Pubblicato da: spaghettovolante | 4 ottobre 2009

Ooops….

AGGIORNAMENTO: Il professor Cristiano Maria Bellei, la cui partecipazione al convegno veniva indicata nella locandina a questo link, dove veniva collocato a forza alla tavola rotonda evoluzionisti- buffoni creazionisti nella parte evoluzionista, mi comunica via mail che non parteciperà assolutamente al convegno organizzato dall’AISO.

————————————————————————————————————————————————-

L' Energia dell'osare

L' Energia dell'osare

I creazionisti italioti non cessano di stupire.

Fratus, per l’amor del FSM, potete fare una pausa? Il mio diaframma chiede pietà.

Riassumiamo brevemente i fatti: viene organizzato dalla sconosciuta (eufemisticamente) AISO (Associazione Italiana Studi sulle Origini) un sedicente convegno creazionista per il 16 e 17 Ottobre.

Dando un occhiata agli oratori stampati sulla locandina dell’evento faticosamente caricata in rete, qualcosa non tornava. Accanto ai soliti peracottai prezzemolini tipici di ogni convegno antiscientifico italiano che si rispetti, comparivano queste parole:

Tavola rotonda tra evoluzionisti e antievoluzionisti

moderatore: Marco Respinti (e vabbè)

Partecipano: Cristiano Maria Bellei, Roberto Verolini, Gianluca Bocchi e altri EVOLUZIONISTI (notare il maiuscolo)

Che un evoluzionista partecipi a carnevalate di questo genere, è dura da digerire. E’ come se un omeopata facesse parte della redazione di una rivista di medicina, o che un astronomo intervenga a un meeting di astrologi.

Visto che la vicenda di un convegno creazionista che sfrutti i locali di una Università è ancora di per sé caricaturale, anche se l’insulto alla decenza del workshop di flatearther ospitato dal vicepresidente del CNR nei locali della sua (e nostra) istituzione potrebbe costringerci a rivedere gli aggettivi, valeva la pena di fare qualche domanda.

Lo ha fatto Oca sapiens

da: http://ocasapiens.blog.dweb.repubblica.it/2009/09/30/padania-terra-di-missione-ii/

al volantino linkato da F. Fratus, il suo convegno si apre all’università di Bergamo, nella Facoltà di lettere e filosofia. Non esiste. Allo stesso indirizzo ce n’è una di Scienze della formazione il cui preside, da cui m’informo con la solita diligenza, cade malamente dalle nuvole.

.

Scritturato dai promotori per la parte dell’evoluzionista a metà con il prof. Enrico Giannetto, il prof. Gianluca Bocchi ne cade poco dopo: nessuno gli ha chiesto niente e il 16 ha da fare. Ripresosi dalla botta dice che il prof. Giannetto, saputo del passaggio a Bergamo d’un tedesco del Max Planck, l’aveva invitato a venirlo a trovare. Alla notizia che arrivava con un convegno di creazionisti, ha sofferto anch’egli una caduta dalle nuvole. La prossima volta, provo con l’ambulanza.

@ AISO, Fratus, Sintesi Milano, Respinti, ing. Bertolini, Fratus, Agnoli, Fratus, PierMaria Boria & Co (e Fratus)

per gli scienziati che non parteciperanno alla vostra iniziativa, non posso fare niente. Ma per i locali di cui necessitate, posso fare una colletta, raccogliere 29 euro e 90, e regalarvi questo

gazeboRamen


Responses

  1. Ma la Regione Lombardia, cuore della Padagna, il comune e la provincia di Berghem troveranno senz’altro una sede consona all’evento. E io mi gioco le palle che non sarà inferiore alla prima del Barbarossa, che tanto clamore ha sollevato nel mondo intero, anche quello fatto con i soldi nostri. E ci recita (va beh, c’è) anche il senatur. Pota!

    Domanda teologica non da poco: si può dire RAmen dopo aver detto pota (2 volte)?
    È un po’ come il caso degli ascensori del sabato, problema che non riguarda direttamente il Pastafarianesimo ma comunque di assoluto interesse, da farci un tot di convegni, simposi e dibattiti, riprenderli e trasmetterli su Rai3 il sabato mattina per fare pendant con i cattorinco del Grande Talk (che adesso si chiama TV talk).
    Tornando al dubbio meglio abbondare, poi chiedo a Bobby, sempre che Sua Pappardellosità non mi illumini, RAmen.

  2. Sono senza parole! Ormai i nemici della scienza non hanno più alcun ritegno (se mai ne hanno avuto) e stanno mettendo in seria crisi l’idea che l’uomo sia un essere intelligente!

  3. Cari amici, la cosa è ancora più bella: Fabrizio Fratus ha una lunga serie di e-mail con il prfoessore Giannetto dell’Università di Bergamo che partono dal 15 luglio… e sapete la cosa bella? Si parla del Congresso… e sapete cosa è ancora più bello?
    Che lui, Giannetto, risponde ed è lui ad invitare il prof Lonning…
    Non è finita… Presto renderanno tutto pubblico…

  4. sintesimilano metti un link, altrimenti non ti credo, mica sono come Beppe il falegname o certi fedeli creazionisti che credono a tutte le panzane.😀

  5. @ Sintesi
    in Verità vi dico: non vediamo l’ora di conoscere i nuovi sviluppi, questa faccenda diventa più divertente di minuto in minuto.

    Ramen

  6. se non fosse chiaro a tutti che il post di sintesimilano è falso (ne sai niente Spago?) sarebbe, come dicono dalle mie parti, più divertente di un barile di scimmie.
    (In realtà quel detto è usato un po’ più a ovest, a dirla tutta).
    Confidando che Sua Pastosità voglia illuminarci quanto prima sugli sviluppi della faccenda e magari trovi il tempo di toccare qualcuno dei creocomici, RAmen.

  7. Credo di poter affermare che il commento è autentico.
    Notate il “prfoessore”, le ripetizioni, e i puntini di sospensione, rigorosamente a gruppi di 3, indicanti (nelle intenzioni) ironia.
    OT: ho aggiunto una immagine al sermone sul Blasphemy Day.

    Ramen

  8. Salta il dibattito su Darwin

    All’Università di Bergamo ingresso vietato ai creazionisti | Cultura | Andrea Morigi Pubblicato il giorno: 06/10/09 LIBERO – pagina 37

    Perfino di Giuseppe Garibaldi, da qualche anno a questa parte, si può parlar male. Di Charles Darwin, a 200 anni dalla nascita e a 150 dalla pubblicazione dell’Origine delle specie, ancora no. Non all’università di Bergamo, almeno, dove il congresso creazionista “Cosa rimane della teoria di Darwin?”, previsto per il 16-17 ottobre, non si svolgerà. Incomprensioni, sostiene la versione ufficiale. Un’ammissione che fa lo stesso presidente dell’organismo promotore, l’Associazione italiana studi sulle origini, Romano Ricci, con una lettera indirizzata a Enrico Giannetto, docente di Storia del Pensiero Scientifico presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’ateneo orbico. Gli organizzatori gli scrivono: «Il nostro errore, e mio in particolare (senno di poi), è quello di non aver richiesto un assenso formale e cioè rivolto alle autorità accademiche di Bergamo, che molto probabilmente non avrebbero permesso che un dibattito creazione/evoluzione si potesse svolgere presso l’Università». Eppure, nelle fasi preparatorie, il tenore dell’iniziativa era stato dicharato. Il 16 luglio, con un messaggio di posta elettronica, il professor Giannetto viene informato a dovere da Fabrizio Fratus, dell’Aiso, che lo mette al corrente così: «L’associazione nasce con lo scopo di difendere e promuovere la teoria del creazionismo che associa la nascita della vita e dell’uomo ad un progetto fortemente voluto. Per questo motivo, in contrapposizione alle celebrazioni “darwiniane” Aiso propone un congresso creazionista che avrà luogo a Milano il prossimo 16/17 ottobre. Il titolo del congresso sarà: Cosa rimane della teoria di Darwin?». Tutto chiarissimo. Nessuna contestazione nemmeno quando il prof. Giannetto viene informato che «vorremmo iniziare i due giorni con una tavola rotonda presso l’Università di Bergamo, un incontro tra esponenti che ritengono la teoria di Darwin superata e inutile nell’ambito scientifico con esponenti che al contrario la ritengono attuale e assolutamente l’unica teoria scientifica che spieghi l’esistenza dell’Uomo. Una tavola rotonda composta da tre esponenti creazionisti (prof. Wolf Lonnig, biologo, dott. Mart De Groot, astrofisico, prof. Ferdinando Catalano, fisico) e da tre esponenti evoluzionisti dell’Università di Bergamo». Giannetto risponde il 30 luglio, fornendo i nominativi dei partecipanti di parte evoluzionista: Gianluca Bocchi, Enrico Giannetto e «forse Mauro Ceruti, ma la prego di non indicarlo al momento». Poi, la repentina marcia indietro. In alcuni ambienti accademici la locandina che annuncia l’evento crea scandalo e, «per opposizione della nomenclatura evoluzionista», informa una newsletter dell’Aiso, salta tutto. I “creazionisti” comunicano anche la propria «decisione di evitare forti toni e polemiche non adeguate alle nostre reali intenzioni». L’incontro comunque si terrà a Milano, il 16 ottobre a partire dalle ore 15.30, e i lavori proseguiranno il giorno successivo presso l’hotel Jolly Touring.

  9. Bravi! dai all’hotel andrà senz’altro meglio. Mi domando tutti i manifesti che avete stampato cosa ne fate? Li correggete con il pennarello o ci appicicate una striscia di errata corrige? Date la colpa agli eviluzionisti, mi raccomando!!! Pota.
    (lo so che non regge la traduzione, pota #2).

    Onore e gloria a Sua Pappardellosità che ha cacciato i creotardi nostrani dal tempio della scienza, RAmen.

  10. Adoro l’odore del Napalm al mattino….

    Ramen

  11. Sintesimilano è la vostra Betulla?

  12. Ehmm, Betulla?
    E’ una allusione al “giornalista” collega di Morigi, Renato Farina?
    Sicura di aver usato il verbo giusto scrivendo

    […] beatamente ignaro della differenza tra un giornale e un blog F. Fratus deponeva questo commento […]

    ?

    A me ne veniva in mente un altro.

    Ramen

  13. Il pinguino con i piatti è stupendo.

    Saluti
    Marcoz

  14. ot:
    berlusconi: “farò vedere agli italiani di che pasta sono fatto”

    ciò offende profondamente il mio sentimento religioso. non dico di decapitarlo, ma almeno lo vogliamo denunciare per vilipendio della divinità?

    ramen

  15. Orsopio il Pastafarianesimo è diverso dalle altre (false) religioni. Non usa questi metodi. Se posso permettermi: ripassa gli otto condimenti.
    Possa Sua Pastosità toccare tutti i giudici impegnati col nano pelato con tacchi e parrucchino, RAmen.

  16. fratello (della costa) juhan, ma io mica dico di vincere ed essere risarciti. solo sarebbe carino se andasse da vespa a chiedere scusa ai pastafariani…
    (si diceva, mi sembra di johnson, che gli consigliarono di spargere la voce che nixon si congiungeva carnalmente con le galline. lui osservò: “ma non è vero” e gli replicarono: “certo, ma immagina con che faccia andrà a negarlo in televisione…”)

    ramen

  17. Orsopio mi sembrano ragionamenti e comportamenti degni di un gesuita ottopermillistico. Ma certo che sarebbe divertente vederli applicati. Anche sull’AISO, su Moggi e Fanzaga. Questa è la mia lista per adesso che naturalmente può, anzi deve, essere integrata. Sua Pappardellosità senz’altro provvederà a creare le condizioni della sua realizzazione (mi sono un po’ perso nell’invocazione finale), RAmen

  18. AGGIORNAMENTO: Il professor Cristiano Maria Bellei, la cui partecipazione al convegno veniva indicata nella locandina a questo link, dove veniva collocato a forza alla tavola rotonda evoluzionisti- buffoni creazionisti nella parte evoluzionista, mi comunica via mail che non parteciperà assolutamente al convegno organizzato dall’AISO.

  19. ma lo fanno questo convegno? intendo con qualcuno che ci partecipa? Spago dillo a Anty e Nonce. Lo so inviare una mail non richiesta è contro l’etica del bloggismo ma sarebbe più divertente, e istruttivo per le giovani generazioni. D’altronde i due mi sembrano addormentati forte, forse in letargo.

    W la Pasta, W la Salsa, RAmen.

  20. (…e infatti ho studiato dai preti. touché, e ramen)

  21. Arrivo tardi, ma volevo fare tutti i miei complimenti a un certo “informaticoevoluzionista”..😉

    Chiamatemi quando si terrà la lezione su “Drawin” e il creazionismo sostenibile, eh??
    Ciao!

  22. […] Domenica, “Sintesimilano” annunciava allo Spaghetto Volante: […]

  23. […] ignari della partecipazione, locali inesistenti o mai assegnati e via dicendo). Particolari qui, qui e […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: