri dogmi!
    W PZ che autore del crackergate, da noi sarebbe reato per cui non fatelo!
    RAmen.

  8. Da Pikaia la replica dell’assessore alla cultura del comune di Brescia, Andrea Arcai, ai prof. Giacomo Giacobini e Bruno Sabelli:

    http://www.pikaia.eu/easyne2/LYT.aspx?IDLYT=283&Code=Pikaia&ST=SQL&SQL=ID_Documento=4833.

    Vomitevole il richiamo ai diritti dell’uomo che fa nella prima parte della lettera, più ipocriti di così si muore.
    Altre perle di saggezza nella seconda parte:

    “Voi, poi, affermate che il ”creazionismo” ha “un carattere antiscientifico, antistorico e anticulturale”.

    Vi pregherei di specificarmi a che tipo di “creazionismo” Vi riferite: Creazionismo della Terra vecchia; Creazionismo della Terra giovane; Creazionismo islamico; Creazionismo non religioso; Società Internazionale per la Coscienza di Krishna; all’Interpretazione allegorica della Genesi; posizione della Chiesa cattolica.(ora capisco perchè l’hanno fatto assessore alla cultura)

    In relazione a tale ultima posizione ricordo le parole del Papa Benedetto XVI che ha recentemente affermato: trovo che le parole di questo Padre del IV secolo siano di un’attualità sorprendente quando dice: ‘Alcuni, tratti in inganno dall’ateismo che portavano dentro di sé, immaginarono un universo privo di guida e di ordine, come in balìa del caso’. Quanti sono questi “alcuni” oggi. Essi, tratti in inganno dall’ateismo, ritengono e cercano di dimostrare che è scientifico pensare che tutto sia privo di guida e di ordine, come in balìa del caso. Il Signore con la Sacra Scrittura risveglia la ragione che dorme e ci dice: all’inizio è la Parola creatrice. All’inizio la Parola creatrice – questa Parola che ha creato tutto, che ha creato questo progetto intelligente che è il cosmo – è anche amore.

    Forse che il Papa sia un pericoloso “antiscientifico, antistorico e anticulturale”?”(infatti il Papa non faceva parte dell’inquisizione)

    Per finire, dulcis in fundo, la minaccia non troppo velata di perseguire vie legali:

    “Riservata ogni più opportuna azione a tutela della mia onorabiltà; del mio decoro e della mia professionibilità.”
    ( “professionibilità”, lui si che ha fatto le sQuole alte)

    P.S. Scusate il post un pò lungo, in più una curiosità da noob, come si fa a formattare il testo?

  9. Io sono superiore a tutto questo a questi conflitti ideologici in cui le parti opposte sono sostanzialmente errate

    1) http://www.youtube.com/watch?v=MBDJtuDJqGA

    2) http://www.youtube.com/watch?v=I-b1vzeko0I

    3) http://www.youtube.com/watch?v=GAfIXVOX194&feature=related

  10. 4) http://www.youtube.com/watch?v=sGjwmCZKvCE&feature=related

    e poi un riassunto di ciò che ho tentato di far capire in passato

    5) http://www.youtube.com/watch?v=-2-Wai248Wc

    6) http://www.youtube.com/watch?v=aDXR8irtq_8

  11. Perché non vai a essere superiore da un’altra parte?
    Ramen

  12. Caro Anty bentornato!
    Però finite le ferie uno si aspetterebbe qualcosa di nuovo, come dire un evoluzione, non la solita tiritera che porti avanti da tanto tempo.
    E allora provo a farti un paio di osservazioni non sulle katsate che dici (non ne vale la pena) ma su come le dici.
    1) non si comincia un discorso con “quindi”;
    2) te l’ho già detto più di una volta: sposta la telecamera, mettila in modo che sullo sfondo ci sia una libreria (tutta di opere di creazionisti se ci riesci) che fa tanto intelletuale; in alternativa puoi mettere un quadro o un poster o il tuo computer, quello che vuoi ma cambia;
    3) già che ci sei e che sei fissato sui video vedi di montarli un attimino. Per montarli devi ripassarli più volte e magari ti accorgi di quello che dici, e tagli;
    4) ripassa anche l’aritmetica 1/2 corpo + 1/2 della mente + 1/2 dello spirito + 1/2 di di non so cosa. Ora i casi sono due: queste quantità si possono sommare e otteniamo Anty = 2 oppure non si possono sommare e allora Anty = dissociato; in ogni caso parla per te;
    5) “siamo un punto di coscienza eterno”: non voglio discutere “l’eterno”, ma mi sembra che abbiamo un Anty puntiforme;
    6) non gesticolare, tieni a posto le mani: non è che così le cose che dici risultano più sensate;
    7) la meccanica quantistica e l’inconscio (inteso come matrice): concetto da sviluppare ma non postarlo, so che non lo capirei;
    8) e finalmente a 3:30 (circa) la rivelazione, cito: “noi siamo la parte consapevole della coscienza”. Ci voleva tanto a dirlo? Adesso ho capito! cioè no, sono solo sproloqui, quelli che in gergo tecnico si chiamano katsate.

    Tu mi perdonerai se non vado oltre, non ce la faccio.
    Ah dimenticavo: cerca su Google (anche se mi sembri il tipo che usa Bing) per “fare il bianco”.

    Io ho fede in FSM ma credo che nei Suoi piani non ci sia di toccarti con le Sue Pappardellose Appendici, i Suoi propositi sono misteriosi e imprevedibili, che ci vuoi fare, RAmen.

  13. Ma dimmi tu: se uno scrive 8 ) senza lasciare lo spazio viene questa faccina 8)
    Ciò è senz’altro dovuto a un mistero di FSM! Avete presente l’ottarino di Terry Pratchett? Ecco adesso è più chiaro, anche per chi abita a Torino (provincia).
    Anty se non conosci Terry fiondati in biblioteca (o in libreria, ne vale la pena, credimi). E quei libri potrai usarli come sfondo per i tuoi video futuri, ma prima leggili, più volte.
    RAmen.

  14. Certo che la droga è proprio una brutta cosa…

    non so se più se ridere o preoccuparmi seriamente per te, segnalandoti per un programma di terapia coatta al più vicino CSM…

    in ogni caso, solo una piccola perla…
    “Noi siamo consapevoli soltanto del 10% di quello che osserviamo…”
    Ma dove li hai trovati questi dati, su Topolino???

    Lascia i ragionamenti trascendenti e trascendentali a chi sa farli, e prova a utilizzare meglio il tuo tempo libero in attività utili alla società o ad impieghi a te più consoni. E’ periodo di vendemmia…

    Ramen

  15. “Ma dove li hai trovati questi dati, su Topolino???”

    Non mi toccare Topolino, ho anche tutti i manuali della Giovani Marmotte.

    Le fonti di Anty sono storicamente queste:

    Massimo Teodorani

    Marco Biagini
    http://xoomer.virgilio.it/fedeescienza/biagini.html

    e Corrado Malanga
    http://www.youtube.com/user/ArchivioMalanga

    Benvenuta.

    Ramen

  16. voi non avete manco avuto un obe e non avete manco capito il paradosso del cervello in provetta (e neanche cosa implica) Inoltre ho compreso da solo il fatto che non esistono tante particelle (dunque tanti fotoni e tanti elettroni individuali) ma che esiste un’unico cosa frammentata in un enorme enorme di parti medesime . Ho sperimentato realmente una parte della mente con le Obe,oltre che studiato il cervello e la materia,ottenendo importanti intuizioni,quindi ne so certamente piu’ io sulla mente e sull’esistenza che voi. Chi è intelligente(come me per esempio) sa collegare tantissime cose che apparentemente non c’entrano nulla. Queste interpretazioni sono troppo oltre le vostre limitate capacità mentali, soprattutto per andromeda

  17. Anty la sintassi, perlomeno quella!
    O non esiste?
    Se non esiste sarebbe un passo avanti, una cosa nuova nel panorama dei creotardi & associati che ripetono sempre le stesse cose. Prova, se del caso, a mandare una nota al Disco’Tute.

  18. Ogni tanto,a tempo perso, vedo cosa combinate in questo blog e vi consiglio di lasciar perdere i creazionisti (che in parte hanno ragione visto la natura metafisica della realtà,ma tutto sommato sono una altra faccia della stessa medaglia,completata da voi materialisti empiristi razionalisti ingenui ). Voi,come loro,state inguaiati e non avete proprio i mezzi per capirci qualcosa , ai miei occhi siete patetici ed imbarazzanti… Voi si che siete polvere di stelle inconsapevole, dei gusci vuoti

  19. Allora non ti ritrovi tra quei vaccaloni? Che tipo di vaccalone sei? O non esisti?
    RAmen.

  20. L’unica cosa che mi dispiace, Anty, è che una volta quelli come te potevano per lo meno aspirare alla professione di leccatore di francobolli all’ufficio postale. Ora con le email e le affrancature automatiche ti toccherà continuare a riempire le giornate mettendo in rete video di una idiozia disarmante, fino alla vecchiaia.
    Già immagino un futuro dove la tecnologia degli ologrammi ci permetterà di vederti sproloquiare in tre dimensioni, arrivando persino ad avere l’illusione di sentire il puzzo di ascella che ti pervade.

    Ramen

  21. Accidenti come mi hai umiliato! 😀
    sono profondamente contrita…

    Umiliami ancora, siiiiiiiiiiiiiii
    Adoro gli uomini che mi fanno ridere.
    Hai rallegrato la mia giornata, ti ringrazio.

    RAmen

  22. Ma quando Anty sarà in 3D lo potremo prendere a schiaffi, sia pure virtuali?
    Inoltre Anty ci avevi, tanto tempo fa, promesso un video riassuntivo in inglese. A che punto sei?

    Possa FSM darti una mano a finirlo, RAmen.

  23. “ai miei occhi siete patetici ed imbarazzanti… Voi si che siete polvere di stelle inconsapevole, dei gusci vuoti”

    Il caldo fa male e i deliri di onnipotenza di anty ne sono la prova empirica, razionalista nonchè ingenua.

  24. Dimenticavo Anty: oltre alle raccomandazioni di juhan per meglio esporre le tue teorie, ti raccomanderei caldamente un intervento chirurgico per distanziare gli occhi l’uno dall’altro. Oppure mettiti un passamontagna, eccheccazzo! Su youtube ci vanno anche i bambini!

    Ramen

  25. è come dico io .

  26. x spaghettovolante : io nn faccio il superiore,io sono superiore a voi qua e ovunque

  27. Eh già…

    http://dailymotion.virgilio.it/video/x849q6_viaggio-nella-scienza-antimateriali_fun

    questo link ora finisce sulla mia pagina di facebook, visibile ai miei numerosi amici. Stai per diventare ancora più famoso Anty

    3…

    2…

    1

  28. Tu sì che sei autoritario e autorevole Anty!

    Giusto per capire… ma se sei così superiore e non possiamo capire l’intima essenza delle tue teorie, si può sapere perchè continui a scassarci i maroni con i tuoi video logorroici?

  29. Anty il video postato da Spago sintetizza in modo chiaro e inequivocabile che tu sei, anzi sette, otto, nove, venti, di più!
    Finalmente mi hai imparato la teoria delle stringhe che se senti quelli là tirano fuori matrici, integrali, derivate, tensori, eigenvalues e simili perché non sanno cosa dicono e vogliono che ci crediamo. A te basta un pacco di kleenex ed è tutto chiaro! Lo sapevo che saresti riuscito a impararmi la teoria della caduta intelligente.

    Come vedi sto tentando di mettermi al tuo livello (superiore dall’altra parte) però fai una cosa: cambia mestiere. Secondo me puoi scegliere tra:
    1) andare a zappare come propone Spago, è impegnativo dal punto di vista intellettuale ma ce la puoi fare; oppure
    2) iscriverti a teologia (te l’ho già consigliato più volte), diventerai qualcuno. Anche l’attuale papa, dopo una parentesi con Hitler (finita male) ha cominciato così.

    W la Pizza che stassera mangiamo nel prato davanti a casa, sono andati a prenderla e tra un po’ arriva, devo andare a preparare la tavola, RAmen.

  30. L’altro giorno sentivo Fanzaga citare un certo Sermonti, portando avanti la teoria dell’imbarbarimento..
    Ossia, le scimmie derivano da noi, perché sono gli esseri che hanno continuato a peccare..

    Non so se esiste qualcuno che crede a ‘ste balle, ma vorrei incontrarlo per lavargli la faccia con un po’ di ptialina..

    Roba da matti.
    Sto Anty chi è? Me lo presentate?
    Piacere Anty!!!

  31. Anche tu pizza, juhan?? 😉

    Io sto ascoltando Radio Maria, si dice che non si devono insultare i credini.
    Si dovrebbe punire per legge chi offende il Papa.
    Si dovrebbero castigare tutti i laici.

    E ora comincia la parte delle chiamate del pubblico, non posso perdermela.
    C’è uno che dice che anche uno stato laico ha dei principi che derivano da Dyo e da una fede, e quindi per principio se non si ha fede non si è nulla.
    Mah..

    Ramen, juhan 😉

  32. Salute fratello Ryo!
    Pizza ai funghi anche se, lasciamo perdere, no non hanno voluto fare cambio e farmi assaggiare quella con i wurstel, ma sto andando fuori tema.

    Anty è un fuori di melone della peggior specie, probabilmente un troll che dice che la materia non esiste e che lui è tutto e che … ma ti conviene leggerlo dai suoi commenti. Anzi dai video perché produce più video lui che tutta Hollyvood. Ha uno stile particolare, riconoscibilissimo. Hai presente Ed Wood (quello di Plan 9) e che quello che Tim Burton gli ha dedicato un suo film bellissimo? Ecco Anty come regista/attore/produttore riesce a far meglio di Ed ed è autodidatta! (lo so che la “d” eufonica non si usa più ma visto che pun?).
    L’altra specialita di Anty è la fisica quantistica, smatematizzata con divagazioni nelle superstringhe e ultimamente nell’universo olografico.
    A questo coglione piace essere insultato ma non esagerare perché tanto non capisce.
    Se riesci a vedere più di 4 o 5 video batti il record (escluso Spago che li ha visti tutti ma lui gode di una particolare benedizione del Prodigioso). Però fai attenzione: è molto peggio di padrellivio.
    Possano le Sue Pappardellose Appendici toccare sempre tutti noi, (torno alla pizza anche se ci sono le zanzare) RAmen.

  33. Juhan non sei intelligente e neanche simpatico,se tutti i ricercatori fossero scimuniti e presuntuosi come te e gli altri non si scoprirebbe nulla di nuovo,se non per culo sfondato. Ci sono ricercatori come Massimo Teodorani che stanno elaborando dei modelli matematici per descrivere la relazione che c’è fra pensieri, stati emotivi ed eventi sincronici. Siccome io ho sperimentato nella mia vita tale relazione so che esiste e che per giustificare tale meccanismo occorre un’altra intepretazione della realtà -Universo olografico di bohm costituito da frequenze interne alla Coscienza e decodificate dalla mente

  34. Ciucci insolenti che non siete altro, vi ricordo che il paradosso del cervello in provetta implica che non sia scientificamente dimostrabile che la realtà consista di materia solida e sostanziale (ipotetica essenza assoluta) inserita in uno spazio tridimensionale assoluto ed esteso miliardi di anni luce in tutte le direzioni. Di fatto la percezione sensoriale avviene in maniera tale che non possiamo sapere se tutto ciò che percepiamo (compreso il nostro corpo) sia un’impulso sensoriale dentro il cervello e basta

  35. Non si può assolutamente sapere se il nostro essere sia un corpo oppure un cervello che ha la percezione interna di avere un corpo…
    Gli impulsi elettrici sarebbero della stessa sostanza-essenza (elettroni in movimento,fotoni,particell) di ciò che si presume sia esterno al cervello(sempre formato da lui e il resto dell’universo da particelle ) e venga percepito al suo interno: Da questo ne consegue che tanto il cervello quanto il corpo e tutto ciò che viene percepito potrebbe essere un’insieme di stati mentali-percettivi dentro la Coscienza

  36. In ogni caso, facendo un passo indietro, il cervello non potrebbe mai confrontarsi con un presunto mondo fisico a lui esterno,dato che egli percepirebbe solo dentro sè gli impulsi elettrici tramutandoli in sensazione visive,uditive,gustative,tattili e olfattive. Infine quando sogniamo possiamo percepire di avere un corpo nel sogno,di muoverci in uno spazio e vedere cose,toccarle e anche sentire,senza che nessuna di queste cose esista fisicamente e al di fuori del cervello. Questo implica che una presunta realtà fisica esterna al cervello non è necessaria e neanche scientificamente dimostrabile

  37. Siccome il cervello per esistere necessiterebbe comunque di uno spazio in cui essere collocato,per superare tale problema si potrebbe ipotizzare che anche il cervello(come tutto ciò che percepiamo) sia una percezione interna alla mente e che non esista nessuna realtà fisica-assoluta. Una visione metafisica del genere può spiegare sincronismi,relazione fra psiche ,stati emotivi ed eventi , fenomeni paranormali ,obe e i cosidetti miracoli; una visione materialista rimane imbarazzata di fronte a tali realtà ed è costretta a chiudere gli occhi di fronte a esse,mentre una visione metafisica dell’esistenza può spiegare tutte queste realtà razionalmente

  38. @ Anty, nella misura e forma che esiste
    È chiarissimo! Niente esiste, quindi smetti di pensare di premere le tue inesistenti dita sull’ologramma bohmiano della tastiera per enunciare enormi cazzate perché queste esistono e ti assicuro che compaiono nei commenti del blog e chiunque può vederle.
    Se lo Spaghetto Volante ti ha fatto così avrà avuto i suoi buoni motivi, non sta a noi giudicare, ma di agli elettroni e ai fotoni (pare che questi esistano anche per te) di coscientizzarti qualcos’altro.
    Per tutti gli altri buona settimana che va a cominciare, RAmen.

  39. E’ strabiliante vedere che razza di masturbazioni mentali sia in grado di produrre il cervello umano…

    Sono assolutamente affascinata da cotanta minchiataggine organizzata! Wow…

    Ah, Anty… “sogniare” è senza i….

    Io e te ci dobbiamo conoscere prima o poi, stai diventando il mio idolo. Continua così!

    Buona settimana a tutti

    RAmen

  40. PS Non vorrei insinuare in te il dubbio, ma forse i funghetti con cui ti fai i risotti non ti fanno proprio bene…

    RAmen

  41. Andromeda (bel nick!) se non sbaglio sei nuova.
    Se sì benvenuta e permettimi di darti un piccolo avvertimento: il blog è frequentato da un altro fuori di testa tipo Anty ma creazionista marcio. Si chiama Daniele ma lui si firma “non c’è bisogno” per cui è abitualmente indicato come Nonce. Non ti preoccupare è pazzo ma inoffensivo.

    Possa FSM darci una buona settimana e evitare che i miei puntatori si incrocino come ieri, RAmen.

  42. Ti ringrazio juhan, è un piacere essere qui e devo ammettere che mi sto divertendo un mondo!

    Quanto a Nonce, non vedo l’ora di conoscerlo.

    Che il FSM possa esserti propizio, buona giornata

    RAmen

  43. Oltre a Daniele e Anty c’è stato il simpaticissimo j3njy

    http://www.j3njy.it/

    commento del 10 gennaio 2009

    “spaghettovolante :

    sei solo un povero cojone senza palle ne cervello !
    Non dibatti un cazzo in modo intelligente e dici solo emerite baggianate !

    Spero che te ne sei accorto che gran parte dei visitatori di questo blog non fanno altro che insultarti !

    Inoltre sei anche un vigliacco dato che non firmi MAI con nome e cognome !

    Facci sapere chi sei MERDACCIA !

    La tua fortuna è che tra te e me c’è uno schermo che ci separa !

    Ma non mi stai sul cazzo per quello che dici e per le tue teorie che possono comunque anche essere discusse ma per il tuo modo misero e meschino di sottrarti ad un confronto serio sugli argomenti che tu discuti !

    Sappi che pubblicare un blog e parlare di certe cose racchiude implicitamente anche la volontà di dover “perder tempo” con dei malati da camicia di forza come li chiami tu !

    Peccato che dici solo un MARE di fregnacce e parli di evoluzione senza avere una minima idea a riguardo se non qualche fottuta banalità rattoppata qua e la dalla rete.

    Se avessi avuto il BUON SENSO di leggerti Sitchin ad esempio eviteresti di vomitare castronerie pubblicamente !

    Darwin è BOCCIATO da tutto il mondo accademico ed è valido per tutte le specie TRANNE che per l’uomo.

    Detto questo … o ribatti e porti argomentazioni oppure te la vai a prendere in culo cazzetto moscio da 4 soldi !

    Sii uomo !”

    e, tra parentesi, il suo ultimo post è da scompisciarsi: si vede che Mazzucco sta raschiando il fondo del barile

    http://www.j3njy.it/2009/08/21/e-ufficiale-massimo-mazzucco-lancia-una-sfida-a-piero-angela/

  44. Che figure di merda che fate voi agli occhi miei e degli altri 😀

    Per andromeda guarda che alla luce del paradosso del cervello in provetta,dei paradossi del materialismo (evidenziati da me ma a cui non potrete mai arrivare dato che vi manca proprio il concetto di coscienza fenomenica base- dunque voi non sapete manco di esistere e già per questo siete dei minchioni assoluti) ,alla luce delle teorie fisiche di david bohm,di Aspect e delle scoperte della meccanica quantistica,alla luce anche delle ipnosi regressive condotte anche da Corrado Malanga(da cui perviene una coerenza fra strutture dei racconti e struttura virtuale dell’universo dentro la Coscienza) ,alla luce dei sincronismi,delle OBE e degli ipotetici fenomeni paranormali…..

  45. …. Siete voi ad avere un’enorme fantasia e a voler imporre implicitamente un modello magico e surreale della realtà(che è quello materialista empirista) . Voi stupidi presuntuosi del cazzo,osate insultare chi capisce molto piu’ di voi e sa anche piu’ cose ignoranti imbecilli e proprio non capite che la semplice percezione sensoriale (da cui parte l’osservazione del mondo ed è possibile la successiva conoscenza ) non può fornire l’essenza della realtà e neanche come essa sia strutturata: Coglioni,Coglioni,Coglioni ! 😀

  46. “Che figure di merda che fate voi agli occhi miei”
    Per tutti meno due: è una frase dotata di una musicalità notevole, quando è giusto farlo bisogna farlo: bravo Anty.
    Poi torna al suo livello, con Malanga.
    Anty per te non c’è speranza, RAmen.

  47. A giudicare da chi mi sta scrivendo privatamente dopo aver visto il video di (inchino) noworkgroup

    http://dailymotion.virgilio.it/video/x849q6_viaggio-nella-scienza-antimateriali_fun

    la figura di merda la stai facendo tu, ma dopotutto la realtà è solo questione di percezione, nevvero?

    Ramen

  48. Posta anche gli ultimi video cazzone e poi vediamo se ridono loro o se rido io. Se le persone capissero tutto ciò che ho esposto nei video morirebbero di infarto perchè capirebbero che il mondo che si sono costruiti e a cui si sono aggrappati loro,voi e le vecchie generazioni non esiste

  49. No,la figura di merda la fate solo voi perchè ci sono delle verità assolute e la realtà è fatta in un modo,non in centomila modi. Per cui potreste anche essere trilioni di coglioni a tentare di insultare chi invece ha capito o si è avvicinato di piu’ a comprendere la realtà,sareste sempre e solo voi a fare figure di merda- anche se agli occhi di voi poveri stolti asini non parrebbe così,questo non conterebbe nulla. Se infiniti coglioni come a voi credono che la terra sia piatta e ridono di poche persone che hanno intuito la sfericità della terra ,la figura di merda in senso assoluto(e non relativo al vostro misero umano mondo sociale e relazione) la fate voi

  50. Facciamo così: prima tu ricarichi il video sull’evoluzione che non ho fatto in tempo a salvare prima che tu ti autocensurassi (quello all’inizio del video montato da noworkgroup), poi esplicitami quelli che vuoi che segnali su fb (non più di 3 o quattro se no mi linciano), e io provvedo.

    Altrimenti sai ben che io non censuro nessun commento, quindi puoi postare qui tutti i video che vuoi.

    Ramen

  51. Voi siete delle nullità e siete talmente miseri che vi sentite sicuri delle vostre convinzioni solo perchè miliardi di altre persone assecondano queste credenze . Io sono da solo e sono superiore a tutti voi messi insieme, sono certo di ciò che ho intuito e dedotto e non ho bisogno del consenso di nessuno per essere sicuro

  52. 1) http://www.youtube.com/watch?v=-2-Wai248Wc

    2)

    3)

  53. Anty stai calmo! ne va della sintassi che, entro certi limiti, accettiamo tutti, vero? E poi non ho mica capito bene chi è che insulta.
    Pensa alla povera Andromeda che appena arrivata si trova uno scalmanato come te “agli occhi suoi”!
    Andromeda fai attenzione ad Anty.
    RAmen.

  54. Non c’è che dire…. lo amo!

    Anty, vuoi sposarmi?

    RAmen

  55. Protesto veementemente con Spago! Mentre io scrivo un commento di risposta Allui (anche per rabbonirlo o almeno calmarlo un po’) lui ne manda 3, con video (sempre gli stessi o molto simili, non li guardo perché so già cosa c’è dentro). Come fa? Gode di una linea preferenziale?
    Ma la domanda vera è un’altra: esiste?
    Spago rispondi: esiste?
    O è un personaggio come Babbo Natale o Gesù Bambino o Mr. Mxyzptlk di Superman?
    Spago rispondi!
    Possa il Prodigioso invogliare Spago a liberarmi da questo atroce dubbio, agli occhi miei e vostri, RAmen.

  56. AHhahahahh

    LA REALTA’ SUPERA LA FANTASIA ) http://www.youtube.com/watch?v=3I5yK4rsSTQ

  57. Andromeda fai attenzione! Non sai cosa ti aspetta agli occhi tuoi e suoi e nostri.
    Guarda un po’ dei suoi video e capirai che parlerà solo di quello (non quelo, quello). E continuamente, magari anche quando si cambia la maglietta.
    Possano le Sue Pappardellose Appendici toccarti e distoglierti da questo insano proposito, RAmen.

  58. Il video con le scoperte “archeologggiche” che confutano l’evoluzione no?

    Hai due strade: o me lo dai tu, e io poi pubblicizzo in cambio i tuoi sproloqui su facebook, oppure me lo procuro rompendo le scatole a noworkgroup, ma in quel caso i miei 666 amici rimarranno orfani delle tue perle.
    A te la scelta (anzi, scielta)

    Ramen

    @ juhan
    nessuna linea preferenziale, è tutta questione di tempi di reazione
    http://en.wikipedia.org/wiki/Ivan_Pavlov

  59. fai quel che ti pare

  60. @ Spago
    Agli occhi miei non hai risposto, lo leggo negli occhi tuoi!
    Anty esiste o è come Mr. (da non farmelo riscrivere, quello di Superman)?
    Altrimenti emigro sul blog di j3ngy
    Quando il gioco si fa duro … RAmen.

  61. Juhan smettila, io non ho detto che voi non esistate ma solo che il vostro e il mio corpo siano delle frequenze,delle percezioni interne al nostro punto di Coscienza ! capisci che questo non significa che gli altri non siano reali,ma solo che la loro essenza non sia il corpo. Una realtà così strutturata consiste in tanti universi (insiemi di percezioni dove ogni mente ha un corpo-percezione specifico) quante sono le menti o punti di Coscienza di ciascun vivente . Chiunque pensi e sia cosciente di esistere è certamente reale e dunque esiste

  62. L’entropia della tua sintassi, Anty, aumenta di minuto in minuto. Per non parlare dell’ortografia.

    @ juhan:
    se Cartesio ha ragione, Anty esiste ma decisamente non è.

    Ramen

  63. Sai cosa mi fa impazzire di lui, juhan?
    E’ un uomo d’altri tempi.

    Mentre tutto il mondo civilizzato ha da tempo abbandonato le minchiate sull’antimaterialismo di filosofi come Berkeley (“Esse est percipi”, pace all’anima sua, peccato che lui sia vissuto a cavallo fra ‘600 e ‘700) lui continua, imperterrito, audace, impavido, un vero Don Chisciotte.

    Me lo immagino, con la sua seducente cannottierona azzurra, a rapirmi a cavallo di un bianco destriero e portarmi nel suo castello, dopo -non può mancare- aver sconfitto il drago che mi custodiva.

    Adoro tutto questo.

    Spero che tu possa, se non approvare, comprendere umanamente la mia insana passione.

    Puoi perdonarmi, caro juhan?

    RAmen

  64. Sai cosa mi fa impazzire di lui, juhan?
    E’ un uomo d’altri tempi.

    Mentre tutto il mondo civilizzato ha da tempo abbandonato le minchiate sull’antimaterialismo di filosofi come Berkeley (“Esse est percipi”, pace all’anima sua, peccato che lui sia vissuto a cavallo fra ‘600 e ‘700) lui continua, imperterrito, audace, impavido, un vero Don Chisciotte.

    Me lo immagino, con la sua seducente cannottierona azzurra, rapirmi a cavallo di un bianco destriero e portarmi nel suo castello, dopo -non può mancare- aver sconfitto lo spaventoso drago verde che mi custodiva.

    Adoro tutto questo.

    Spero che tu possa, se non approvare, comprendere umanamente la mia insana passione.

    Puoi perdonarmi, caro juhan?

    RAmen

  65. Caro anty,
    abbiamo capito che sei superiore a tutti noi, tu hai capito tutto e noi non abbiamo capito un cazzo. Tuttavia mi chiedo se riuscirai mai a scrivere un commento che rimanga in topic sul sermone di spago.
    Vorrei inoltre segnalarti il film “La cena dei cretini” di
    Francis Veber , non ridevo così tanto dal 1984.

  66. ps scusate il doppio invio, piccolo problema con la tastiera

  67. Beh, che la scuola dell’obbligo produca anche deficienti d’obbligo non è una novità. La novità forse è che mai come ora aumenta la loro frequenza: l’unica che abbia senso negli sproloqui di antimaterialista.

    Ma forse non è tutta colpa loro. C’è anche la “squola” che dà una mano. Per chi non l’avesse letta, consiglio questa agghiacciante intervista di un professore universitario:
    http://www.unica.it/pub/7/show.jsp?id=8330&iso=655&is=7&modo=3

    Chiaro che dopo aver letto cose del genere, menti particolarmente fragili possano partire per la tangente e “mettersi a riflettere da sole”.

    Saluti

  68. @ Andromeda
    se lo dici ancora una volta dev’essere vero (vedi Lewis Carroll, La caccia allo Snark).
    Per il momento la tua situazione resta in stand-by, l’evoluzione della stessa dipende da te.

    @ Spago
    Il fatto che tu nomini l’entropia fa aumentare i miei sospetti. Solo i vaccaloni creotardi tirano fuori l’entropia quando vogliono infinocchiarti di qualcosa particolarmente incredibile. Sembra che anche la prossima enciclica del SantoPadreNaziRatzi la citerà a proposito della dismissione del Limbo.
    E poi, ripensandoci: Anty non si è fatto sentire per un po’ di tempo. Questo è tipico di Mr. Mxyzptlk: quando pronuncia il suo nome a rovescio torna nella sua dimensione per 90 giorni.
    Anty dimostra che non è vero dicendo nel tuo prossimo video “kitpzyxM“.
    Io per intanto continuo a lottare con i puntatori e a ripromettermi di non usare mai più il C liscio di K&R. Quanto è bello Python in cui i puntatori ci sono eccome ma sono nascosti e li vedono e usano solo Guido e i suoi amici, RAmen.

  69. Benvenuto Tombeur De Livres.
    Seguirò il tuo neonato blog.
    Ramen

    p.s.:
    sto leggendo proprio ora moby dick, ingiustamente e stupidamente accantonato tanti anni fa.

  70. @ Tombeur De Livres
    Saluti e grazie per il link.
    Credi ci sia qualche liaison tra il Prof.Biagini e Anty? Ma questo complicherebbe le cose per la mia nuova teoria che vede un collegamento tra Anty e Mr. Mxyzptlk. Perché non so del Prof. ma l’università di Cagliari esiste, ne ho le prove, ci sono stato e ho parlato con due professori della stessa. Che potrei portare come testimoni (se riesco a ricordarmi i nomi e rintracciarli). Il tuo blog verrà tenuto sotto osservazione perché dichiari di essere un bieco illuminista, RAmen anche a te.

  71. E io che ero rimasto a noncèsperanza.. vedo che in questo blog il LOAL scorre potente..

    Bene, un motivo in più per restare.. 😀

    (Ma unificare le merdate che scrivi in un solo commento no, eh, Anty??)

  72. 🙂 non credevo di inquietarti fino a questo segno con le mie dissertazioni demenziali, chiedo umilmente scusa.

    Nell’attesa di ricevere nuove dal nostro sedicente scienziato/filosofo, buon pappardelloso pomeriggio a tutti

  73. @ Andromeda
    Invece di fare cose senza senso sposa me 8)
    No! non rispondere subito perché adesso disattivo il widget che mi segnala posta in arrivo, sai i puntatori di cui sopra. Rispondi verso le 7 (intese come 19)
    RAmen.

  74. Ah..

    Mi sto gustando il video..

    Ma allora Anty è vero?
    Non è uno scherzo per saggiare la mia esistenza dualistica?
    Io pensavo che Anty fosse un’emanazione della mente di juhan per far ridere un po’ di gente, sapere che esiste veramente (o non esiste??) mi mette ansia, mi sta procurando un danno esistenziale, anche se non capisco più se esisto o sono solo la percezione di me stesso che percepisce un potente LOL che non smette di farsi percepire da qualche minuto..

    Ramen ergo rum

  75. No, Andromeda, sposa me!!
    Io almeno esisto, juhan invece fa fatica ad arrivare a esistere fino a fine mese!!

    😉

  76. Grazie Spaghetto, ma il mio neonato blog è l’ennesima reincarnazione di precedenti tentativi abortiti. In realtà rinasce di volta in volta motivato dalla nera invidia per il fascino manifesto di gente come Antimaterialista, che seduce fanciulle con la teoria di Bohm (e il fatto che abbia lasciato fuori Ahronov è sospetto e intrigante allo stesso tempo ), mentre io… “Aspèct e spèr”

    Per juhan: Per le note proprietà prolifiche della madre dei cretini è possibile ipotizzare ben più che una liasion ma addirittura un antenato comune. Che le scie chimiche abbiano un particolare influsso sulla fertilità ?
    Ramen a tutti

  77. Quante seghe mentali..

    Alieni demoni, e perché non anche fantasmi vampiri?
    Quelli li descrimiamo?
    E i pokemon puffi?

    Dimenticavo di dire al Maestro Spaghetto che finalmente con l’adsl potrò leggermi tutto il suo pappardelloso blog, ci metterò un po’ ma credo ne varrà la pena.. 😉

    Ramen

    (Scusate, ma Anty è masochista, allora??)

  78. @ tutty kwelly ke avessero l’intenzione di mettere in dubbio la mia esistenza
    Io esisto e sono rintracciabile a 20 km circa a sud-ovest di Torino e posso dire kitpzyxM cosa che Anty non ha fatto e Spago non ha ancora detto se Anty esiste. E neanche Anty ci ha detto in che modo esiste e Tombeur che ha il nick francese ha libri in tedesco e la cosa mi perplime. Ryo non ti mettere in mezzo, sempre che tu esista e non sia trasparente.
    Inoltre riguardo ai puntatori sembra che tutto funzioni, adesso vado a farmi un giro con Pico (il mio cagnolino, esiste, esiste) e poi torno a vedere se Andromeda ha risposto alla mia profferta 8) RAmen

  79. Cribbio, ben due proposte di matrimonio in un giorno solo! 😉

    Sono frastornata, ragazzi, mi confondete…

    Che il FSM possa dall’alto della sua pappardellosa onnipotenza illuminarmi indicando la giusta via da seguire…

    RAmen

  80. Mi informerò per portare i matrimonio pastafariano in Italia

    http://www.pastafarianwedding.com/

    Anty, per caso sei il consulente scientifico del TG2?

    Ammettilo, concentrare così tante puttanate in 16 secondi può essere solo grazie al tuo contributo

    http://attivissimo.blogspot.com/2009/08/per-il-tg1-la-materia-oscura-e-materia.html

  81. @juhan

    No, è anobii che si ostina a mettermi come libro tedesco un testo con il titolo palesemente in inglese e non ho idea di come fargli cambiare idea… Piuttosto mi chiedo come si comporterebbe con i libri del prof Biagini che asserisce di avere tre lauree e parlare cinque lingue. Spero che non siano tante quante le pappardellose appendici, inizierei a preoccuparmi

  82. @ Tombeur_De_Livres
    OK, perplimatura passata, ti ho RSSato per cui non perdere tempo a tampinare la dolce Andromeda e scrivi uno o più post 😉

    @ Andromeda
    Rinnova il passaporto che ti porto in Connecticut.

    @ Spago
    Sai mica se la katana potrebbe sostituire la sciabola nel mio completo da pirata? Io la sciabola regolamentare (cutlass), ce l’ho, anche bella lucida e oliata ma con la katana mi trovo più a mio agio, sarà per via del mio diploma Ninja. Presentarmi al matrimonio vestito da ninja mi sembra stravagante.

    @ Anty
    Sto pensando, anche se a dire il vero in questo momento in cima ai miei pensieri c’è la dolce Andromeda, che per verificare la tua (presunta) esistenza si potrebbe ricorrere a un esperimento mentale classico della fisica quantistica, il gatto di Schrödinger.
    Notato tutti che ho messo i puntini sulla “ö”? In alternativa è ammessa la sostituzione della “ö” con “oe” ma è considerato poco elegante.
    Tornando a noi, cioè al (presunto) Anty: questo verrebbe dire far collassare la tua funzione d’onda, cosa ne pensi? Hai voglia di spiegare (magari in un video, però prima fai il bianco) agli altri cosa vuol dire?

    Grazie al Prodigioso è stata una giornata faticosa ma produttiva e, ne sono convinto, foriera di radiosi sviluppi sentimentali. (Ryo non t’immischiare, sono arrivato prima io).

    W il Grog con la Torta Nuziale, RAmen.

  83. Mi spiace juhan, la sciabola è d’obbligo e comunque MAI sarà ammessa una katana.
    Ninja e pirati sono nemici dalla notte dei tempi, aggiornati.

    http://en.wikipedia.org/wiki/Pirates_versus_Ninjas

    Ramen

  84. Ho le mie contraddizioni :-[

  85. Vabbè, vorrà dire che mi prendo la prossima che esiste.. 😦

    Spero che Andromeda almeno sia decisa a non darti la sua funzione d’onda fino al matrimonio, maledetto juhan!

  86. L’avevo vista ieri qui, e dai feed mi risulta addirittura antecedente a Attivissimo

    http://comablog.splinder.com/post/21167990/MATERIA+OSCURA+AL+TG2

  87. Non sprecate il vostro tempo a scrivere puttanate insensate( si vede che non avete capito niente della teoria a cui aderisco) . Ma che state a dire? tante quaquarate da mongolidi handicappati mentali quali siete voi. Le vostre menti sono troppo stupide, fossi in voi cercherei di resettarle togliendo da mezzo le miliardi di stronzate(cioè le uniche informazioni che occupano la vostra inutile mente) e inizierei a ragionare su tutto ciò che si sa ,e mi farei anche una canna per avere le OBE e capire cos’è la mente e l’universo. Sti cazzetti

  88. E ve la prendete con i cattolici e i creazionisti che,poverini,da una parte hanno capito che l’esistenza è un’altra cosa ma dall’altra non riescono ad andare oltre ed affermano delle grandi cappellate.Siete solo dei patetici rimbambiti ,come il resto della massa popolare. E per colpa di finocchi scimuniti come voi che l’umanità è rimasta bloccata a livello mentale e non riesce a sfruttura le sue immense potenzialità ,sti pezzi di merda rincoglioniti

  89. Andate da Corrado Malanga a spiegargli DOVE E PERCHE’ SBAGLIA nella sua interpretazione dell’universo e della Coscienza,andate da Massimo Teodorani e andategli a dire che i sincronismi non esistono, andate da Pinotti a dire che probabili entità aliene non possano venire qui perchè secondo il vostro modello materialista mongoloide del cazzo lo spazio è un qualcosa di assoluto dentro cui la velocità massima è quella della luce. LE VOSTRE SONO SOLO IPOTESI NON DIMOSTRATE ed è inutile che volete far credere alle persone non preparate su tali argomenti che invece siano certe , QUESTA E’ LA VERITA’ SCIMUNITI

  90. Voi non avete capito che per capire qualcosa è necessario liberarsi da tutte le convinzioni tramandate come fossero fede e bisogna essere critici verso tutto, questo è razionalismo ! tutto deve essere messo in discussione e non può essere immediatamente accettato solo per convenienza . Inoltre fatevi vedere ,date un qualche recapito in modo che io vi possa insultare pubblicamente in qualche video e possa far capire a tutti quanto siete imbecilli e ignoranti !

  91. Che ci si dovesse fare una canna per essere prolifici non quanto e come, ma in maniera vagamente accostabile a te, era concetto già ampiamente assodato.

    Ma a questo punto sarei veementemente ansiosa di sapere: CHE ROBA E’? DA CHI LA COMPRI?
    Il mio desiderio di esserti empatica, come vedi, cresce continuamente.

    Ciò nonostante, mi è doveroso ricordarti che:
    “togliendo da mezzo” non è italiano tesoro… quello è italo-salernitano. In italiano si dice togliere DI mezzo

    “le miliardi di stronzate”… hai qualche problema con i generi maschile e femminile, amor. Miliardo è un sostantivo maschile, vuole l’articolo maschile I.

    Prima di cianciare di materialismo e metafisica, consultare uno zingarelli no?

    RAmen

  92. PS Su, coraggio, c’è sempre una prima volta.

    RAmen

  93. Ma poverino..
    E’ che non ho posto in giardino, o starebbe bene insieme alla nuova capretta che si è preso mio padre, riescono a produrre la stessa quantità di cagate in pochi secondi, anzi, forse Anty batte addirittura la mia capretta..

    Ramen e Sake

  94. Questa l’ho lasciata in standby tempo fa.. volete leggerla insieme a me??

    http://ulisse.sissa.it/chiediAUlisse/domanda/2004/Ucau040331d001/

    @ Andromeda

    Allora hai deciso?
    Lo so, lo scontro è ad armi impari.
    Io sono bellissimo e juhan fa cagare, io sono simpaticissimo e juhan fa ridere i polli.
    Insomma, juhan me lo puppa.

    Poi c’è il piccolo discorso che juhan è un adepto di alto livello mentre io ho appena iniziato ad interessarmi alla materia, ma è roba di poco conto.. (se teniamo presente che io dovrei interessarmi molto più di Diritto che di Biologia.. 😉 )

    Approposito, il Pastafarianesimo permette di sposare cugine e sorelle?
    Che mia “sorella” sia toccata dalle sue pastose appendici e mi dia la sua funzione d’onda, Ramen..

    😉

  95. Comunque Anty, aggiornati: non sei l’unico che usa nozioni di fisica quantistica a stracazzo per tentare di dare autorità a una propria favola..

    I buddhisti e i niùeiggisti lo fanno da anni, da molto prima che tu ti mettessi a violentare internets con i tuoi video dalla Ant-Caverna.

  96. La differenza enorme che c’è tra me e voi è che io capisco e voi no. Infatti voi vi aggrappate ad insulsi ed inutili errori grammaticali (la grammatica è una convenzione umana,purchè ci si capisca tutto va bene, in un discorso intelligente conta solo il contenuto e che esso ovviamente sia comprensibile).Io delle convenzioni umane me ne sbatto il cazzo fintanto che discuto con voi rimbambiti ignoranti. Nessuno è mai sceso al vostro livello,facendo notare degli errori di distrazioni o piccole ignoranze grammaticali, e questo vostro atteggiamento vigliacco dimostra come non abbiate nulla con cui controbbattere ciò che affermo. Vergognatevi tutti -C-O-G-L-I-O-N-I

  97. >la grammatica è una convenzione umana

    Ma LOL..
    Finalmente il Super Uomo è giunto tra noi a portare il sacro fuoco rubato agli dei..

    Basta, per stasera io ho avuto il mio LOAL giornaliero.
    Anti, o sei masochista o dillo apertamente che lo fai per il LOAL..

    Andate e vergognatevi in pace
    Parola di Anty

    PS. Ditemi che tra poco arriva anche noncè.. 😉

  98. 🙂

  99. Caro anty,
    guarda “La cena dei cretini” fatti qualche risata e rilassati, la canna fattela tu potrebbe aiutarti.
    Il fatto che dopo mesi torni con tanta veemenza a commentare un post dal titolo”braccia rubate all’agricoltura”, è davvero esilarante.
    Ti pregherei inoltre di evitare espressioni offensive come “…mongolidi handicappati mentali..”, mi disturbano e mi fanno incazzare.
    Impara il rispetto per gli altri, caro il mio bamboccio, ti sarà molto più utile di qualsiasi stronzata tu possa imparare.

  100. A scimunito, a me fanno incazzare i vostri atteggiamenti da tacchini sapientoni ciucci del cazzo,siamo pari . Io bamboccio? ma foste voi come a me 🙂 sono piu’ maturo io di voi 30 enni messi insieme. Inoltre ricorda che il bimbo è piu’ intelligente dell’adulto perchè è in grado di leggere la realtà reale con l’emisfero destro e non si fa fottere dalle credenze (che manco possiede)

  101. C’è grande confusione!

    Ryo, che sia detto tra noi mi sta simpatico, e gli cedo qui e ora i miei diritti sulla dolce Andromeda a condissione che non mi insulti più per l’avvenire. Notare un piemontesismo e un anacoluto in un’unica frase, non è da tutti.
    Anch’io ho una capretta, presunta tibetana, che produce palline in quantità, questo per la precisione.

    Anty spiegaci cos’è la funzione d’onda che alcuni la citano a sproposito, fammi questo favore e fai questo video, facendo prima il bianco.
    Sempre che tu esista e non sia Mr. Mxyzptlk.
    Poi quando lo facciamo l’esperimento del gatto di Schrödinger? Io sarei libero da martedi 31 ma bisogna sentire anche gli altri, in particolare Spago. Se vuoi puoi portarti Andromeda (la dolce), Malanga, Pinotti (che se non sbaglio è delle mie parti, quindi potremmo organizzare tutto a casa sua) e Teodorani. Se ti va puoi dirlo anche a Nonce e J3ngy perché come notava recentemente l’Oca Sapiens “plus on est de fous, plus on rit” come si dice da loro. Pensa che bello se ci fosse anche lei e ci citasse nei sui post micidiali. Ma per questo bisogna che Spago mantenga la sua promessa: Spago la lettera!

    Oh Prodigioso tu che hai fatto piovere e ridurre un pochettino la calura a Torino riduci la confusione che regna sotto il cielo, sempre che sia reale (la confusione intendo).
    RAmen.

    PS: vedo che sono in arrivo altri commenti, chissà … riRAmen

  102. Caro anty, l’unica cosa che posso fare è consigliarti un buon specialista, magari i farmaci riusciranno a calmarti un pò.

  103. Per movimentare la serata sono andato a scaldare un po’ Answers, ma ho sbagliato a impostare la domanda.. atsò..

    http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20090824115343AAaKGjr&r=w

    Comunque, ricambio la simpatia a juhan, aggiungendo anche un sacco di stima.
    Io ho altri studi da portare avanti, mi spiace.. 😀

    juhan, se mi aiuti con la biologia te ne sarò pappardellosamente grato per sempre.
    Ramen!

  104. juhan, hai un blog o dei blog che posso seguire?

  105. @ Ryo
    In realtà lavoro nel campo dell’informatica e non ho un blog, anche se è da tempo che ci sto pensando.
    Il guaio è che avere un blog proprio porta via tempo e, soprattutto bisogna focalizzarsi su uno o due argomenti. Io invece vado a cherrypickare (spiluccare?) in giro e mi fermo dove trovo materiale interessante. Qui ci sono un paio di vaccaloni irresistibili. Ultimamente uno dei due deve dimostrare che esiste ma sono fiducioso. 😉 vero Anty che ci dai questa prova?

    Il mio interesse principale, da cui sono partito, erano le pseudoscienze e la credulità popolare, soprattutto dei contadini. Nella mia zona i contadini viaggiano con le fasi lunari, credono alle varie madonne e santi. Sono razzisti, antimeridionali ma hanno adottato Appadreppio.
    Naturalmente sono leghisti e adorano papiSilvio.
    Se vuoi un elenco di blog che seguo te lo posso inviare ma non credo che ci troveresti grosse novità, sono gli stessi che trovi nei blogroll tipo quello di questo sito.
    Sono limitato linguisticamente parlando a italiano, inglese e francese (che mi sono sempre bastati anche in posti come Svizzera e Finlandia).
    Sono seguace della vera fede pastafariana fin dai tempi del processo di Dover.

    Credo che adesso sai più cose di me di quante ne sappia io, RAmen.

  106. Se è giunto il tempo di presentazioni, io mi chiamo Dario, ho 22 anni e tra qualche giorno (per fortuna!) ricomincio a lavorare.

    Mi piace studiare nel tempo libero, ma tra non molto ne avrò pochissimo e soprattutto dovrò dedicarlo a lingue, diritto ed economia, perché nella mia zona, padania esattamente uguale alla terra da te descritta, l’unico corso serale è il turistico.

    Quindi io un libro di genetica l’ho comprato e lo sto leggendo, non assicuro che leggerò Dawkins in tempo utile, ma ho già preso un suo libro in biblioteca, “Il cappellano del diavolo”.

    Passerò di qui spesso, adoro il debunking del Maestro Spaghetto.

    ‘Notte 😉

    Se studi francese mi puoi fare da penfriend più avanti, l’esame di accesso è appunto in francese.. 🙂

  107. Il mio interesse principale, da cui sono partito, erano le pseudoscienze e la credulità popolare, soprattutto dei contadini. Nella mia zona i contadini viaggiano con le fasi lunari, credono alle varie madonne e santi. Sono razzisti, antimeridionali ma hanno adottato Appadreppio.
    Naturalmente sono leghisti e adorano papiSilvio.
    Se vuoi un elenco di blog che seguo te lo posso inviare ma non credo che ci troveresti grosse novità, sono gli stessi che trovi nei blogroll tipo quello di questo sito

    Siete piu’ vicini voi a questa razza di gente che io,ve lo assicuro

  108. juhan! Ma insomma… prima mi chiedi la mano e poi mi cedi così, neanche ti appartenessi!

    Ecco… 😦 e io che proprio stasera volevo chiedere all’Altissimo la benedizione per il nostro matrimonio…

    Bè, che dire? Addio 😦 😦 😦

    Ryo, fai di me quello che vuoi!

  109. @ Andromeda
    Dolce Andromeda così è le vita, sono sicuro che ti troverai bene con Ryo. 😀 Lui è giovane, ha la vita davanti a se e promette bene.
    Ma lascia perdere Anty (che secondo me è davvero Mr. Mxyzptlk, hai visto come non ne parla nei suoi commenti).
    Visto che per il presunto esistente Anty non c’è speranza 😦 concludo dicendo possa il Prodigioso toccare la vostra unione con le Sue Pappardellose Appendici Carbonaticamente Irriducibilmente Complesse e renderla ogni giorno più salda e felice 🙂 , RAmen.

  110. Ti arrendi, così, senza lottare? 😦

    Va bene, evidentemente la volontà del Prodigioso è spesso a noi insondabile..

    Buona pappardellosa giornata a tutti

    RAmen

  111. >Ryo, fai di me quello che vuoi!

    Ecco, ho già la salivazione alta.. 😛 😛

  112. cosa hai in mente, porcello???

    voglio prima sapere dove intendi portarmi in viaggio di nozze… 😉

  113. A casa di juhan.. 😉

    Lo facciamo davanti a lui.
    Tanto non esistiamo, ci mettiamo in una diversa frequenza e lo facciamo sul suo letto in un universo parallelo di avvocati vampiri.

    😛

  114. ooooooooooh non è molto romantico però!

    Avrei preferito una cosa tipo Parigi o giù di lì, magari alle Maldive sulla barriera corallina…

    Vabbè…

    comunque resta da sapere se l’Onnipotente Altissimo benedice la nostra unione…

    Spago, attendo un tuo verbo

  115. Ah, ma io stavo scherzando!! 😀

    Se vuoi Parigi, Parigi sia.
    Parigi val bene una Andromeda.. 😉
    Ma così mi costringi ad imparare il francese ancora più in fretta, parbleau!

    Mon Amour, on va tout de suite se fair benedir dal spaghet volant et pò on va in albèrg, vuolez tus? 😛

    Cavolo, ho problemi col pc nuovo.. 😦

    Ci sentiamo stasera, mon amour!! 😛
    Che ne dici se in dote ti porto l’esistenza di Anty?
    Se vuoi conoscermi mi trovi nell’universo in frequenza 155, ore pasti.

  116. Egli benedice ogni unione, difatti i Condimenti parlano chiaro

    http://en.wikipedia.org/wiki/The_Gospel_of_the_Flying_Spaghetti_Monster

    Quindi benedico anche io senz’altro, siate felici e spargete il Verbo, e magari anche qualche complemento oggetto già che ci siete (che battuta penosa)

    Ramen

  117. Perdonami mia cara, ma sto leggendo
    “Cavernicoli in crisi di identità”

    https://spaghettovolante.wordpress.com/2009/02/08/cavernicoli-in-crisi-di-identita/

    ..e tutto di colpo mi è tornata la voglia di studiare..

    Che schifo ‘ste persone, almeno non facessero danni.

    Ok, a stasera.

    Ramen

  118. Anche io sto studiando, vengo qua nelle pause-capitolo.

    l’esistenza di Anty potrebbe gettare un’ombra su di me però… meglio illudermi che possa non esistere…

    Buono studio

    RAmen

  119. PS Caro futuro sposo, non vorrei intromettermi, ma… se ti serve una mano in biologia, puoi contare anche su di me.

    buon pranzo amici fedeli

    RAmen

  120. Grazie mille, futura sposa!! 😀

    In effetti in questi anni ho studiato più medicina che biologia, ma riprenderò tutto con il tempo.

    Quello a cui non arrivo, posto qua.

    Studi Biologia o Medicina, futura sposa? 😛
    In questo momento sono impegnato con irregular verbs e diritto civile..

    Ramen e Grazie Mille!!

  121. Oltre alla biologia date uno sguardo anche a
    http://www.fred.net/tds/noodles/noodle.html
    che mi sembra fondamentale per la questione dell’origine della vita come la intendiamo noi. “Sort of” direbbe qualcuno ma se vi dicessi subito di cosa parla perdereste la curiosità e non lo leggereste. Trovo insulsa la consuetudine dei papers scientifici di cominciare con l’abstract: cosa ne direste se un giallo cominciasse con 8) “Attenzione: l’assassino è il maggiordomo (p. 137
    Anty non esiste, sono 14 ore che non si fa sentire, secondo me ha strizza per la prova del gatto di Schrödinger. Se esistesse (non concesso) sarebbe incazzato nero che qualcun altro parli di fisica quantistica (che esiste), un argomento che pensava solo suo. 😀
    Sto pensando di documentarmi sulle superstringhe e sputtanarlo anche su quello tipo: 😉 immaginiamo un universo a 10 o 11 dimensioni ma con 6 o 7 attorcigliate e estese per una lunghezza non superiore a quella di Plank….

    Ai due piccioncini: di ritorno da Parì (Frans) fermatevi a Türén e fate un salto sciè muà che vi do il kadò nusial.

    RAmen.

  122. AHha juhan è da quando avevo 10 anni che mi interessavo di astrofisica e degli spazi a piu’ dimensioni ,mentre voi a 10 anni vi scaccolavate il naso e vi sbucciavate le ginocchia cadendo dalla bici

  123. Scommetto che voi credete negli universi paralleli e magari anche nella possibilità di viaggiare nel tempo (aggiungendo il fatto di credere ai paradossi dei viaggi nel tempo) 😀 hahahahahha

  124. Anty, hai rotto il cazzo.

    Con affetto

    RAmen

  125. Ryo: mi hai scoperto… 🙂

    biologa

  126. Caaaaaaaaaaro Anty, per la gioia della nostra nuova visitatrice, sono andato a ripescare un certo link dai commenti di un fratello.

    Dovrebbero esserti familiari, ti si vede alle prese con lo studio della gravità.

    ecc…

    p.s.:
    fai outing Anty, è ora.

    Ramen

  127. Benissimo, futura sposa!! 😀

    Buon per te, e auguri per gli studi!
    In questo blog credo che il tuo contributo sarà sicuramente molto maggiore del mio, perciò ti prego di restare!

    Anty, quoto la mia futura sposa.
    Oltrepassata una certa soglia non fai più ridere, rompi solo il cazzo.

    Con affetto, eh?

    Ramen!

  128. Fermi tutti! FERMI TUTTI!!!
    Questo cambia le cose. Dai filmati recuperati da Spago (evidentemente dietro ispirazione del Prodigioso (sempre sia lodato)) si evince che:
    1. Anty non è nato come Anty ma come Battipaglia, poi è stato promosso (dalla B alla A) come quest’anno lo sarà senz’altro il Toro;
    2. Anty (cioè Battipaglia) era materia come pure il nanerottolo che si prende le mazzuolate;
    3. Fin dalla più tenera età Anty, cioè Batty, dimostrava una predisposizione all’introspezione filosofica (o come diavolo si può chiamare le stronzare che fa/dice adesso), magari mascherata in cretinate con gli amici;
    4. Aveva già allora dubbi sulla consistenza della materia, vedi lo sfonfamento del letto. Astutamente non il suo ma quello delle vacanze;
    5. Il personaggio doveva ancora evolversi: c’era già il letto con il copriletto d’ordinanza ma il nostro era ancora privo della canottiera. Anty dove l’ha rubata? cioè volevo dire come ne sei entrato in possesso?
    6. La tecnica di attacco e chiusura del take era ancora approssimativa, ben lontana dall’essenzialità attuale;
    7. Anche l’inquadratura non era ancora perfetta: non si vede il suo tutor Hulk sul mobile sulla parete di fondo anche se sappiamo che c’è.

    Allora sulla base delle osservazioni precendenti si può dice che la probabilità che Anty esista è maggiore di quella stimata finora. (Si parla di probabilità perché siamo nel campo della fisica quantistica). Ma resta il dubbio che Anty sia Mr. Mxyzptlk giunto dalla quinta dimensione a rompere il katso non solo a Superman ma a questa Santa Chiesa Pastafariana. Non voglio dilungarmi in ipotesi che potrebbero essere vanificate da altri filmati o da Anty stesso, sempre che esista davvero. Basta che dica il suo nome al contrario (no, non atsilairetamitnA o ytnA ma kltpzyxM).

    Se è vero, come sembra da un primo esame della sua funzione d’onda, che è Mr. Mxyzptlk sorgono altre questioni: 1) disproverebbe la teoria delle Superstringhe; e 2) resta da spiegare perché quando è con Superman ha sempre il cappello a bombetta e qui ne è sprovvisto.

    Anty hai un sacco di cose da spiegare, anche in modo olografico se vuoi, ma parla adesso o taci per sempre (e sparisci che forse è meglio).

    Ai due piccioncini: vero che quando passate a trovarmi e ritirare il kadò mi portate una fetta di gatò? 8)

    RAmen.

  129. bè, senza andare oltralpe, posso farne uno ottimo io 😉

  130. Per sputtanare Anty basta il principio d’inerzia, altro che superstringhe.

  131. Ma certo!
    Ovviamente ti portiamo anche un po’ di patò!

    😀

  132. Certo che sembrano filmini un po’.. un po’.. omosex, diciamo.. sembra “gay porn gone wrong”, come un commentatore deluso descrive la cosa..

    Non è che Anty oltre ad essere di un’altra dimensione è anche di un’altra sponda??

    Illuminaci, Ologramma Man!

    “Quanti lunghi viaggi spazio tempo si farààààà…”

    Ramen

  133. AHhahah beh non è da azioni divertenti che uno fa che può essere giudicato 😀 io sono troppo superiore a voi,ecco perchè non mi interessa del vostro inutile giudizio

  134. Per il fatto dell’outing, vi ricordo che essendo superiore a voi sono anche piu’ maschile e virile 🙂

  135. In realtà non sono superiore io,ma troppo inferiore voi-il che mi fa apparire come un genio. Ho un’intelligenza normale, come tutti dovrebbero averla al giorno d’oggi

  136. Sicuramente sei superiore…al tuo eromenos nel video.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Eromenos

    A ogni buon conto, quando avrò tempo e voglia tra una carbonara e l’altra, aprirò un fan club a te dedicato su facebook.
    Contento?
    Sono o non sono buono come un bucatino?

    Ramen

    p.s.:
    http://www.vimeo.com/4032937

  137. E comunque

    1)http://www.youtube.com/watch?v=4XmWo1lXh8A

    2)http://www.youtube.com/watch?v=TeiYpXjFhbY&feature=PlayList&p=BC96FA6743B06121&index=0&playnext=1

    3)http://www.youtube.com/watch?v=Wuv29iBExA4

  138. E fai quel che ti pare 😀 metti tutti i video che vuoi,fai anche dei fotomontaggi,divertiti povero fesso

  139. E comunque,per vostra sfortuna, non sono gay 🙂

  140. Ramen!

  141. mmmmmm…..amici tuoi anche questi qui?

  142. http://www.youtube.com/watch?v=ZIc_h0D3Rv4&feature=channel_page Decisamente no

  143. Non vedevo un rituale di corteggiamento così raffinato dall’ultimo documentario sui bonobo.

    Evolution: it works, bitches

  144. Minchia, peggio di Pietro Taricone!

  145. Tornano i dubbi: Anty esisti? O sei una creatura di Spago? Perché anche l’idiozia deve tendere a un valore asintotico e tu lo stai abbondantemente superando.
    Dai dimostra che esisti
    1. producendo il tuo certificato di nascita;
    2. spiegandoci la storia dei video della tua fase “Battipaglia”;
    3. postando un video in cui dici, chiaro e forte “kltpzyxM”;
    4. sottoponendoti all test del gatto di Schrödinger.

    E vedi di sbrigarti, mica è facile scrivere quelle parole.
    In ogni caso sappi che continuerai a appartenere alla categoria del quaqquaraquà, come Nonce, J3ngy, Malanga, Teodorani, Biagini e ne dimentico senz’altro qualcuno.

    OT: se uno si chiama “Biagini” è predisposto per essere, come dire, eccentrico? Questo dubbio mi viene dal link di Tombeur. Chi sa parli. Forse è possibile proporre una ricerca al CNR, chi vuole unirsi?

    Possano le Sue Pappardellose Appendici toccare tutti tranne Anty, Nonce, J3ngy, Malanga, Teodorani e Biagini che non se lo meritano. 🙂 RAmen.

  146. @juhan

    Prima che al CNR mi sono fermato su youtube: c’è una intervista radiofonica al soggetto in questione. Nella seconda parte propone una teoria sull’affondamento del Titanic che non ha niente da invidiare a quelle di Antimaterialista…
    Il guaio è che a differenza di quest’ultimo il Biagini insegna. Ma se i tempi sono questi vedo nel prossimo futuro una cattedra anche per il Nostro…

  147. La seconda, triste parte…

  148. No, questo è Emilio Biagini, l’idolo di Anty è Marco Biagini.

  149. Per piacere, basta!

    Il post sta virando troppo verso il bimbominkia-gay porn-narcisismo da 4 soldi..!!

    Una deriva così gay non me l’aspettavo da un macho superiore come Anty, credevo che ci avrebbe mostrato il suo pene colorato e come apre bene le noci di cocco con quello, e poi se ne sarebbe andato a conquistare qualche bella bonobo, invece ogni video che passa ho sempre più la sensazione che con i bonobo condivida anche qualche altro aspetto..

    Ecco, concentriamoci su Biagini, che è meglio! (cit.)

  150. Grazie a Tombeur, la realtà è sempre meglio di qualsiasi immaginazione!
    Spago io pongo proprio la questione: se uno fa Biagini di cognome è predisposto per essere, come dire, affine a Anty? Anty, sempre ammesso che esista e non sia un personaggio da te creato e che non sia Mr. Mxyzptlk, come fa di cognome?
    Ryo, io ho studiato alla Sorbona (e la gente ha capito “io ti ho dato la tua donna”), capisci ammé: sui Biagini si è detto abbastanza, il mondo è bello e vario, tutto da esplorare e godere, RAmen.

  151. Ma è ragionevole ciò che dice circa i preservativi!poi il titanic e il resto non so se è vero ma se lo fosse tutto si potrebbe spiegare sempre con Coscienza-convinzioni-stati emotivi dei viventi e universo olografico(e struttura dello spazio-tempo quantizzato e formati da “fotogrammi” tridimensionali bloccati di cui esisterebbero tante alternative compresenti quanti sono gli stati equiprobabili della materia in quell’istante spazio-temporale) . Chi è quell’imbecille che ha proposto quel video come per tentare di sputtanare quel professore? ahahahahha chi lo ha fatto si è sputtanato da solo,coglione-i 😀

  152. Allora mo vi spiego una cosa : tutto ciò che normalmente viene giudicato fantasioso e improbabile lo è solo da una prospettiva sbagliata della realtà-infatti quando io aderivo come voi fessi ad un modello sbagliato di realtà credevo dogmaticamente che fosse impossibile l’esistenza degli alieni, di qualunque fenomeno paranormale e della possibilità di viaggiare nel tempo eccetera. E’ logico che se l’universo fosse uno scatolone vuoto contenente essenza fisica assoluta esistente in uno spazio assoluto non sarebbero razionali fenomeni paranormali e tante altre cose “strane”

  153. Il problema è che con i soli 5 sensi non è possibile affermare questo e di conseguenza ciascuna interpretazione fatta da quella prospettiva E’ QUANTOMENO INCERTA. Anche gli esperimenti non possono provare direttamente un modello di realtà materialista-lineare-causa-effetto- meccanicistico in uno spazio assoluto 3D in quanto gli esperimenti e i loro esiti sono visualizzati dalla mente umana( in quel caso degli scienziati) attraverso la percezione sensoriale. L’universo olografico di Bohm (insieme alle scoperte di Aspect e della M.Q.) dimostra indirettamente la struttura atemporale e aspaziale della realtà e bisogna essere come voi per non capirlo 😀

  154. E poi è inutile insultare i cattolici e i credenti in una qualche religione,dato che il vostro dio sono i sensi, la sensazione che essi danno della realtà e ciò che essi permettono di conoscere( fra cui gli esperimenti e i postulati della scienza ). Entrambi non usate la logica,la deduzione (nonostante voi crediate di farlo, siete solo dei babbei presi per culo dalla mente e dalla percezione sensoriale che vi dà della realtà-a cui voi credete ciecamente senza nessun motivo logico) . Siete come loro,cattolici e atei materialisti sono entrambi materialisti ,hanno entrambi una concezione ingenua e infondata dell’esistenza. Io non appartengo a nessuno di questi gruppi di persone irrazionali

  155. @ Spago
    Dai confessa che Anty è un tuo personaggio: non si può essere così scemi e fare di tutto per aumentare la sua scemosità. Mettiamo che esista uno suonato forte che più forte non si può, tipo l’Anty di una settimana fa. Poi sente le cazzate di un Biagini (fino a prova contraria io continuo con l’ipotesi di lavoro che per quel cognome “nomen omen”) e le adotta e fa sue al volo. Anche gli alieni mi sembrano nuovi o rinnovati. E poi se ci fosse davvero un Anty con una teoria che spiega tutto dalla fisica delle particelle ai preservativi, ai (retro)virus, al Titanic e quant’altro non tenterebbe di pubblicarla, magari a sue spese come il Prof.Biagini dice di aver fatto per i suoi libri?
    Nel frattempo è arrivata un altra comunicazione, vuoi vedere che è il fintoAnty?

    RAmen (nell’attesa di vedere il nuovo messaggio, continua, forse)

  156. Come previsto. Dai un bel gioco dura poco, anche la Madonna di Medjugorje si è visto che era più finta della Befana. Il gioco di Anty ha stufato, Spago creane un altro, diverso.

    O Prodigioso Mostro protendi verso di me le Tue Pappardellose Appendici che la mia fede sta vacillando. Hai presente Giobbe (non Covatta, quell’altro, l’originale), ecco mi sembra di essere come lui. RAmen.

  157. Dai, basta, ha rotto il catsò e non fa neanche più ridere..

    Passiamo a questo:

    “Creazionismo!
    Cos’è, uno dei soliti compromessi che la chiesa fa per meglio prostituirsi con chi minaccia di prevaricarla, gli evoluzionisti?
    Dunque una via di mezzo tra la creazione e l’evoluzione, se ho ben capito, non è così?
    NO! Credo nella creazione da parte dell’unico Creatore e Dio, persona che pochi conoscono! Quanto all’Islam, fa bene a credere in un Creatore, perché così è!”

    “NO e neanche gli scienziati evoluzionisti ne sono convinti al 100%. quindi perchè dovremmo esserlo noi?
    è tutto troppo perfetto perchè sia venuto dal caso.
    a questo proposito ti consiglierei di farti prestare dal prossimo Testimone di Geova che incontri il dvd nuovo che è uscito all’assemblea internazionale di quest’anno che si intitola LE MERAVIGLIE DELLA CREAZIONE RIVELANO LA GLORIA DI DIO.”

    http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Ai2DBwRI1G69rB3F5Bwrg58oV31G;_ylv=3?qid=20090826101345AASuHXQ

  158. Anty, guarda in faccia la realtà: sei un un incrocio tra un tamarro e un bimbominkia, forse con problemi di identità sessuale, che pur non essendo nemmeno in grado di parlare in un italiano che sia un gradino al di sopra di Biscardi e avendo la levatura culturale di un criceto lobotomizzato, si ostina a parlare di scienza e filosofia, ottenendo solo il disprezzo di tutti i normodotati che hanno la fortuna/sfortuna di conoscerti.

    E tu tutto questo, in cuor tuo, lo sai alla perfezione: oltre a fare quegli orrendi video, di cui spesso disattivi le votazioni, ti limiti a inondare i commenti sotto i miei sermoni con la tua volontà di potenza dei miei coglioni e vai ad attaccare briga con quegli utenti di youtube che giustamente fanno notare la sconcertante inanità dei tuoi discorsi.
    Non porti questi discorsi in arene più frequentate di questa perché SAI che:

    1) ti farebbero a pezzi.
    2) ti bloccherebbero

    Prova ad andare nell’ottimo sito di Ivo Silvestro (e mi scuso di non averlo ancora messo tra i link, provvederò, specialmente dopo questo brutti scherzo che gli faccio)

    http://www.lestinto.it/

    uno che non è iscritto al primo anno di filosofia e sente i bisogno di far vedere il proprio libretto su YT, a esporre (possibilmente sotto il post appropriato) le tue rivoluzionarie idee filosofiche, o sul sito Roberto Renzetti http://www.fisicamente.net/ a portare le tue rivoluzionarie idee sulla materia.

    La realtà, materiale, solida, esistente e direi anche inconfutabile, è che sei un bullo attaccabrighe e megalomane, con una opinione di sé (prendi nota: l’accento va grave) ingiustificatamente alta.

    Forse verrai un giorno toccato dalle Sue pappardellose appendici, o forse gli fai talmente schifo che non ti toccherebbe nemmeno con una canna da pesca, la cosa che ora devi avere ben chiara è che qui non puoi vincere, non sei nella tua cameretta con un poveretto che pesa 20 kg in meno di te.

    Ed è con questa chiarezza ben salda nella mente, che devi andare in pellegrinaggio fino a qui.

    Ramen

  159. Ma Spago Anty è vero, esiste (OK, è una parola grossa) o è una tua creatura?

    RAmen

  160. Esiste, esiste…
    Un vecchio commentatore mi ha dato anche il contatto chat, se vuoi lo ripesco.

    Ramen

  161. La mia fede vacilla!
    Pensavo che il Biscardi da te citato fosse già una crudeltà per l’universo mondo ma Anty è peggio!
    Peggio anche di Brocco Uttilglione, peggio di, anzi ancora più peggio di ________
    FSM non può fare certe cose! Cioè può ma non deve, cioè non dovrebbe.
    Anty ribellati!
    niente ramen (notato che mancano le maiuscole di prammatica?)

  162. Ehilà Anty, sono io l’imbecille che ha postato l’intervista al tuo idolo intellettuale. Ero sicuro che ti avrebbe provocato un brivido epistemologico. In effetti sono di quelli che a dieci anni si sbucciavano le ginocchia cascando dalla bicicletta anziché occuparsi di astrofisica e spazi extra-dimensionali. Però, sempre a quell’età, se qualcuno mi avesse detto che il fatto di vedere è paradossale perché nella scatola cranica c’è buio, (come si ascolta in uno dei tuoi spassosissimi video) sono sicuro che gli avrei forato l’iride con uno sputacchione aerodinamico. A chi è contro l’aborto si potrebbe dargli il link dei tuoi video e dirgli “guarda che potresti avere un figlio come lui” e sono sicuro che voterebbero per estenderlo oltre il diciottesimo anno dal concepimento.
    RAmen

  163. Io un personaggio così te lo invidio, Spaghetto.
    Anty, ti va di venire sul mio blog a parlare del cervelli in vasca? Avrei un paio di cose da dirti…

  164. Io avanzo una proposta: ignoriamolo tutti.

    Chissà che smettendo di solleticare il suo protagonsimo perennemente frustrato la smetta di rompere i coglioni.

    A meno che a qualcuno non diverta ancora rispondergli 🙂 ma mi sembra di capire di no.

    Spago tu, dall’alto della tua pappardellosa saggezza, sei d’accordo?

    Sogni d’oro a tutti.

    RAmen

  165. Io ho già discusso con persone piu’ intelligenti e colte di voi , la filosofia è la canalizzazione di tutti i punti di vista e la filosofia è il mio campo. Fatemi discutere con chi volete e capirete quanto siete fuori luogo ciucci ignoranti

  166. Se mi sono proposto su youtube è perchè è un mezzo piu’ comodo per comunicare con tutte le persone(il che è quel che mi interessava) . Magari un libro lo prendono solo gli interessati,ma un video è probabile che lo veda anche una persona non interessata e che magari inizia a capire qualcosa. In ambiente universitario mi trovo bene e con alcuni professori ho anche discusso in sede di esame di alcune mie considerazioni,trovandomi d’accordo con loro ( a parte il fatto che i voti da me conseguiti sono piu’ che buoni,e se li ho fatti vedere è per far capire che la trasparenza è la virtu’ dei leali- chi è nella ragione non ha nulla da nascondere e mostra quel che vuole sapendo che il giudizio di chi lo criticherà per questo sarà certamente inutile e da trascurare)

  167. Non ho approfondito tutte le questioni filosofiche e mi manca qualche conoscenza generale ,ma le tematiche che ho deciso di approfondire le ho sviscerate; Spesso mi capitava di elaborare prima delle idee e poi di ritrovarle pari pari nei vari filosofi(cosa che non sarà mai successa a voi in nessun campo) .Se sono arrivato ad affermare i paradossi del materialismo in quei famosi video sul cervello-la materia-punto zero(informatevi ignoranti ciucci) e la coscienza fenomenica di base è perchè ho prima fatto il quadro completo della situazione e dopo un’attentissima e muniziosa analisi sono giunto a delle conclusioni incontrovertibili (ed esposte in quei particolari video) che non sono accettate solo da quelle persone che non riescono a seguire tutto il ragionamento o ignorano il significato esatto dei termini da me utilizzati

  168. Tutto ciò che ho dedotto (mi riferisco al tema materia-cervello-mente-coscienza individuale fenomenica- dal quale indirettamente si evince la necessità di una componente extra rispetto alla materia per giustificare senza possibilità di paradossi l’esistenza della mente individuale di ciascun vivente e la sua specifica coscienza fenomenica di base) lo metterò in forma scritta e discutero di queste tematiche anche in alte sedi se sarà il caso- il mio obiettivo era di far capire alla maggioranza delle persone come possa essere effettivamente la realtà , non di compiere uno sforzo disumano per farlo capire a ipotetici sapientoni dogmatici convinti

  169. La materia (che io ipotizzo essere altro da ciò che appare-appunto frequenze,percezione interna alla mente) potrebbe determinare i meccanismi della mente,ma non l’esistenza della mente – questo ho dimostrato da un punto di vista logico. Voi senza aver mai capito nulla dei pochi passaggi seguiti proposti da me vi siete permessi di ridicolizzare ciò che esponevo e tentare di farlo passare per ciarlataneria. A differenza vostra io so tutta la base che sta dietro ai “ragionamenti” materialisti (di daniel dennett che è l’apoteosi della irrazionalità e di qualsiasi altro ) e li ho confutati con le mie argomentazioni

  170. si, d’accordo.
    però, dai, ammettilo che sei gay
    (non c’è mica nulla di male)

  171. O ma pare che mi volete gay 😀 secondo me siete gay voi e mi dispiace,io sono etero felicemente fidanzato.

  172. Comunque per me non è stato tempo perso, mi sono sfiziato a insultarvi un pò e farvi capire quanto siete rincoglioniti e patetici (e che il fatto che siate in massa non garantisce nulla,se non che mal comune mezzo gaudio) . I ragionamenti che ho proposto in alcuni (non in tutti ) miei video non sono per voi. Ora è evidente che non siete intelligenti e il vostro grado di comprensione è mediocre, con persone come voi non vale la pena nessun confronto,tanto siete degli idioti e qualunque cosa voi pensiate è sicuramente sbagliata 😀 vi sarei grato se non rompesse piu’ le palle agli altri e soprattutto a chi capisce ed è in grado di capire piu’ di voi,ma se non lo farete non importa. Addio insule nullità

  173. Ma quando la tua fidanzata viene a trovarti il feticcio in mutande che si vede nei tuoi video dove lo nascondi?

  174. Non hai capito sfigato ? ho detto Addio testa di cazzo 🙂 e non scrivere stronzate coglionazzo

  175. Addio piccole merde

  176. La Realtà ringrazia, Anty. Soprattutto per l’addio.

  177. Non sapevo tu fossi così affezionato a quel pupazzo. Scusa, non lo menzionerò più.

  178. Non sentiremo la tua mancanza. Forse è davvero Mr. Mxyzptlk 🙂

  179. Sì, bravo, vai a esporee le tu idee in altre sedi. Magari avrai più fortuna.

    Il torpiloquio che con gran cattivo gusto ci propini tutte le volte non dimostra che sei superiore, dimostra il contrario. Se hai bisogno di insultare chi non ti comprende, il tuo grado di frustrazione deve essere davvero alto.

    Nella viva speranza che tu mantenga fede al tuo voto, bon voyage

    Ragazzi, qua ci vuole un brindisi!
    Con la bevanda sacra, ovviamente…

    Tutto è bene quel che finsce bene

    RAmen

  180. ps esporre, chiedo scusa.

    juhan, tu che lavori nel campo… nessuno ha mai pensato di progettare delle tastiere facilitate per impedite come me? 🙂

  181. Dolce (ti posso chiamare così ancora una volta vero?) Adromeda tocchi un tasto (non so come mi vengono, sono un comico nato 8) ) dolente!
    Io quando ho iniziato c’era un solo tipo di tastiera, quella ‘mericana senza lettere accentate, senza tastierino numerico e senza tasti funzione.
    Però c’era gente che si lamentava: gli studenti ricchi avevano la macchina da scrivere con una tastiera diversa, tipo quella orrenda del Mac che ti vendono in ‘Taglia.
    Per parecchio tempo io ho continuato a usare la tastiera ‘mericana, con Windoze se imposti la tastiera come “inglese internazionale” hai a disposizione le lettere accentate ed esotiche con una combinazione di tasti: ad es. per scrivere à batti ‘a. E hai tutti i tasti che servono ai programmatori {, }, `, ~, etc.
    Poi ho abbandonato Windoze per Linux ma ormai uso la tastiera ‘tagliana, anche perché quella ‘mericana è più difficile da trovare. (In realtà dico bugie, mi sono impigrito e ormai conosco le scorciatoie per le lettere che non ci sono 😉 ).
    Esiste una tastiera meravigliosa, che non usa nessuno, si chiama Dvorak http://it.wikipedia.org/wiki/Tastiera_semplificata_Dvorak è stata inventata da un parente del Grande Dvorak, non si trova e poi conviene? se ti abitui a quella quando cambi ‘puter sono guai.
    Credo di essermi dimenticato qual’era la tua domanda 😛 , possa FSM etc… RAmen.

  182. Ripensandoci (OK, poi torno a lavorare, dopo aver disattivato il segnalatore di e-mail in arrivo) il tuo errore è tipico di chi scrive in englisho e ‘tagliano e si perde nelle dopie che quelli-là mettono in modo sbagliato. Un correttore ortografico aiuta parecchio, anche se in questa nota mi da quatro erori.
    Grog per tutti, riRAmen.

  183. Nooooooooo, ma che peccato, Mr. Mxyzptlk, proprio ora che volevo discutere di Caverna di Platone e di Brain in a vat..
    Che peccato.. 😦

    Uffa, ma se se ne è andato, se ne è andato.
    Scometto che non ci leggerà neanche più..
    Non ci insulterà più..
    Non ci darà più dei patetici coglioni..

    Perso per sempre ogni contributo del più importante filosofo contemporaneo.

    Vabbè, chissene’

    Ramen

  184. Ryo non nominarlo, capace che ritorna. Dai ci sono un sacco di cose belle cui dedicarci.
    A quando il lieto evento?
    Avete già scelto il nome?

    RAmen.

  185. Ah, nostro figlio?

    Se la Dolce concorda, io vorrei chiamarlo juhan, in onore dello zio.
    Se è una femmina, Battipaglia.

    Il lieto evento va rimandato finchè non trovo una divisa da pirata adatta a me, e soprattutto, finchè non ho un lavoro per pagare le spese nuziali e mantenere i nostri prossimi 10 figli.. 🙂

    Posso pregare FSM affinché mi riempia il portafoglio di banconote o è troppo da crestiano, questo desiderio?

    RAmen

  186. Pregare non serve, vedi cosa dice Carl Sagan a proposito di Lourdes.
    Poi il Prodigioso è noto per il Suo bizzarro senso dell’umorismo: capace che tu lo preghi che ti faccia diventare ricco e Lui dà i soldi a Berlusconi.

    W il caffè, RAmen.

  187. Chiamatemi pure la Dolce quanto volete, non mi dispiace affatto 🙂

    juhan, quindi per la tastiera se ho capito bene devo rassegnarmi.. vabbè, mi eserciterò al fine di migliorare questa deplorevole battitura…

    Per quanto riguarda nostro figlio, caro Ryo… io non sono molto per i nomi esterofili ma credo che per lo zio juhan potremmo fare un’eccezione… ma se è una femmina, please, non gettare un’ombra sulla sua povera giovane esistenza! 😦

    Che ne dici di Rossana, la splendida musa di Cyrano?

    Buona cena, RAmen

  188. No, Dolce, se è una femmina la chiamiamo Lili, da Lilith!!

    Vabbè, dai, Rossana.. 😀
    Acc, volevo chiamare mia figlia come la prima donna, peccato (originale..).

    Sacro Maestro, la FSM Church accetta anche il concubinato?
    C’è anche un’altra ragazza che vorrei sposare oltre alla Dolce.. 😀

    Non ti dispiace, vero, futura sposa?? 😉

  189. Comunque, Cara Dolce Andromeda, o ci facciamo sposare da Livio Fanzaga in ateobus mentre ci dirigiamo a Medjugorje vestiti da pirati, o io non considero il matrimonio valido, eh! 😉

    Oppure, per essere ancora più romantici, potremmo sposarci sotto un ripetore di Radio Vaticana, che ne dici?

    O facendo bunjee-jumping dal ponte dei Frati Neri a Londra??

    Che romantico che sono.. 😉

    Buona cena, Dolce

    Ramen

    Pasta al Sugo: sembra che finalmente ci siamo tolti dai maroni l’Aristotele del terzo millennio.
    In attesa del prossimo sermone del Maestro, RAmen

  190. No, il concubinato no! :/

    posso accettare la coppia aperta ma la poligamia on esiste… 😦

  191. Che peccato.. 😦

    Allora in questa dimensione scelgo te, in quella che va da 100 a 199 scelgo mia “sorella”.. contenta, Dolce? 😀

    Abbiamo risolto il problema?

    Vedete che ‘sta roba delle dimensioni può tornare utile alla fine?? 😉

  192. Ma fammi capire “materialmente” o “antimatericamente”? Olograficamente o no? Perché la cosa ha la sua importanza, ci vorrebbe un esperto in queste cose, NO NON LUI. Avevo pensato a Malanga, lui è uno scienziato ma poi FSM, sono convinto che è stato lui, mi ha suggerito la persona che fa al caso nostro: il mago Otelma!!!11
    Spago hai mica voglia di contattarlo? Lo farei io ma è meglio che lo fai tu, per via del tuo ruolo in questa santa Chiesa.

    W il Caffè e non dispero che mi venga anche voglia di lavorare, RAmen.

  193. Maledetto juhan, mi riferivo al Potere degli Antichi!
    Anna Maria Galanti, con il potere di sadoma e camorra, il Mago Otelma se lo puppa!!11

    Ciccibut

  194. Caro Ryo mi stupisci!
    Ma non hai di meglio da fare? Perché guardare i video come questo direi che siamo allo stesso livello di Anty (spero di non averlo evocato). Se non sbaglio presto comincerai a studiare: bene. Lascia perdere i tarocchi e le taroccate. E poi non devi mettere su famiglia? Possa il Prodigioso vegliare sulla vostra unione, RAmen.

  195. Maledetto juhan, mi sembra di capire che lavori nel campo dell’informatica..

    Saresti in grado di apportare alcune modifiche al programma freeware QuizFaber..?
    Ha alcuni limiti che mi stanno sulla cippa..

    Dimmi che con la tua potenza sacerdotale puoi farlo, maledetto juhan!! 😉

    RAmen col ciccibut

  196. Me l’hanno passato, maledetto juhan! 😉

    Infatti stavo studiando français, perché tutto d’un tratto mi è venuto in mente che è meglio se ricomincio le serali subito dall’anno prossimo, in modo da provare ad iscrivermi a qualche università on line almeno prima dei trenta..
    Per questo mi servirebbe una modifica a QuizFaber, è adattissimo a creare quiz, ma ha un limite nella casella di testo.. uff..

    Non ti preoccupare, sto studiando, vedrai che prima dei 40 una laurea la prendo, e una volta avuta quella potrò sposarmi con la Dolce.. 😉

    Auguri per la tua, Andromeda, sono sicuro che riuscirai ad ottenerla molto MOLTO prima di me.. 😀

    Ramen col ciccibut

  197. QuizFaber, contatta l’autore perché:
    1) c’è solo l’eseguibile (.exe) e non i sorgenti;
    2) io lavoro solo con Linux, ormai.

    Ciccibut (ahemm, cosa mi rappresenta, provo a googlarlo)

  198. Infatti ho sbagliato, non è ciccibut ma cicciput.. 😀

    Passerò la serata a studiare fransé e rileggermi il blog di Razionalismo, Ramen

    Ok, grazie per il consiglio, juhan

  199. Un effetto imprevisto delle rilevazioni effettuate da GEO600, un potente macchinario che studia il fenomeno astrofisico delle onde gravitazionali potrebbe dimostrare la teoria di Craig Hogan, direttore del Fermilab Center for Particle Astrophysics, che il nostro universo sia in realtà un ologramma.
    Il concetto può sembrare assurdo e non è chiaro quali sarebbero le implicazioni di questa scoperta, eppure l’idea di un Universo che non è altro che la proiezione in 3 dimensioni di eventi che accadono su una lontanissima superficie bidimensionale potrebbe aiutare gli scienziati a risolvere molti misteri sulla composizione della fabbrica spazio-temporale.

    Situato ad Hannover, in Germania, GEO600 è una specie di precissimo “righello” che si estende per oltre 600 metri e cerca di identificare le onde gravitazionali che attraversano la Terra e lo Spazio, alterandone la forma. Ogni oggetto che ha una massa, infatti, causa una piega nel “tessuto” dell’ universo. Quando due oggetti super-massicci, come possono essere due buchi neri o due stelle di neutroni, gravitano rapidamente l’uno intorno all’altro in un sistema binario, il loro effetto gravitazionale sullo spazio-tempo può dar vita a un’onda gravitazionale che attraversa l’ universo come l’onda che si forma lanciando un sasso in uno stagno. Ogni oggetto che sulla Terra viene attraversato da una di queste onde si allarga e si stringe quasi impercettibilmente (con ampiezze di 10 alla -20°). GEO600 cerca di rilevare queste fluttuazioni attraverso un sistema di specchi.

    Per molti mesi gli esperimenti di GEO600 sono stati però afflitti da un inspiegabile rumore ed è qui che entra in gioco il “principio olografico”. Secondo molti moderni astrofisici, la composizione dello spazio-tempo non è continua ma è composta di microgranuli la cui grandezza è pari alla lunghezza di Planck, 10 alla -35°, cento miliardi di miliardi di volte più piccoli di un protone . È un concetto simile a una fotografia digitale che diventa pixelata quando viene ingrandita a sufficienza. Questi granuli sono impossibili da rilevare con gli esperimenti attuali.

    Secondo la teoria di Hogan, come gli ologrammi presenti su carte di credito e banconote creano l’immagine tridimensionale attraverso una speciale pellicola che fa rimbalzare la luce, tutto ciò che esiste non è altro che la proiezione tridimensionale dei microgranuli che esistono sulla superficie bidimensionale della sfera che si trova ai confini dell’ Universo. Al contrario dei microgranuli stessi, le prozioni avrebbero dimensioni di circa 10 alla -16° e sarebbero potenzialmente rilevabili dagli aesperimenti attuali. Inoltre, la differenza tra i microgranuli originali e la loro proiezione olografica renderebbe l’ universo più “sfuocato”, e questa sfuocatura si tradurrebbe proprio nell’inspiegabile rumore rilevato nelle frequenze osservate da GEO600.

    Non sarebbe la prima volta che un esperimento realizzato per conseguire un certo obiettivo ha portato risultati completamente diversi, ancora più eclatanti. La medesima dinamica ha caratterizzato la scoperta della radiazione cosmica di fondo (il residuo termico del Big Bang) nel 1964. Se la teoria di Hogan fosse verificata, sarebbe altresì ironico che un oggetto costruitio per studiaro un fenomeno macroscopico come le onde gravitazionali possa invece servire per dimostrare la microscopica composizone granulare dello spazio-tempo e la sua controparte olografica.

  200. http://www.asia.it/adon.pl?act=doc&doc=787

  201. UNIVERSO OLOGRAFICO -SPAZIO BIDIMENSIONALE + TEMPO DENTRO LA COSCIENZA

    Non è facile studiare il tempo per un rilevatore di onde gravitazionali in Germania.
    I poeti hanno creduto a lungo che il passaggio del tempo fosse inevitabile, inesorabile e genericamente malinconico. La meccanica quantica dice che a minimi intervalli la nozione del tempo perde significato. Craig Hogan afferma di poterlo “vedere” nell’inspiegabile disturbo rilevato nelle onde gravitazionali. “Potenzialmente è la questione più trasformante su cui abbia mai lavorato”, dice Hogan, direttore del Center for Particle Astrophysics al Fermi National Accelerator Laboratory di Batavia, Illinois. “E’ veramente possibile poter accedere sperimentalmente nel minimo intervallo di tempo, che pensavamo irraggiungibile”.

    Nella visione classica del mondo, lo spazio e il tempo sono omogenei. La scala minima alla quale, secondo la meccanica quantistica, questa omogeinità si rompe, la scala di Planck, può essere derivata da altre quantità, ma non sono ancora state sperimentate e non potrebbero esserlo, data la loro dimensione estremamente ridotta.

    Se l’idea di Hogan fosse corretta, il disturbo associato ad esse dovrebbe essere notevole al GEO600, una macchina nata dallo sforzo Britannico e Tedesco, che è in funzione ad Hannover, Germania, per la rilevazione delle onde gravitazionali. Queste onde si pensa che vengano disturbate durante eventi come massiccie collisioni cosmiche di buchi neri e stelle. La conferma dell’idea, che potrebbe arrivare sperimentalmente nel prossimo anno presso il GEO600, sarebbe un grande passo avanti verso una teoria quantistica verificabile della gravità, la tanto desiderata unificazione della meccanica quantica (la fisica del molto piccolo) con la relatività generale (la fisica del molto grande). Hogan sottolinea le sue predizioni in un documento pubblicato il 30 ottobre in Physical Review D.

    Hocus pocus

    Chiaramente, i teorici sono pieni di idee straordinarie che non si verificano, così i fisici del GEO600 minacciano quella di Hogan con grande dose di scetticismo. “Per me come sperimentatore, tutto questo sembra come magia nera”, dice Karsten Danzmann, principale investigatore per il GEO600 e direttore del Max Planck Institute for Gravitational Physics. “Sembra irraggiungibile e artificiale. Però se fosse vero, sarebbe da Premio Nobel”.

    Hogan dice che il disturbo sarebbe responsabile per circa il 70% di disturbi inspiegati, ma registrati dal GEO600. Danzmann dice che sia “intrigante” che questo disturbo possa essere della giusta magnitudine e forma per spiegare la maggioranza del disturbo “misterioso” ancora non identificato dal suo team da un anno.

    Le previsioni sono basate su una visione dello spaziotempo di bassa dimensione: due dimensioni spaziali, più il tempo. Lo spaziotempo sarebbe un piano di onde che viaggiano alla velocità della luce. La variazione fondamentale delle onde, nell’ordine della scala di Planck, potrebbe essere amplificata in grandi sistemi come i rilevatori di onde gravitazionali. La terza dimensione spaziale nel mondo macroscopico sarebbe codificata in informazione contenuta nelle onde bidimensionali. “E’ come se,nel mondo reale, vivessimo in un ologramma”,dice Hogan. “L’illusione è quasi perfetta. Serve veramente una macchina come il GEO600 per vederla”.

    Promessa olografica

    Secondo Hogan, il disturbo “olografico” si dovrebbe vedere meglio in certi rilevatori, perchè il disturbo verrebbe ottenuto solo nel piano della fabbrica bidimensionale sottostante dello spaziotempo. Il GEO600 è meno sensibile alle onde gravitazionali rispetto ai rilevatori come quello nel LIGO (Laser interferometer Gravitational-Wave Observatory), due simili e grandi rilevatori a forma di L, che si trovano a Washington e in Louisiana. Però Hogan dice che il GEO600 è più sensibile al disturbo olografico, perchè la sua alimentazione è chiusa in un separatore di raggio che amplifica la peculiare qualità trasversale delle increspature.

    L’idea di un Universo essenzialmente olografico ha guadagnato spinta nei recenti anni, dato che i teorici delle stringhe hanno trovato modi per spiegare le 10 dimensioni delle loro teorie. Un decennio fa, Juan Maldacena, ora presso l’Istituto per gli Studi Avanzati di Princeton, nel New Jersey, ha avanzato l’idea che molte delle 10 dimensioni possono essere ridotte quando l’informazione viene codificata, come un ologramma, in tre o quattro dimensioni di base. “Le idee della olografia nella teoria delle stringhe sono molto ben accettate”, dice Gary Horowitz dell’Università della California, Santa Barbara. Aggiunge, comunque, che le idee di Hogan sulla olografia non usano un punto di partenza convenzionale. “C’è ragione per essere in qualche modo scettici. Non trovo convincenti le motivazioni teoriche.”

    Però le previsioni di Hogan sono abbastanza specifiche da ottenere l’attenzione dello staff presso il GEO600. Hogan viaggerà ad Hannover per lavorare con gli scienziati del GEO600 come Harald Luck, che guida lo sforzo per raddoppiare la sensibilità della macchina per la fine del 2009. Questo potrebbe significare la diminuizione del disturbo strumentale. Ma se rimanesse la maggioranza del disturbo, allora questo indicherebbe che la causa sia il disturbo olografico, che sarebbe fondamentale e pervaderebbe l’ Universo. “Se il disturbo è ancora lì, dovremo essere seri” sulle osservazioni, dice Luck.

  202. Daniel Grumiller, fisico teorico in forze all’Università della Tecnologia di Vienna, ne è convinto. Non viviamo in un universo a quattro dimensioni, come ci dice la teoria della gravità ristretta di Einstein, e men che meno in un universo a 11 dimensioni, come propongono alcune delle moderne teorie di unificazione, tra cui quella della stringhe, che cercano per l’appunto di unificare la relatività generale e la meccanica quantistica. Viviamo in un universo a tre sole dimensioni o persino meno.

    La convinzione di Grumiller poggia su basi fisico-matematiche. Il teorico austriaco, recente vincitore di un progetto Start dell’Unione europea, ha infatti creato un modello di quantum gravity, di gravità quantistica, in cui l’universo è descritto in sole tre dimensioni, due spaziali e una temporale. Il modello sembra funzionare molto bene per spiegare non solo tutti i fenomeni noti che si verificano in condizioni estreme, in presenza di enormi campi gravitazionali, ma anche il comportamento di oggetti cosmici esotici, previsti dalla teoria ma mai osservati direttamente, come i buchi neri rapidamente rotanti e le «stringhe cosmiche», filamenti lunghi e iperdensi di materia che potrebbero essere apparsi poco dopo il Big Bang.

    Quello di Grumiller è un modello ben costruito. Ma non è certo il solo in quello spazio della creatività formalizzata che è la fisica teorica. Per una strana coincidenza, tuttavia, il modello di Grumiller sembra avere un aggancio nelle recenti osservazioni realizzate dall’esperimento GEO600 e interpretate da Craig Hogan come manifestazione di un universo olografico.

    Se l’universo visibile è davvero l’ologramma degli eventi quantorelativistici che accadono ai suoi confini spaziotemporali, sostiene Daniel Grumiller, allora il mio modello potrebbe assumere una sua consistenza fisica.

    Cos’è, infatti, un ologramma? È un’immagine tridimensionale che appare in uno spazio a due dimensioni. Ecco, allora che noi – e la fisica relativistica – percepiamo di vivere in un universo quadridimensionale – (le tre dimensioni dello spazio e la dimensione tempo) – mentre in realtà viviamo in un universo che ha solo tre dimensioni, o forse meno.

    Non è il caso di addentrarci nei dettagli del modello proposto dal fisico austriaco. Registriamo però come, ancora una volta, il ruolo decisivo che ha la matematica in fisica teorica, capace com’è di creare ponti imprevedibili tra modelli diversi e, molto, spesso tra i modelli e i fenomeni osservati.

    C’è un bel libro di Brian Green, L’universo elegante, che spiega tutto questo: la relatività, la meccanica quantistica, il bisogno di cercare una sintesi unificante, il ruolo della matematica..

    Si dirà: ma a cosa serve tutto ciò? Qual è la funzione di una fisica che si esercita a descrivere un universo così distante dalla nostra esperienza quotidiana. Per due motivi, entrambi essenziali. Uno squisitamente culturale: perché la conoscenza è un bene in sé. E, come sosteneva con forza e convinzione anche il Sommo Poeta (Dante), lo è anche la conoscenza del mondo naturale.
    L’altro motivo è più utilitaristico. Perché le conoscenze in fisica teorica, anche le più astratte e in apparenza lontane dall’esperienza quotidiana, trovano prima o poi una applicazione concreta. Non solo le tecnologie spaziali, ma anche il nostro telefonino o il navigatore satellitare non esisterebbero, senza la teoria della relatività.

  203. Craig Hogan ne è convinto. Nei dati raccolti da GEO600 ci sono le tracce delle microscopiche convulsioni, delle pieghe, dello spazio e del tempo. O, per essere più rigorosi, della struttura quantistica dello spazio-tempo.

    Si tratterebbe di una delle più importanti scoperte mai realizzate in fisica. E occorre avere prudenza, prima di darla per assodata. Ma Craig Hogan non è una persona qualsiasi: è il direttore del Fermilab’s Center for Particle Astrophysics, uno dei più grandi centri al mondo di ricerca nella fisica delle astro particelle. E conviene quanto meno dargli ascolto.

    Cominciamo, dunque, dal principio. GEO600 è un programma anglotedesco per la ricerca delle onde gravitazionali. Sono queste le onde generate da masse in movimento che perturbano la struttura dello spazio-tempo (in pratica modificano la distanza tra due punti nel cosmo). Sono previste dalla teoria delle relatività generale. Ma non sono mai state trovate. Non in modo chiaro e inequivocabile, almeno.

    GEO600 è uno degli esperimenti che sta dando loro la caccia. La ricerca consiste nella raccolta di una quantità enorme di dati mediante un interferometro laser. Lo strumento, che si trova ad Hannover, è lungo 600 metri, probabilmente è il più sensibile mai costruito dall’uomo capace com’è di rilevare la fluttuazione del raggio di un atomo a una distanza pari a quella che separa la Terra dal Sole.

    Tra i dati raccolti, i fisici inglesi e tedeschi non hanno trovato traccia, finora, di onde gravitazionali ma hanno trovato una sorta di “rumore” di fondo omogeneamente diffuso. Difficile da spiegare.

    Craig Hogan sostiene che quel rumore indica semplicemente che GEO600 è giunto al limite della sensibilità possibile. E capta null’altro che le fluttuazioni quantistiche dello spazio-tempo al livello della “lunghezza di Planck”. La lunghezza di Planck è qualcosa di davvero molto picco, pari a circa 10-35 metri (un centimilionesimo di miliardesimo di miliardesimo di miliardesimo di metro).

    La “lunghezza di Planck” è un quanto dello spazio-tempo. Al suo livello, la teoria stessa della relatività viene meno e per comprenderne la fisica c’è bisogno di una nuova teoria, della gravità quantistica, non ancora elaborata.

    Naturalmente, non sappiamo se in quel rumore rilevato dall’antenna di Hannover ci siano davvero le convulsioni quantistiche dello spazio-tempo. Occorreranno nuove e attente verifiche che i fisici inglesi e tedeschi hanno già iniziato a effettuare.

    Vale la pena, però, sottolineare che l’ipotesi di Hogan nasce all’interno di una teoria, chiamata dell’«universo olografico» nata per spiegare ciò che succede all’orizzonte di un buco nero. Secondo questa teoria quando un oggetto supera quell’orizzonte non perdiamo per sempre traccia della sua esistenza. Ma le informazioni relative all’oggetto restano codificate nelle fluttuazioni quantistiche che si verificano proprio all’orizzonte del buco nero. In realtà, l’orizzonte contiene le informazioni di tutto ciò che avviene dentro il buco nero e che a noi, per definizione, risulta invisibile.

    Alcuni fisici sostengono che, per estrapolazione, tutte le informazioni relative al nostro universo – assimilabile a un buco nero – sono contenute all’orizzonte dell’universo stesso. E che, dunque, tutto quello che noi vediamo nelle tre dimensioni – le galassie, le stelle, noi stessi – non sono altro che una proiezione olografica dell’orizzonte cosmico. Vivremmo, dunque, in un grande ologramma. In un «universo olografico».

    Il rumore rilevato dall’antenna di Hannover costituisce, dunque, la prova che lo spazio e il tempo nel quale ci muoviamo qui e ora non sono altro che l’ologramma di informazioni codificate in un orizzonte che dista da noi 13,7 miliardi di anni?

    Domande come queste sembrano, per ora, speculazione pura. Ma nei prossimi mesi potrebbero vera fisica.

  204. Povero piccolo bimbo alla ricerca di attenzione…Dopo tutto quel video catartico dove dici di aver perso tempo a questa Chiesa frequentata da coglioni, ti ripresenti con la solita valanga di immondizia (che nulla ha a che vedere col mio ultimo sermone). Non capisci Anty? Non riuscirai mai a infastidirmi abbastanza da bloccarti o toglierti i commenti, sei come quella fastidiosa lanugine che a volte ti si forma nell’ombelico: ci metti due secondi a prenderla, rigirartela un po’ tra le dita, e poi gettarla via. Sei l’ultimo dei miei pensieri.
    Rassegnati, trovati altri compagni di giochi, che è meglio: qui verrai solo calciorotato, e ringrazia che finora per buon cuore non ti ho segnalato a quelli di nonciclopedia.

    Ramen

  205. Katz! (= gatto, cos’hai capito) 🙂
    È tornato! Con commenti lunghi come la quaresima, che bisognerà leggere prima o poi, e video con sottotitoli in detesko, á la Fantozzi.
    Questo smentisce l’ipotesi che Anty sia Mr. Mxyzptlk (non sono passati 90 giorni) a meno che ci sia un’evoluzione anche lì.

    Che tempi! tra voci di pretofili (quando mai) e bizze dei cardinali (preti, non cardellini) e papi e il ritorno di Anty. Che sabato! non vedo l’ora che torni lunedì: con la scusa del lavoro non avrò tempo di preoccuparmi di queste cose. 😛

    A meno che sia arrivando la fine del mondo, in anticipo sull’agenda maya che dice fine 2012. 😦
    Ma no non credo FSM me lo avrebbe detto.

    Possa la giornata essere scevra (atz, parola difficile/ricercata) da ulteriori colpi di scena, RAmen.

  206. Anty bentornato! 😛
    Dai diciamocelo senza di te il blog è moscio, tutti d’accordo e allora si va a punzecchiature tanto per passare il tempo, la bella (& dolce) Andromeda e (futuro) consorte tentano di ravvivare la discussione: “ma la tastiera…”, “davvero maneggi i puntatori? e non ti fanno senso? …”
    E poi torna lui, dalla sua dimensione astrale. Però adesso sembra che le dimensioni materiali siano pochine: due! Due? DUE? 2? ecchekatso! e Mr. Mxyzptlk quando dice che va nella quinta dimensione ci dice una bugia! Non ci si può fidare più neanche di Mxy (da oggi lo scrivo così, mi sono stufato).

    Però Anty io qui ci vedo un falettismo doppio carpiato con numerosi avvitamenti e accompagnamento di controfagotti:
    dove l’hai copiato?
    perché non hai messo il link che da solo bastava e dicendoci da dove veniva ci dava molte più informazioni essenziali?
    credevi mica che l’avremmo preso per farina del tuo sacco?

    Potrei continuare a lungo ma è sabato e uno al sabato deve fare altre cose, tipo le pulizie di casa, la spesa settimanale, fare la barba al prato, … (in parecchie di queste cose sono solo un aiutante, nemmeno tanto bravo a giudicare dalla frequenza delle sgridate che ricevo). Laonde per cui concludo con due piccole osservazioni:
    finisci così il commento senza trarre conclusioni tue?
    mica pensavi di far colpo sulla dolce (& bella) Andromeda (che da adesso in poi sarà indicata come b&dA, sempre che a lei non dispiaccia)?

    Anty, secondo me dovresti scrivere con un editor di testi i tuoi commenti, rileggerli ad altra voce, correggerli, magari fatti aiutare dalla mamma o da un malanga di passaggio e poi, se proprio ci tieni, postarli, ma senza esagerare.

    Un minuto dopo posti un link, senza commenti. Vuoi una risposta? Te ne do due, una breve: Boh! e una più articolata: Boh! chi sono? cosa vendono? puzza di misticismo di terza mano a una prima scorsa, non m’interessa se non mi dici dove vuoi andare a parare.

    Passano 2 minuti ed ecco il terzo post, che riprende quanto detto nel primo, questa volta con titolo e anche questa volta copiato, probabilmente da un’altra fonte. Vale quanto detto per il primo post; si rafforza la mia ipotesi che tu voglia fare colpo sulla b&dA, credo e spero senza speranza.

    Un minuto dopo (e stiamo parlando dell’1:20, tempo locale CEST, per la precisione) ecco un altro blurp simile a #1 e #3. E qui c’è qualcosa che mi perplime, assai.
    Uno fino a questo punto poteva ipotizzare che con scanner e OCR te la cavavi a buon mercato ma forse no perché nel primo paragrafo si legge “[…] tra cui quella della stringhe” (enfasi mia) e dunque la ragione della mia perplutaggine:
    l’errore di batitura era nel testo originale? l’hai riletto? perché non l’hai corretto?. Viene anche il dubbio che gli OCR ormai siano diventati decisamente affidabili, ma andremmo fuori tema.

    Un piccolo inciso: a sentimento mi ero fatto l’idea che Grumiller volesse la umlaut sulla “u” e l’ho googlato. Indovina come finisce la sua home page?
    © 1783 by Daniel Grumiller
    Last Updated: 08.05.2009
    Dalla foto non lo facevo così attempato.
    /Fine del piccolo inciso.

    Passa un altro minuto ed ecco un altro commento: il quinto!, idem come sopra.
    Passa un altro minuto ed ecco il video, non suo, di David Icke, sottotitoli in tedesco. E questo è un salto di qualità. David Icke, gli Illuminati (anche se secondo me il massimo del complottismo sono i templari).

    Che continua nel commento successivo, non ho avuto il coraggio di vederli, passiamo a
    “The Secret Beyond Matter” e ci voleva tanto? tutta questa manfrina per arrivare (o tornare) all’universo olografico? Non ho avuto il coraggio di vederlo perché promette di cambiare il mio modo di vedere le cose, o qualcosa del genere 😦

    Seguito dalla seconda parte e poi, … ecco … arriva … Malanga!!!11 in due video ma non è finita: adesso ecco a voi, rullo di tamburi, fiato alle trombe…
    Teodorani!!!11.
    Anty, Anty, Anty! Quando cresci e ti svegli? Spago è stato troppo buono a risponderti in un lasso di tempo appena sufficiente a leggere i tuoi sproloqui, segno del suo amore anche per i più deficienti e senza speranza.

    Anty, mantieni la promessa fatta l’altro giorno, abbandona questo blog, torna a fare gli scherzi intelligenti (si fa per dire) con i tuoi amichetti, sfonda i letti, fai la lotta con il nanerottolo. L’alternativa potrebbe sempre essere, ma te l’ho già detto più volte, la teologia.

    Possa il Prodigioso FSM con le Sue Pappardellose Appendici risparmiarci altri incontri con Anty e gente come lui, RAmen.

  207. Buongiorno a tutti, mi siete mancati… tranne uno, vabbè

    Anty, veniamo al tuo soliloquio… Sì, decisamente un copia e incolla. La sintassi è ineccepibilmente corretta. Reitero la domanda: ma quando te ne vai VERAMENTE fuori dai coglioni?

    Spago: io voto per noncilopedia. Serve una mano?

    juhan, chiamami pure come preferisci 🙂

    Ryo, se ti interessa una università on line, ti segnalo questa: Open University, Milton Keynes (UK)

    E’ una delle migliori e più prestigiose. Ignoro i dettagli su rette o altro, ma sul sito trovi abbastanza.

    Buon pranzo domenicale a tutti

    RAmen

  208. La E-Campus tanto pubblicizzata da Sgarbi con i suoi banner, com’è?

    Lo so che vi sto usando troppo, ma visto che la Dolce è tornata sull’argomento..

    Ovvio che se lavoro non potrò mai frequentare alcuna università reale, ma è anche ovvio che se quelle on line costano un occhio della testa e hanno una qualità bassa mi conviene lasciar perdere.. (eppure si pensa che non dovrebbero costare molto no, almeno?)

    Ora mi informo, grazie a tutti

    Ramen

  209. pardon, è sabato… 😦

  210. Anch’io noto per nonciclopedia 8)
    Poi saluto la sempre più sorprendente b&dA (spsb&dA? o è eccessivo e ricadiamo nei nomi troppo lunghi)
    Ryo la prossima settimana viene a trovarmi Ludwig von Deake, il mio tutor di quando ero all’Università di Calisota, Duckburg, se vuoi chiedo a lui.

    Buon sabato (quello che resta) e buona domenica a tutti (sempre tranne uno).

    RAmen

  211. Atsò, non è apparso un mio commento..

    Vorrei saperne di più sull’università on line E-campus..
    Se sapete darmi più informazioni, tnx..

    Mi sembra di capire che si paga di più, ma almeno la laurea è valida lo stesso a livello legale e sul mercato del lavoro?

    A parte che sto affrettando troppo i tempi, intanto pensiamo al diploma.. 😉

  212. credo che tutte le lauree delle università on line siano valide legalmente sul mercato del lavoro, il problema è scegliere l’uni più quotata…
    non conosco quella che hai mezionato, però.

    credo che b&dA sia il compromesso meglio riuscito fra lode e praticità 😉 ma visto che io non mi chiamo, sono gli altri che mi chiamano, lascio al vostro arbitrio 🙂

    torno alla fisiologia, buon pomeriggio

    RAmen

  213. Per la serie “Un passo alla volta”..

    Innanzitutto, lunedì comincio a fare le carte per iniziare a lavorare, che in ‘sto tempo di crisi è la cosa migliore..

    Poi si vedrà, ma intanto è meglio se comincio a studiare per ottenere almeno il diploma.. 😀

    Nel frattempo, continuerò a venire a pregare e rincuorarmi in questa Chiesa ogni sera.
    E anche da Razio, ovviamente.. 😉

    Possa FSM aiutare me con il francese e l’economia aziendale, la Dolce Andromeda con la fisiologia, juhan con la cena e il caffè, RAmen

    Pasta al Sugo: anche questo sito è ora “attenzionato” da Feltri?? 😉

  214. scusate per l’intervento forse ripetuto, vorrei segnalarvi il titolo “Le crociate: fanatismo o atto d’amore” all’interno del sito Radici Cristiane? Secondo me è degno di Luttazzi 😀

  215. @ ateismo
    Decisamente un bel sito, degno dei nostri Anty, Nonce &co. Per fortuna non è tutto online.
    Va bene per chi trova Radio Maria troppo nazional-popolare.

    Chissà se, oltre a questo sito, è attenzionato anche il forum di Ubuntu sul quale mi sto dirigendo?

    E, a proposito, possa FSM attenzionare la squadra di papi che si è comportata come poteva nel derby della madunina, mancava Feltri, RAmen.

  216. è colpa della chiesa e della colpevolizzazione della masturbazione: non potendo usare, perchè vietato appunto dalla chiesa, l’organo appropriato alla bisogna il nostro Anty usa il cervello (oddio, cervello ed anty credo siano un ossimoro).
    ci voleva tanto?

  217. […] .Inciso: A una sola, di cui certi seguaci travisano il secondo principio della termodinamica e vi fanno venire l’orticaria. […]

  218. Non vedo il problema: chiunque travisi il secondo principio della termodinamica FA venire l’orticaria. Per non parlare dei soliti noti che sproloquiano di dimensioni extra, superstringhe, particelle elementari e non sanno neanche dimostrare l’identità di Bianchi.
    In un post sugli UFI l’immarcescibile Anty aveva detto che la meccanica classica dimostra che la massa è energia:

    “La Fisica classica sostiene che tutta la materia è energia. Questa tesi è avvalorata dalla famosa formula di Einstein: E=mc2 e cioè che l’energia è uguale alla massa (materia) moltiplicata per la velocità della luce (300.000 km al secondo). La Fisica Quantistica (che è un estensione più avanzata della Fisica classica) sostiene, avendolo dimostrato, che tutta l’energia è Coscienza (Intelligenza). ”

    L’unica cosa che queste parole dimostrano è che il fanciullo non sa nulla di fisica classica, di fisica relativistica, di meccanica quantistica e di chimica ( massa = materia poteva andare bene ai tempi di Lavoisier ). Sappiamo bene che è in ottima compagnia, ma c’è un limite anche per i diversamente intelligenti…

  219. Incredibile… basterebbe prendere in mano un libro di fisica o di biologia del liceo scientifico per capire quello che ha scritto Asimov.

    Non dico Ramen, perchè sono miscredente…

  220. @ GregoryHouse
    Vanno bene i miscredenti, ce ne fossero!
    Ma volevo chiederti una cosa: perché Asimov, mi sarei aspettato qualcosa tipo “farsi un’idea di come funziona il mondo” o qualcosa di simile.

    FSM, non capisco perché l’otite, a me!
    RAmen sordo.

  221. Sono sempre io, ma nei miei veri panni… per Asimov intendevo la citazione che Spaghettovolante ha scritto: ovvero che la termodinamica è in perfetto accordo con le leggi dell’evoluzione. Riguardo ai miscredenti, be’, siamo una specie rara, soprattutto da quando oltre alle chiese millenarie ed ammuffite si mettono a nascere queste nuove confessioni 😉 cavolo.

  222. Wow, riconosce l’indirizzo IP e mi mette l’avatar anche se non mi loggo! Fico!
    E io che mi stupisco di fronte a queste cose quando c’è gente che trasforma la merda in oro…

  223. Potenza dei cookies (e di FSM, naturalmente).
    Non confonderai certo questa Santa Chiesa con tutte le altre vero? Perché questa è l’unica detentrice della vera verità. Che poi la vera verità sia vuota è un altro discorso, e credo che possiamo essere d’accordo.
    Secondo me dovresti leggere il Vangelo del Prodigioso: è un tantino ripetitivo e scontato ma ci sono cose che ti fanno porre domande tipo: “perché ho speso 14.95 € e fatto una figura di cacca con una cassiera che non capiva l’inglese (il mio ovviamente)”
    E poi dove lo trovi un altro testo sacro che dice (parafrasando) “qui ci sono inesattezze, bugie e farloccate ma sono per mettere a prova la vostra fede”. RAmen.

  224. Be’, certo. Credo di essere un tipo di miscredente che potrebbe battezzarsi nella vostra Chiesa, visto che mi sono sbattezzato da poco tempo, a 17 anni. Ok, potrei identificarmi come un pastafariano non praticante.

  225. E per sbattezzato intendo… felicemente scomunicato.

  226. di Corrado Malanga a cura di Alessandro Caruso

    Nel nostro universo secondo la teoria del Superspin (Malanga-Pederzoli SST SuperSpin Theory dicembre 2003) esisterebbero quattro assi descrittori della realtà: Spazio Tempo Energia e Coscienza. L’unico asse veramente reale è la Coscienza. Non dobbiamo stupirci più di tanto. Faccio un esempio. Un semplice gesto può mutare il nostro comportamento e farci vedere l’ambiente che ci circonda in modo completamente diverso. Il gesto può essere compiuto da noi o da chi ci sta davanti, ma cambia in un sol colpo la nostra interazione con l’ambiente. Facciamo un esempio: l’interlocutore che hai davanti, mentre parla amabilmente con te, ti dice che sei stato TU a fare qualcosa e nel dirti QUESTO, punta il suo dito CONTRO di te. Noterai il tuo stato d’animo mutare immediatamente, distoglierai lo sguardo da lui, lo poserai sul suo dito, poi ancora su di lui e di nuovo sul suo dito, il battito cardiaco subirà un aumento di frequenza e vivrai l’ambiente che ti circonda con un disagio superiore a quello di qualche istante prima. Cos’è successo? Niente! Una semplice magia che ha modificato dei piccoli parametri dell’ambiente, alterando il tuo stato di percezione dell’ambiente stesso. Si è modificato l’ambiente, che è quindi come tu lo percepisci e non come è in realtà, poiché la realtà è virtuale…ovvero modificabile! Prendiamo una nota musicale e suoniamola ininterrottamente; scopriremo che ci sono note che troviamo gradevoli ed altre che ci risultano sgradevoli.entrambe mutano la percezione dell’ambiente che ci circonda. Anche a guardare i colori scopriremo, produce su di noi lo stesso effetto. Il gesto è si, una postura rappresentabile con un’icona ma contiene informazioni simboliche il cui archetipo generatore viene letto dal nostro inconscio, che ne risulta modificato, tanto da percepire l’ambiente stesso in modo differente. In parole povere l’ambiente di cui io faccio parte integrante, viene ad essere modificato. -io sono parte dell’ambiente, quindi sono in parte ambiente- così funzionano la cromoterapia o la musicoterapia.il miracolo viene compiuto dagli archetipiche vengono generati e letti dal nostro inconscio, archetipi che producono anche, sul nostro corpo la decisione di assumere determinate posture, od emettere certi suoni, oppure dipingere un quadro con determinati colori piuttosto che con altri. Tutto ciò produce l’archetipo giusto od aiuta a produrre l’archetipo giusto. Heisemberg diceva che l’osservabile e l’ossevato si modificano a vicenda! (W.Heisemberg il suo:”principio di indeterminazione” dice che maggiore è la precisione della misura della velocità di un elettrone, minore sarà la precisione della misura della sua posizione, e viceversa ; questo perché, misurando la velocità, si modifica la traiettoria della particella, e quindi la sua posizione. Lo scienziato è obbligato a scegliere quale misura effettuare con precisione, a scapito dell’altra. La misurazione non è, dunque, un processo neutrale, ma incide sui risultati a cui mira ; vi è un’interazione tra osservatore (“scienziato”) e sistema osservato (“realtà fisica”) e, perciò, non si può più considerare il mondo esterno come indipendente dall’individuo che lo esplora.) Gli archetipi sono continuamente all’opera e le mutazioni si verificano nella nostra testa prima ancora che nell’ambiente. La mutazione accade perché si sta lavorando su qualcosa che può essere mutato e, se questo qualcosa fosse totalmente reale, non sarebbe plausibile né possibile nessuna mutazione. Einstein, senza rendersene conto, riguardo questo argomento studia una teoria che, non a caso, si chiama Relatività, nella quale egli sostiene che qualsiasi cosa si stia osservando appare diversa se solo si muove in modo differente. Ma dunque cosa è reale e cosa è virtuale? Innanzitutto non esiste nessun motivo per la quale un corpo fisico debba nascere. È la morte a rappresentare un processo esotermico, ma la nascita non è certamente un processo spontaneo, in quanto endotermico. Allora perché si nasce? Quand’è che il tessuto umano diventa vivo? Quand’è che due cellule si uniscono? Prima o dopo l’inizio della vita? Una molecola è una molecola e basta:quand’è che diventa viva? Oltre al corpo esiste qualcos’altro nel quale risiede l’informazione della vita, che altro non è se non la volontà di vivere, un essenza dunque con coscienza di sé, che sfugge alle misurazioni del fisico. Questo qualcosa ha forse qualcosa a che fare con l’anima di Platone, di Jung, di Plotino e di Hilmann? La teoria del Super-Spin (Malanga – Luciano), spiega perfettamente l’esistenza di questa e di altre entità come Spirito e Mente e consente anche di capire perché la fisica non può studiare nessuna di queste tre parti, per il semplice motivo che: l’asse della coscienza è reale, mentre gli algoritmi sono virtuali come le cose che essi descrivono, cioè lo spazio, il tempo e l’energia. Una vasta letteratura scientifica dimostra chiaramente ed inconfutabilmente che la meditazione trascendentale modifica i parametri esterni relativi allo stato degli eventi che riguardano la sfera dello Spazio-Tempo-Energia, cioè la “realtà virtuale”. Si narra anche di alcuni casi di guarigione di persone che hanno meditato sulla loro malattia ed hanno costantemente, giorno dopo giorno, visualizzato la disgregazione della malattia stessa: un classico esempio di meditazione trascendentale che modifica ciò che l’attuale scienza non può modificare. Molti degli eventi miracolosi, o ritenuti tali dalla religione, altro non sarebbero che forti alterazioni della probabilità di accadimenti futuri, che vengono stravolti dall’“onda di volontà”, magari attivata inconsciamente durante meditazioni a sfondo religioso. L’effetto massa sarebbe fondamentale, poiché queste guarigioni si otterrebbero più facilmente quando tanta gente sta “pregando”, come accade durante alcune riunioni di massa di fanatici religiosi. Silvano Fuso, del Cicap, si esprime infatti così: Di fronte alle remissioni (di tumori inguaribili ) spontanee la scienza non dispone attualmente di una spiegazione adeguata, ma questo non significa che neppure in futuro la troverà. Anzi quella delle remissioni spontanee rappresenta una grande sfida che potrà portare la scienza a notevoli progressi. Nel momento in cui si comprendessero le cause che portano, ad esempio, un tumore a regredire spontaneamente, probabilmente si riuscirebbe anche a trovare una terapia adeguata. Chi invece si limita a gridare al miracolo dà sicuramente scarsi contributi al benessere della collettività. Le ipotesi più plausibili che la scienza medica formula a proposito delle remissioni spontanee sono legate al funzionamento del sistema immunitario. Nonostante i grandi progressi fatti in questo campo, i meccanismi che determinano le nostre difese immunitarie sono ancora in larga misura sconosciuti. In particolare sono in gran parte avvolte nel mistero le relazioni che intercorrono tra il sistema immunitario e le condizioni psico-emotive . (E. Sternberg e P. Gold, “II corpo, la mente e la malattia”, in “I Farmaci: dalla natura alle biotecnologie”, Le Scienze Quaderni, n. 102, Milano 1998). Che tali relazioni siano una realtà è oramai dimostrato al di là di ogni dubbio. Anche per la Fisica le cose cominciano a quadrare in questo senso: nel 1982 un’equipe di ricerca dell’Università di Parigi, diretta dal fisico Alain Aspect, ha condotto quello che potrebbe rivelarsi il più importante esperimento del XX secolo. Aspect ed il suo team hanno, infatti, scoperto che alcune particelle subatomiche, come gli elettroni, in determinate condizioni sono capaci di comunicare istantaneamente l’una con l’altra, indipendentemente dalla distanza che le separa, sia che si tratti di 10 metri o di 10 miliardi di chilometri. È come se ogni singola particella sapesse esattamente cosa stanno facendo tutte le altre. Questo fenomeno può essere spiegato solo in due modi: o la teoria di Einstein, che esclude la possibilità di comunicazioni più veloci della luce è da considerarsi errata, oppure le particelle subatomiche sono connesse non-localmente. Poiché la maggior parte dei fisici nega la possibilità di fenomeni che oltrepassino la velocità della luce, l’ipotesi più accreditata è che l’esperimento di Aspect sia la prova che il legame tra le particelle subatomiche è effettivamente di tipo non-locale. Ma questo cosa vuoi dire? Semplice: l’Universo è un immenso ologramma. David Bohm, noto fisico dell’Università di Londra recentemente scomparso, sosteneva che le scoperte di Aspect implicavano che la realtà oggettiva non esiste. Nonostante la sua apparente solidità, l’Universo è in realtà un fantasma, un ologramma gigantesco e splendidamente dettagliato. Ologramma: le parti ed il tutto in una sola immagine. Diversi livelli di consapevolezza, diverse realtà. Bohm si convinse che il motivo per cui le particelle subatomiche restano in contatto indipendentemente dalla distanza che le separa risiede nel fatto che la loro separazione è un’illusione. Egli sosteneva che, ad un qualche livello di realtà più profondo, tali particelle non sono entità individuali, ma estensioni di uno stesso “organismo” fondamentale. In un Universo olografico persino il tempo e lo spazio non sarebbero più dei principi fondamentali. Poiché concetti come la località vengono infranti in un Universo dove nulla è veramente separato dal resto, anche il tempo e lo spazio tridimensionale dovrebbero essere interpretati come semplici proiezioni di un sistema più complesso. Al suo livello più profondo la realtà non è altro che una sorta di super-ologramma in cui il passato, il presente ed il futuro coesistono simultaneamente; questo implica che, disponendo degli strumenti appropriati, un giorno potremmo spingerci entro quel livello, ma con l’uso delle tecniche di ipnosi regressiva lo si sta già facendo! Il Dott. Pribram crede che i ricordi non siano immagazzinati nei singoli neuroni od in piccoli gruppi di neuroni, ma negli schemi degli impulsi nervosi che si intersecano attraverso tutto il cervello, proprio come gli schemi dei raggi laser che si intersecano su tutta l’area del frammento di pellicola che contiene l’immagine olografica. Quindi il cervello stesso funzionerebbe come un ologramma e la teoria di Pribram spiegherebbe anche in che modo quest’organo riesca a contenere una tale quantità di ricordi in uno spazio così limitato. È stato calcolato che il cervello della nostra specie ha la capacità di immagazzinare, durante la durata media della vita, circa 10 miliardi di informazioni e si è scoperto che anche gli ologrammi possiedono una sorprendente capacità di memorizzazione, infatti semplicemente cambiando l’angolazione con cui due raggi laser colpiscono una pellicola fotografica, si possono accumulare miliardi di informazioni in un solo centimetro cubo di spazio, ma anche correlare idee e decodificare frequenze di ogni tipo. Anche la nostra stupefacente capacità di recuperare velocemente una qualsivoglia informazione dall’enorme magazzino del nostro cervello risulta spiegabile più facilmente se si suppone che esso funzioni secondo principi olografici. Non è necessario scartabellare una specie di gigantesco archivio alfabetico cerebrale, perché ogni frammento d’informazione sembra essere sempre istantaneamente correlato a tutti gli altri: un’altra particolarità tipica degli ologrammi. Quelle che noi ora consideriamo guarigioni miracolose potrebbero, in realtà, essere dovute ad un mutamento dello stato di coscienza capace di provocare dei cambiamenti nell’ologramma corporeo. Allo stesso modo potrebbe darsi che alcune controverse tecniche di guarigione alternative, come la visualizzazione, risultino così efficaci perché nel dominio olografico del pensiero le immagini sono in fondo reali quanto la realtà: il mondo concreto è una tela bianca che attende di essere dipinta. Persino le visioni ed altre esperienze di realtà non ordinaria possono essere facilmente spiegate se accettiamo l’ipotesi di un universo olografico. Nel suo libro Gifts of Unknown Things, il biologo Lyall Watson descrive il suo incontro con una sciamana indonesiana la quale, eseguendo una danza rituale, era capace di far svanire istantaneamente un intero boschetto di alberi. Watson riferisce che, mentre lui ed un altro attonito osservatore continuavano a guardare, la donna fece velocemente riapparire e scomparire gli alberi diverse volte.

  227. Ciao fallito, ogni promessa è debito.
    http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Scienza

    Ramen

  228. La menomazine genetica non è una colpa, sei assolto Anty. Però non approfittare troppo della tua parentela con i nostri lontani cugini estinti (?) altrimenti i Sapiens potrebbero decidere di vincere la lotta per la vita…

    @ Spaghetto: la vostra chiesa non predica la misericordia in questi casi?

  229. Errata corrige: menomazione.

  230. Mitico Spago!
    Per quanto riguarda Anty visto che è inutile fargli notare che è l’archetipo dell’imbecille e mi sembra incivile sopprimerlo proporrei di chiuderlo in uno zoo, tutto per lui, per riguardo agli animali.
    Perché non si senta solo potremmo metterci anche Malanga, Teodorani e qualcun altro ma separati che non si accoppino e riproducano.
    RAmen.

  231. Dai raga, non vi accanite eccessivamente su Anty, è solo in cerca di compagni di giochi…

  232. Ma all’asilo non lo vogliono più.
    E se lo mandassimo a giocare in Afghanistan?
    Lì di coglioni come lui ne trova a carrettate.

  233. E dai, poveri afghani! Con tutti i guai che hanno pure quest’altra tegonal sulla testa! Sei cattivo juhan… ovviamente non mi riferisco ai talebani, tuttavia potrebbe diventare un Khomeini bis o roba del genere!

  234. Grande spaghetto! Adesso anche Anty ha il riconoscimento che si merita…

    @juhan: e se Anty fosse l’arma segreta di Al Quaeda ?

  235. Comunque forse sarebbe meglio correggere il refuso “in cinta” –> “incinta” nel box relativo al Nostro. A meno di non spiegare che si tratta di un esempio della correttezza terminologica che ci si può aspettare dal figuro…

  236. che ignoranti analfabeti 😀 da che pulpito veniva la predica. Il fatto che siate in tanti a condividere una stupidità e un’ingenuità gigantesche non vuol dire che voi nella ragione.Infatti siete antiscientifici e anti-logici,nonchè incapaci di dedurre e capire qualsiasi cosa. Nessun ricercatore e studioso con una mente rincoglionita e fossilizzata nelle credenze comuni ha scoperto mai qualcosa. Tutti quelli che hanno contribuito in qualche modo a scoprire nuove cose e a migliorare la vita di tutti hanno sempre intuito qualcosa di nuovo,e reinterpretato tutto alla luce di quelle intuizioni e di altre deduzioni. Quindi,ridicoli sapientucci ,siete totalmente inutili in quanto non scoprirete mai nulla (non essendo voi scienziati o ricercatori-e se anche per assurdo voi lo foste non giungereste mai a nulla di nuovo o esatto) e non contribuirete in alcun modo a migliorare la vita di nessuno con le vostre credenze e i vostri schemi mentali ostacolanti . Parassiti ,inutili fessi mettetevi da parte e non osate piu’ parlare di cose piu’ di grandi di voi e che non siete in grado di reggere in alcun modo

  237. Brucia eh?

    Ramen

  238. Anty sicuro di non essere Mxy? Fai un video dove dici “kitpzyxM“ e in cui si veda bene il labiale.
    Se superi la prova vinci un viaggio premio in Afghanistan (sola andata).
    In alternativa puoi sempre continuare a fare quello che fai, se ti senti realizzato. Pubblica altri video con i tuoi amichetti, sono molto istruttivi.
    Venendo poi alla tua fissa, tanto per darti un po’ di corda, secondo te al CERN lo troveranno il bosone di Higgs? E quando lo trovano chi se lo tiene: un giorno per uno? Io ho due casse Bose dello stereo vecchio, credi possano interessare?
    Poi ci sarebbe il problema della coscienza il un universo olografico ma se vuoi ne parliamo un’altra volta.
    Tanto il Prodigioso Spaghetto Volante terrà le sue Pappardellose Appendici molto lontane da te, sembra che gli fai schifo, RAmen.

  239. Anty!!! I tuoi video ormai sono leggenda ti elenco qui sotto una serie di suggerimenti:

    1) Leggi di più, così incrementi (forse) la tua miseranda (nonché miserevole) proprietà di linguaggio.

    2)Ogni tanto, ma senza esagerare, cita qualche fonte, e sopratutto, il nome di qualche esperienza che non sia il “paradosso del cervello in provetta” oppure “l’universo olografico”.

    3)Per rendere l’esposizione più fruibile al pubblico accorcia i tempi (è necessario che impari a rispettare i tempi comici)

    4) Sii più dialettico (non nel senso di parlare in vernacolo) e se ritieni che la gente sia ignorante, non insulterla a casaccio, besnì illuminala

    5) Gradirei che mi dessi una definizione esaustiva di scienza e di metodo scientifico, ed una altrettanto valida di filosofia.

    6)”Logico” non vuol dire “l’ho capito io ed è così”. Ogni tanto, leggere qualche pagina di vocabolario non fa male.

    7)I tuoi interessi sono inconciliabili, è tempo che tu scelga tra wrestling e cultura (piuttosto, non sei un po’ grande per fare la lotta con i piccoli?)

    In ultimo avrei una domanda per te: a che anno stai? Sembra che tu abbia da poco ultimato le superiori

    ometto il RAmen, anch’io sono miscredente…

  240. @ Novinar
    “[Anty] è necessario che impari a rispettare i tempi comici”
    Ma secondo te è un comico? O lo è stato come Beppe Grillo e Giorgio Faletti?
    In quest’ultimo caso ci siamo persi il suo periodo d’oro, quando faceva ridere volendo farlo.

    In realtà mi ha davvero stufato e la mia fede pastafariana sta vacillando. FSM sa prporci solo gente come Anty, Nonce e J3ngy?
    Almeno ci fosse un Malanga che una posizione ufficiale l’ha raggiunta o un fine evangelizzatore come Padre Livio o un sapiente esorcista come Padre Amorth (il mio preferito) o anche un peracottaro maniaco ripetitivo come Rosario Marcianò. Ma dai Anty! vale la pena? Secondo me no, il mondo (materiale e quadridimensionale (nel senso della TRG)) fuori è molto più bello e vario.
    Questa volta niente invocazione finale, quella ricavata dagli spaghetti cino-giapponesi.

  241. Può darsi che il periodo d’oro lo si possa rintracciare in qualche altra dimensione parallela, o in qualche meandro della coscienza, o su una frequenza energetica…

    omissis

  242. Dai finisci la frase, al posto di omissis metti o, più probabilmente che non esiste, non sia mai esistito e non ci sarà in futuro: Anty è una nullità.
    All’inizio può sembrare un po’ duro ma poi si rassegnerà: è la verità. Cfr L.Ligabue La dura legge del gol.

    ometto R____

  243. Mi fa una infinita tenerezza vedere come gongola quando ci insulta… usa gli emoticon, come per dire “colpito e affondato”. Bravo Anty, nella vita è importante essere convinti. Solo una cosa: varia un po’ gli epiteti, stai diventando ripetitivo e, a dirla tutta, noioso.

    Una curiosità: chi ti ha dato il diploma? Voglio conoscerlo per stringergli la mano. Per il coraggio.

    Mi duole ammetterlo, un po’ mi mancava.

    Buona domenica gente,

    RAmen

  244. Beh, direi che un bel gioco dura poco. Antimaterialista tutt’al più può essere oggetto di discussione sugli effetti indesiderati della legge Basaglia, non certo essere considerato un interlocutore serio per qualunque argomento. Le uniche stringhe che deve aver visto sono quelle delle scarpe e già questo mi fa pensare che calzi soltanto mocassini

  245. […] l’entropia, che può essere definita come il caos in natura, non può mai diminuire [ne parlo in un mio sermone]. E «l’ipotetico emergere della vita da processi materiali indiretti, come suggerito dalla […]

  246. […] Braccia rubate all'agricoltura […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: