Pubblicato da: spaghettovolante | 13 ottobre 2010

SHOCK

In questi giorni a Milano è possibile notare dei curiosi cartelloni pubblicitari.

Grazie a Voodoopuma per la foto

Superato il primo shock, cioè quello di vedere un cartellone di quelle dimensioni che sembra esser stato fatto con Paint

andiamo a leggere, e arriva il secondo shock: <<Harun Yahya fa una conferenza in Italia????>>

Facciamo un passo indietro, e riassumiamo per i novizi chi è Harun e in cosa consiste la sua esistenza.

Pseudonimo di Adnan Oktar, Harun è un medico turco antisemita che da anni appesta il mondo con tomi pesanti come Giuliano Ferrara dove, con l’ausilio di simpatiche immagini, ci spiega perché l’evoluzione è solo un grande complotto di Satana, come gli è stato rivelato in intimità dal suo amico immaginario Rosafante [citazione necessaria]

Gli enormi volumi sono spediti gratuitamente a scuole e università di tutto il mondo. Grazie al cane di Richard Dawkins, potete farvi un’idea delle dimensioni, e quindi di quanto possa essere costosa la carta igienica oggigiorno.

La cosa più degna di nota in tutto ciò, è che se il Creazionismo in generale trasuda una intrinseca ignoranza, nel caso dei libri di Harun si arriva a dividere per zero.

Presso l’apposita navata, trovate i dettagli, qui ricordo solo che Adnan ha scambiato un serpente per un’anguilla, e che a quanto pare crede che Photoshop sia un programma di filogenesi. Non credo di aver bisogno di commentare l’immagine seguente e il testo della didascalia.

"Tutte le creature viventi dei reperti fossili appaiono intatte e nella loro forma perfetta. Per esempio, prima di coccodrilli e scoiattoli, non esiste alcun fossile appartenente a qualche strana creatura che somigli in parte ad un coccodrillo e in altre parti a uno scoiattolo o ad altre creature viventi. Gli scoiattoli sono sempre rimasti scoiattoli e i coccodrilli sempre coccodrilli. Tutti questi fatti rivelano che le affermazioni della teoria dell'evoluzione secondo cui "gli esseri viventi si sono gradualmente evoluti nel corso di milioni di anni" è semplicemente un prodotto dell'immaginazione." (http://goo.gl/HDcl)

Con tutto questo popò (ogni doppio senso è voluto) di cultura, non stupisce minimamente quindi che Antidarwin (dott. Fabrizio Fratus) contribuisca a pubblicizzare questa “conferenza scientifica sull’origine della vita” (ricordo, che l’evoluzione non si occupa di origine della vita: si è ovviamente di fronte al classico uomo di paglia. Se cercate su Google, il primo risultato in italiano è del sito di Massimino Mazzucco, un altro che ha cultura da vendere: si veda la sua spiegazione del Falso dilemma. No comment)

<<Ma allora, Spago, perché stupirsi se Harun viene qui a parlare? Siamo abituati Bob de Mattei, viceprez del CNR: dopotutto, questa conferenza, è solo uno schizzetto di pipì in più nella fogna. No?>>

Grazie della domanda.

Mi sono stupito per un motivo molto semplice: Harun in questo momento è in attesa di appello dopo esser stato condannato a tre anni di prigione, come pure 17 dei suoi accoliti.

L’accusa? Cosucce: associazione a delinquere, ricatto di minorenni, aver costretto una ragazza a fare sesso orale con 16 uomini, e via dicendo.

Non so molto di diritto internazionale, ma mi pareva strano che un bel tipino così potesse spostarsi per il mondo senza colpo ferire.

Mica è il Papa!

Ma basta informarsi, andando direttamente su Antidarwin, per riprendersi dallo shock: la conferenza è a copyright Yahya, ma lui, ahimè, non ci sarà. Anche se, per quanto è possibile dedurre, sarà in qualche modo  in collegamento. Ci saranno invece un paio di suoi amici: Oktar Babunia e Cihat Gundogdu.

Oktar Babunia è l’invasato (cito da un’amica che era presente e ha assistito) che ha iniziato a delirare (come portavoce di Yahya, of course) al convegno dell’anno scorso alla Gregoriana sull’evoluzione.

E il vostro Spaghettovolante, non si accontenta di raccontarvelo: ve lo mostra

E vi mostra, dulcis in fundo, anche il nostro Adnan. Come dice Dawkins, sembra il classico cattivo dei film dei James Bond. Una semplice coincidenza?

portatemi il professor Dawkins!

 

RAmen

N.B.: ritengo che raccontare le vicende giudiziarie di Harun, non costituisca una argomentazione ad hominem: è evidente che attaccare la teoria dell’evoluzione è funzionale alle sue vomitevoli tesi politiche, e le battaglie che porta avanti sono imperniate su una sorta di culto della personalità. Chi infanga la scienza per motivi personali, non può aspettarsi che, nel sottolineare lo sporco in sé, non ci si senta in dovere di allargare un po’ il campo.


Responses

  1. O FSM, è vero: gli manca solo la pistola e i tizi idioti che gli vanno diet… come non detto, a Yahya manca solo la pistola.😉

    Ad ogni modo: un post su Pontifess secondo me, prim’o poi bisogna farlo.
    O sono troppo idioti per essere commentati?🙂

    PSV in Excel… Saga!

  2. Che rapidita’! Comunque sono combattuto…non so se ritenermi fortunato per avere la possibilita’ di intrufolarmi tra i pagliacci per farmi due risate (magari travestito da pupazzo gnappo)..o se essere indignato per il fatto che un personaggio cosi’ tenebroso possa fare liberamente conferenze del genere in italia….voi cosa ne dite?

  3. Io ci andrei, ma solo per le risate.
    Io mi sento molto più indignato per il viceprez.
    In questo caso, gli unici a dover provare imbarazzo sono i corteggiatori italiani della cricca di Harun, che tra l’altro gestiscono poi blog intitolati “Etica e morale”

    http://blog.libero.it/LADESTRA/

  4. Ti stavo giusto per avvertire: mi hanno mandato 5 minuti fa il link dell’UAAR su Facebook!

  5. Ho visto l’anno scorso gli stessi manifesti in giro per Lugano (se non ricordo male anche Attivissimo ha dedicato un post al fenomeno nel suo blog) e un mio amico che ci è andato ha detto che, anche in quel caso, non c’era lui, ma, se non ricordo male, un medico americano totalmente delirante. Fortunatamente pare che molti in sala fossero lì solo per pura curiosità, e parecchi se ne sono andati durante la conferenza.

  6. @MFH
    Ricordo, Attivissimo si era incazzato talmente tanto che aveva registrato un blog apposito.
    L’unico motivo per cui in Italia questa conferenza potrebbe non avere il successo sperato, è che è creazionismo islamico.
    De Mattei stesso è in prima fila tra quelli pronti a immolarsi se la Turchia entrerà in Italia, ma le sue argomentazioni non sono certo meno ridicole. Non possono esserlo, perché sono esattamente uguali.
    Per il resto, con l’organizzazione di Fratus, possono andare sul velluto in quanto al Q.I. medio per assistere fino alla fine.

    @FSMosconi
    non temere per pontifess. Giorno verrà. Promesso.

  7. @tutti

    Vi linko una bella canzone dei Punkreas a tema😉

    RAmen

  8. Grazie FSMosconi, e anche per il link nei commenti della UAAR.
    RAmen

  9. Ragazzi, eccone un altro

    http://antievoluzionismo.wordpress.com/mappa-di-un-sito-in-evoluzione/lautore-del-blog/

    lo sto leggendo: esilarante

    RAmen

  10. OMFSM!

    Dovete assolutamente farci un giro!

    http://antievoluzionismo.wordpress.com/evoluzionismo/critica-e-svantaggi/

    “Le prime critiche all’evoluzionismo vengono dai cattolici tradizionalisti e – soprattutto – dai creazionisti (vedi pagine relative).

    Si tratta in fondo di critiche a più livelli.

    A un livello filosofico, epistemologico e logico. Contro i concetti di “migliore”, di “caso”, di “e-voluzione”, di materialismo ecc.”

    C’è qualcosa di più di divertente che sentire da qualcuno con la levatura culturale di un paracarro, termini come “epistemologico”?

    Io non credo.

    Beh, si…a parte Anty…

    RAmen

  11. Come si permette questo qui a usare il mio tema?
    Se io fossi Jordan Lewinsky m’incazzerei forte, davvero.
    Ma confido in Sua Pastosità, Lui saprà indirizzare le persone coscienti verso i siti giusti, tra i quali c’è senz’altro okpanico.wordpress.com😀
    W Linux, la programmazione, Python, newLISP e simili, RAmen.

  12. @Juhan

    Il tuo livello è l’epistomologia?
    Buon per te🙂
    Io mi limito alla filologia biblica:
    detto in parole povere:
    quando guardo X verso della Bibbia/vangelo subito vado a vedere se c’è qualcosa di simile e più antico.
    Sono specializzato in Deja vù…😆

    @Spaghetto Volante

    Conosco un tizio che commenta tali amenità, mi pare d’averti già linkato il suo sito.
    Ti posto un link sulle strategie degli apologeti (che tanto con Harun di quello si tratta😉 ):

    http://www.alexamenos.com/index.php?itemid=20

    RAmen RAmen RAmen nell’Alto dei Cieli!

  13. @Juhan

    Pardòn:

    “Il tuo tema è l’epistomologia?”

    Perchè ho messo livello, stavo mica pensando (inconsciamente) a quanti livelli ci stanno su Birth By Sleep?🙂

  14. @FSMosconi
    sarà l’Alzheimer o che sono a un solo caffè o cosa ma oggi mi ricordi De Mita. Per i più giovani: è come vedere un film in coreano in TV su un canale che prende male, avete presente il digitale silviesco?
    Appena puoi, se vuoi, spiegamelo ma tieni presente il livello culturale: vengo dalla regione che ha Cota come governatore.
    Confido che Sua Pastosità voglia toccare tutti noi sui fedeli pastafariani, RAmen.

  15. L’unica cosa che mi lascia perplesso è il timore di contribuire alla visibilità di questa gente, parlandone. In Italia, per fortuna, a parte il vice del CNR, non mi sembra che queste teorie abbiano un gran seguito. Non vorrei che il fenomeno s’allargasse oltre misura, come negli USA, proprio per il fatto di dar troppo spazio a cotanta imbecillità.

  16. @Juhan

    Be’, in poche parole la mia specializzazione consiste nel smontare i creotardi (ove “creotardi” comprende anche papaboys, CLini et similia) con i loro stessi libri, in genere mostrando…

    -Contraddizione micro e macroscopiche nelle “Sacre” Scritture (dalla doppia creazione ai singoli versi)

    -Contraddizioni con il loro operato -che parolone🙂 -rispetto ai libri cui già parlato sopra

    -Orrori contenuti nel suddetto libro (e ce ne sono, eh!)

    -Lezioni basilari (bè, alcune mica tanto) di storia della religione ebraica e cristiana: dall’ex-politeismo del “popolo eletto” alla enorme influenza del mazdauismo in entrambi i culti

    -Plagi vari (da Noè-Ziusudra ai [primi] dieci comandamenti-libro dei morti egiziano)

    Sapessi come ci rimangono quando gli parlo di certe cose, cominciano a sbraitare come bambini…😆😆😆

    RAmen

  17. @ FSMosconi
    Ottimo, possa Sua Pastosità tenere sempre su di te le Sue Pastose Appendici😀 RAmen
    Se poi FSM mi aiutasse a configurare Ubuntu mi tornerebbe il buonumore, adesso sono in una fase che mons. Fisichella (vincitore di tre gran premi di formula 1) troverebbe, volendo, molto da contestualizzare. riRAmen.

  18. Bellissimo il fatto che assomigli ad un cattivo di james bond, io ci farei una demotivetionalXD

  19. @lector
    purtroppo il seguito c’è, e anche senza le baracconate al CNR, intanto stiamo ancora aspettando che l’evoluzione biologica rientri adeguatamente nei programmi scolastici.

    Io sono per dare tutta la pubblicità possibile a questi eventi, infatti la vedo così: c’è una gabbia di plexiglass e dentro ci sono delle scimmie che si lanciano la cacca, saltellano e fanno buffi versi. Io sono quello che è fuori dal plexiglass e le guarda.

    Dite che se nel manifesto Gould-Dawkins ci si fosse espressi con questa metafora, potremmo finalmente piantarla di vedere dei biologi che si abbassano a confrontarsi con dei creazionisti?
    Dopotutto, il concetto è chiaro: fuori dal plexiglass, non ci si sporca di merda.

    @xodroont
    mumble mumble

    RAmen

  20. Certo che questicreazionisti nostrani non hanno paura di niente, nemmeno di allearsi con una persona imbarazzante come Oktar. E non mi riferisco solo al fatto che e’ un criminale. Mi riferisco a come dei cattolici (come penso che siano i seguaci di Fratus) possano accettare uno che dice le boiate che potete leggere qui:
    http://us1.harunyahya.com/Detail/T/ZK9GNVJF290/productId/12723/I_CRISTIANI_DEVOTI_DOVREBBERO_PORRE_QUESTE_DOMANDE_AL_PAPA
    (gia’ che ci siamo, sappiate che siamo parte della dittatura darwinista, e che, di conseguenza, o siamo massoni o sionisti atei)
    Non che a me interessino le boiate sul Papa, oppure il fatto che si da’ per scontato che il cristianesimo sia una verione particolare dell’islam, ma dovrebbe interessare a loro. A mano che non applichino il noto teorema di Fisichella (http://www.oggi.it/focus/10-2010/faccia-faccia-fisichella-bindi-bestemmia-berlusconi-20555478641.shtml).
    Non e’ che Fratus, inconsolabile dopo la dipartita del Bulgaro, ha pensato di correre ai ripari e reclutare un Turco? Tanto vengono da nazioni confinati…

    @Spago
    ho letto anch’io quel sito. E’ spassosissimo, particolarmente la parte dedicata al famosissimo premio nobel Ferdinando Catalano:
    http://antievoluzionismo.wordpress.com/curiosita-e-varie/catalano-ferdinando-la-vita-nasce-dal-futuro/
    Per quanto riguarda il manifesto di Gould-Dawkins, e’ un vero peccato che c’e’ chi pensa ancora di poter discutere con i decerebrati, come ha fatto Odifreddi e come faranno due altri scienziati il 22 c.m. con De Mattei (nel caso del 22ott. ci sara’ anche il noto premio nobel di cui sopra). Sono errori colossali, danno solo legittimita’ scientifica davanti al grande pubblico a personaggi che sono in cerca proprio di questo. Con Cavalli-Sforza vs. Sermonti e’ andata un po’ meglio, ma non e’ comunque servito a niente.

    RAmen

  21. leggero OT: come si fa a sopportare che qualcuno possa scrivere commenti come quelli sotto l’articolo di Oggi linkato da Michelangelo?
    Io ho un mio sistema: immagino fisichella nudo in una vasca, con ratzy e bagnasco che gli cagano in bocca, ruini che gli piscia addosso, e padre Georg in completo sadomaso che li frusta.

    Meglio, vero?

    RAmen

  22. Una domanda che io farei al papa è:
    il rosafante è venuto è venuto al mondo per mezzo di evoluzione?

  23. @Spaghetto Volante

    Eih! Ora che ci penso Yahya assomiglia anche un po’ a Master Xehanort, con la differenza che lui un po’ di capelli ce li ha…😆

  24. Nah, mica tanto…

  25. Stavo notando che nel cartellone pubblicitario nel primo demotivational c’è un piccolo errore: la croce con la scritta FALSO si trova sul disegno dell’evoluzione umana, ma dovrebbe trovarsi sulla parola “scientifica”.

  26. Fratelli Pastafariani un link: http://www.gocomics.com/nonsequitur/2010/10/17/
    Credo che Sua Pastosità in persona possa essere considerato l’autore e Wiley Miller sia solo uno strumento per la diffuzione del vero verbo. E veri sostantivi e veri aggettivi, avverbi e preposizioni, articolate e non.
    RAmen.

  27. Non vorrei deludere le masse, ma dal programma pare che Harun Yaya sia sostituito dall’ing. Pier Maria Boria.

  28. Un momento… Pier Mary mi risulta solo per la “conferenza stampa”. A proposito, hai già ingaggiato una talpa?

    RAmen

  29. […] il quale annuncia inoltre rivelazioni sul “segreto della materia” con sostanziosi mezzi pubblicitari e il sostegno di autorevoli organi di […]

  30. Wow, uau!!! il segreto della materia😀
    dopo il Terzo Segreto di Fatima (i primi due non valgono, Paolo Rossi, Gino e Michele) è quello che mi interessa di più. Adesso dico al Cern di lasciar perdere la ricerca di Higgs.

    Nell’attesa possa Sua Pastosità il Prodigioso, volando sempre più in alto, fare quello che gli pare, RAmen.

  31. l’ing. Boria era solo per la conf? Chissà le masse come ci rimangono…
    Ero via e la talpa non l’ho ancora ingaggiata. Ci sono candidati?

  32. Piccolo OT: nessuno ha notato la somiglianza tra Adnan Oktar e il personaggio di padre Gabrielli interpretato da Corrado Guzzanti nella fiction Boris?😀

    Ramen

  33. Noo, mi era sfuggito! Grazie Spago per la rivelazione.
    Comunque, se andate al sito:
    http://www.segretoaldiladellamateria.com/cervello.htm
    avrete la risposta al segreto della materia.
    Frasi cult:
    “SEBBENE LE PERSONE SUPPONGANO L’ESISTENZA DI UN MONDO MATERIALE AL DI FUORI DEL NOSTRO CERVELLO, LA LUCE, IL SUONO, E I COLORI NON ESISTONO […]
    Ne risulta che sebbene alcuni credano nell’esistenza della materia, essa è fatta di spazio. In verità, Dio crea la materia attraverso un’immagine che possiede queste qualità.”

    Geniale no? Visto che il mondo prende forma nel cervello, cerchero’ di pensare ad alcuni miliardi di euri…
    Ehi! forse anche le 16 minorenni di cui parla Spago erano apparse cosi’! un pensiero libidinoso e sei rovinato! Vai te a spiegare che ti trovavi solo fino a due minuti prima…

    RAmen

  34. […] https://spaghettovolante.wordpress.com/2010/10/13/shock/ […]

  35. @Michelangelo

    Ma chi si crede di essere ‘sto Harun, Platone?
    No, perchè questa idea mi sa tanto di Demiurgo…
    Ma ‘n po’ di originalità no????😯😆

  36. È da stamattina presto che ci penso, anzi no, mi frulla per la capa senza che ne venga a capo😉
    Ha senso seguire le argomentazioni, leggere gli sproloqui di ogni creotardo di cui si viene a conoscenza?
    Seguire Giacobbo per vedere come varia il tasso di cazzate al minuto, guardare Paolo Fox che pontifica su cosa devi fare in base al tuo segno zodiacale, mons. Fisichella che contestualizza, etc… mentre ci sarebbero le scie chimiche con morgelloni da spandere per i cieli della Taglia, isole comprese.
    Possibile che devo fare tutto io? Fortuna che posso contare sull’aiuto di Sua Pastosità, RAmen😀

  37. […] scrive l’agente Anatra. Con la bontà d’animo che mi caratterizza e l’aiuto dello Spaghetto, ricordo loro che la piazza è quella del Campidoglio a Roma, il quando alle 15.30 di venerdì e la […]

  38. […] Link utile agli evoluzionisti pastafariani, sempre ben informati […]

  39. Si sa per certo se sono stati spesi soldi pubblici per questa pagliacciata?

  40. Per certo no, si sa solo che la sala è un centro congressi gestito dal comune di milano e che è stato noleggiato da una società ben riconducibile a certe falangi politiche, la hora24.

    http://ocasapiens-dweb.blogautore.repubblica.it/2010/10/20/lo-scettro-di-otkar-iii/

    Nella migliore delle ipotesi, il comune di milano ha però INCASSATO soldi per dare spazio a tutto ciò. Se questo sia successo con agevolazioni (magari richieste per il carattere culturale della cosa) o se si affitta comunemente a cani e porci purché coi soldi, per il momento non si sa.

  41. Grande Spaghetto,
    preziosi indizi sono stati seminati da Sua Pastosità.
    Seguendo il link a http://www.insegnamentoscienze.it/
    (dato da spaghettovolante – grazie! – sul sito di ocasapiens) si può scaricare nientepopodimeno che il powerpoint dell’ill. dott. cav. rag. gran. lup. mann. prof. Enzo Pennetta dal fascinoso titolo: Qual è oggi il rapporto tra la fede e l’insegnamento delle scienze?

    Detto fatto ho scaricato il corposo ppt di ben 7 dicansi sette diapositive. L’argomento, come si può immaginare, è coinvolgente e drammatico quanto mai. Ma la vera sorpresa è, come d’obbligo, nel finale, dove sono mostrati due dicansi due diagrammi a torta 3D, molto scientifici ed educativi.

    Ed ecco che comincia il mistero: fatta astrazione dall’oggetto della torta, le percentuali ci parlano. Per comodità del lettore ormai avido di sapere tutto e subito, ricopio di seguito (tutti, la precisazione è importante!) i numeri:
    16%
    39%
    8%
    6%
    11%
    A parte che l’11% ricopre un’area circa doppia del 16% (!), la somma (preparate le calcolatrici!) dà… udite, udite: 80%!!!

    Niente male per la scienza cattolica: il restante 20% è sicuramente dovuto al miracolo dell’ignoranza in matematica, specialità nella quale il prof. Pennetta a quanto pare eccelle.

    Se mi avete seguito fin qui, non potrete perdervi il gran finale, con il secondo (e ultimo) diagramma a torta. Anche qui l’oggetto non importa nulla, vediamo le percentuali:
    50%
    19%
    18%
    4%
    6%
    6%
    Rullo di tamburi….
    Voilà! La somma è… 103%

    Mi raccomando, mandate numerosi le vostre congratulazioni al prof. Pennetta.

    RAmen

  42. che ppt hai scaricato Wallace? mica posso scaricarli tutti per trovare quello giusto: c’è il rischio di essere bagnati da una benedizione (anche non urbi et orbi) a tradimento e Sua Pastosità potrebbe aversene a male.
    FSM(*) vola per noi, RAmen.
    (*) sit semper nobiscum (non so cosa vuol dire ma suona bene in questo contesto(**))
    (**) anche questo.

  43. http://www.insegnamentoscienze.it/abstracts.htm

    In alto a destra, scritta Power Point.
    Buona fortuna!
    Possa Sua Pastosità toccarti con le Sue appendici di carboidrati.

    RAmen

  44. Mamma mia!
    Loro si che avrebbero bisogno di essere toccati dalle Pastose Appendici del Prodigioso!!!
    prof.Pennetta chi ti ha dato la proffatura?

    Grazie Wallace
    W la Pasta, W la Salsa, RAmen.

  45. […] ha notato l’acuto pastafariano Wallace, l’insegnante di scienze naturali Enzo Pennetta dissocia la dimensione di ogni fetta dalla […]

  46. Qualcuno ci è andato?

  47. Una postilla: forse vi chiederete come ho saputo di questa baracconata (mi riferisco a insegnamentoscienzeesticazzi). La colpa è della mia perversione a visionare il sito libertaepersona.
    Lo stupidissimo articolo che rimanda al sito, tra l’altro cita Stephen J. Gould.
    Vomito.
    http://www.libertaepersona.org/dblog/articolo.asp?articolo=2071
    E indovinate di chi è l’articolo? Della nuova star, Enzo Penny!
    Lo ammetto, è piacevole vedere come tutti i nodi vengono al pettine, anche se si tratta dell’ignoranza che celebra sé stessa.

    RAmen

  48. @Rev. Spaghetto

    Stepehen G. Gould???
    No, ma davvero si chiama Gould????
    E non ce l’ha lo Star-Gate?😆

  49. Cari Fratelli,

    sulle prime pensavo che la segnalazione fatta da Wallace e dal Rev. Spaghetto degli incontri per l’insegnamento cattolico delle scienze fosse una cosa poco importante. In effetti, controllando i power point “didattici” che trovate qui:
    http://www.insegnamentoscienze.it/presentazioni_power_point.htm
    non ho trovato nessuna particolare cazzata, nessun accenno all’ID, neppure una concessione agli hamburger di tirrannosauro. Solo imperfezioni, un eccesso di storicismo nello studio dell’evoluzione (e chissenefrega di Lamark, la cui teoria viene anche descritta in maniera sbagliata), e nessun accenno alla visione moderna dell’evoluzione. La sostanza della Teoria Sintetica e’ pero’ descritto correttamente (senza figure pero’ e’ pallosissimo).
    Il problema vero e’ che, apparentemente, chi ha fatto le diapo non aveva idea di chi sarebbe stato chiamato a gestirne gli argomenti durante gli incontri. Infatti sono stati chiamati dei creazionisti.

    L’origine della vita verra’ discussa il 19 gennaio da un biologo agroalimentare, tale Giovanni Monastra, ex direttore dell’INRAN.
    Qui c’e’ il suo sito:
    http://www.giovannimonastra.info/
    in cui scoprirete che si diletta a scrivere libri su vari argomenti tra cui sull’origine della vita (potete veder delle recensioni di creazionisti nostrani su http://www.estovest.net/letture/originivita.html), facendo trasparire il fatto che costui e’ un’altro creazionista messo ai vertici di un istituto scientifico.

    La cosa piu’ grave e’ l’assegnazione del seminario sull’evoluzione al paleontologo Roberto Fondi. Costui e’ un amichetto di Sermonti (http://www.benmelech.org/creazione/creazione-bibliografia.htm) che propone una teoria dell’evoluzione tutta sua, che potremmo dire neoplatonica, proponendola come linea di ricerca all’interno dell’Universita’ di Siena! (http://www.dst.unisi.it/SchedeSettori/SchedaSettore1.htm)
    Non contento, pur di diffondere le sue sciocchezze, si allea anche con i creazionisti della terra giovane, come potete vedere in questo filmato
    http://www.noevolution.org/
    disponibile anche in italiano. Se volete Fondi, lo vedete dal minuto 9:55 al minuto 14:50, poi viene il biologo molecolare (eh?) Sermonti, poi il sedimentologo (???) Bertoldo, e il dendrologo (?!?!?) Grinch (i nomi sono stati adeguati da me alla personalita’ degli individui).

    Insomma, e’ chiaro che per gli organizzatori di questo convegno si tratta di sostituire l’insegnamento della Scienza con qualcosa di piu’ facilmente assimilabile dalla Chiesa Cattolica (magari con un pizzico di Tomismo). A quando un adeguamento da parte del nostro solerte Parlamento?

    RAmen

  50. @Michelangelo

    A proposito di st*onzate, guarda quì:
    Pontifex geocentrista:

    http://www.pontifex.roma.it/index.php/opinioni/laici/5799-il-millennio-antieliocentrico

    Non starò quì a snocciolarti tutto ma è pregievole l’ultima parte:

    “Uno degli irrinunciabili dogmi della fisica moderna è senz’altro costituito dal modello eliocentrico, nonostante i suoi rimandi carsici alla metafisica solare che lo sottende. Nonostante il suo difficile rapporto con la realtà dei sensi (i quali non registrano moti terrestri) e con la realtà dei fatti (che non producono prove evidenti del moto terrestre, al contrario di quello del sole forse fin troppo evidente). Peraltro, l’immagine eliocentrica si è rafforzata in questi secoli alimentandosi del “cibo sottile” della ragione umana, strutturata secondo gli indirizzi culturali (massonici) moderni, diventando così sempre più “concreta”, rispetto ad una realtà sempre più “idealizzata”.

    Il sole tuttavia non ha perso quei riferimenti “mistici” ai quali abbiamo alluso. La nostra stella, oltre ad essere rappresentata formalmente come una normale “nana gialla” in equilibrio stabile ecc., in certi ambiti continua ad essere intesa in base al proprio risvolto magico. Ossia, come: <> (M. D. Bailey, Magia e superstizione in Europa dall’Antichità ai nostri giorni, Lindau, Torino 2008).

    Grande errore dunque ritenere che il misticismo solare sia un retaggio appartenente ad un passato ormai finito. È vero che gli imperi classici e le figure imperiali sono in disuso e difficilmente riproponibili nello stato attuale delle cose. Ma è anche vero che il demone solare non è scomparso dalla circolazione, il suo tempo non è ancora concluso, anche se è prossimo alla fine.

    Nel frattempo, dissimulando la sua presenza attraverso i canoni della scienza, il demone solare agisce più che mai attraverso la rete dei suoi sostenitori occulti, i quali estendono la sua azione nell’ambito sociale contemporaneo, dopo l’occultamento patito nel Medioevo, alimentando e diffondendo i vari simboli che lo rappresentano. Tra i quali, la stella a cinque punte ed il fatidico 666. Quest’ultimo, celato persino nel frontespizio del libro che diede origine all’età moderna, il galileiano Dialogo sui due massimi sistemi. Del quale abbiamo più volte riferito.”

    C’è bisogno di commentare?😦

  51. @Michelangelo

    Sottolineo l’ultima parte:

    “Nel frattempo, dissimulando la sua presenza attraverso i canoni della scienza, il demone solare agisce più che mai attraverso la rete dei suoi sostenitori occulti, i quali estendono la sua azione nell’ambito sociale contemporaneo”

    Cioè la CCAR attraverso la sua favoletta che altro non è che un sorrogato di quelle di diversi déi solari più oncetti filosofici presi “a casaccio” (Zoroastrismo in primis)….

    “dopo l’occultamento patito nel Medioevo, alimentando e diffondendo i vari simboli che lo rappresentano.”

    Questo mi rifiuto di commentarlo!😯

    “Tra i quali, la stella a cinque punte ed il fatidico 666.”

    Peccato che la stella a cinque punte a il trieso (tre 6) siano simboli platonici di Venere: Eosforos e Fosforos. Ok che entrambi sono paredri/cugini/un aspetto del sole, ma non confondiamo le idee…

    ” Quest’ultimo, celato persino nel frontespizio del libro che diede origine all’età moderna, il galileiano Dialogo sui due massimi sistemi. Del quale abbiamo più volte riferito.”

    Cos’è questa? Una contamibnazione del CCSG?😆

    PSV vola pro nobis

  52. Ho trovato un bel resoconto della pagliacciata di cui sopra:
    http://www.queryonline.it/2010/10/22/creazionisti-turchi-a-milano-il-resoconto/

    Alla fine qualcuno ci è andato veramente…

  53. @FSMosconi

    ma come hai fatto a leggere tutta quella roba?
    a me e’ bastata la fine e mi e’ venuto il vomito.
    Comunque non c’e’ da stupirsi, quando uno e’ cosi’ fesso da credere davvero a tutte le scicchezze della Chiesa Cattolica (verginita’ e immacolata concezione di Maria, la trinita’, l’infallibilita’ del Papa, e molte altre che non mi vengono in mente adesso) beh ci sarebbe da aspettarsi anche qualcosa sulla terra piatta! Comunque sia sappi che i cattolici geocentristi si trovano a congresso, come puoi vedere qui:
    http://www.galileowaswrong.com/galileowaswrong/

    Comunque sia, personalmente non ho niente contro chi crede a sciocchezze, basta che non pretenda che queste suddette sciocchezze siano scienza. Ancora piu’ grave e’ che si tenti di insegnare queste sciocchezze nelle scuole al posto della Scienza oppure come materie scientifiche alternative. E’ quello che ripetutamente hanno tentato di fare i creazionisti americani, con il creazionismo scientifico, l’ID, e adesso con la “critica” all’evoluzione. Proprio per questo sono allarmato: affidare ad un paio di noti creazionisti nostrani i temi della comparsa della vita sualla terra e dell’evoluzione, significa che all’interno della Chiesa Cattolica si intende procedere nello stesso senso degli evangelici (vedi il video che ho segnalato al Rev. Spago), con l’insegnamento CONTRO la Scienza e non della Scienza. Questo e’ piu’ grave che qualsiasi altra cosa, compreso il convegno dei geocentristi o dei creazionisti islamici.

    Vi segnalo una serie di siti sul convegno del Turco:
    http://leucophaea.blogspot.com/2010/10/molto-rumore-per-nulla-mamma-li-turchi.html
    http://oggiscienza.wordpress.com/2010/10/22/che-noia-li-turchi/
    http://www.pikaia.eu/easyne2/LYT.aspx?Code=Pikaia&IDLYT=425&ST=SQL&SQL=ID_Documento=5604

    e uno sullo scontro Creazionisti-Scienziati che e’ avvenuto venerdi’ a Roma:
    http://aldopiombino.blogspot.com/2010/10/il-contraddittorio-con-i-creazionisti_25.html
    doveva esserci il nostro meraviglioso viceprez. Bob, ed invece c’era l’ing. Bertolino (un nome un programma) al posto suo. Fratus faceva da moderatore, e questo dovrebbe dirla tutta…
    Come al solito questo scontro non e’ servito a nulla
    come potete legger qui:
    http://antidarwin.wordpress.com/2010/10/25/grazie-a-tutti/
    e il geologo Aldo Piombino, autore del blog e scienziato presente allo scontro, si e’ fatto un po’ intortare su questa storia qui:
    http://www.icr.org/index.php?module=articles&action=view&ID=446
    di cui avete una spiegazione qui:
    http://www.talkorigins.org/indexcc/CE/CE412.html
    Meglio lasciarli nel loro brodo, finche’ non tentano di straripare, come nel caso del convegno vaticano sull’insegnamento della scienza.

    RAmen

  54. @ Michelangelo
    i cattolici da noi fanno peggio che credere la terra piatta: ti devo ricordare com’è andato il referendum sulla procreazione assistita? o il trattamento fiscale dei beni della chiesa?
    Oppure prova a accedere Rai1 la domenica mattina.
    W la Pasta, RAmen.

  55. @juhan

    hai tristemente ragione. Ogni tanto qualcuno mi dice che la vera Chiesa non e’ quella del referendum sulla legge 40, del mancato funerale a Welby, della persecuzione degli Englaro, della scomunica dei medici che hanno fatto abortire una bambina stuprata dal padre in Brasile, del mancato pagamento dell’ICI sugli alberghi, dell’acqua potabile gratis al Vaticano, della truffa dell’8xmille, della collusione dello IOR con la mafia, della colonizzazione della RAi a discapito di opinioni e religioni diverse (da quanto tempo non hai piu’ visto protestantesimo? o la trasmissione delle comunita’ ebraiche? Ed una trasmissione di scettici e’ mai potuta esistere?). Puo’ darsi sia vero, ma allora questa fantomatica Vera Chiesa e’ ben nascosta… sembra quasi lo stesso dio in cui credono. Che ci sia ciascun lo dice, dove sia nessun lo sa.

    La mia preoccupazione per l’insegnamento delle Scienze non nasce da una sottovalutazione di tutte quelle “belle” cose che ho elencato sopra, effettivamente praticate dall’unica vera Chiesa Cattolica. Tutt’altro. Non vorrei che una delle poche cose sane che ci sono ancora, l’impresa scientifica, sia sporcata da questa gente. Fino a qualche anno fa pensavo che fossero solo paranoie, ma adesso mi sono ricreduto, a partire dal discorso di Ratzinger a Ratisbona. Pochi l’hanno notato, ma questo figuro ha detto in quell’occasione che le Scienze necessitano di una complementazione con la Teologia. Potete solo immaginare che cosa significa. Non stupisce, quindi, che metecatti vari, da Bob a i geocentristi, pensino di mettere in pratica questa intenzione papale. Immaginatevi una discussione “scientifica” gestita come nel caso Englaro. A me vengono solo i brividi.

    W FSM!

    RAmen

  56. Ragazzi, mi sono “vendicato” di questa “blasfemia” nei confronti della scienza:

    http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Pontifex.Roma

    E indovinate chi è l’autore?🙂

    RAmen

  57. mi stavo precipitando appunto a segnalarlo.
    Che il FSM ti benedica.

    RAmen

  58. Io possiedo due volumi, uno in tela blu e uno in tela rossa, in italiano, dello splendido titolo: Atlante della Creazione”, del cretinissimo Harun Yahya.

    Scambierei volentieri uno dei miei volumi con lo stesso titolo, ma edito in una lingua divers (che non sia l’inglese, su quello ci sto per metter mano). Intendo infatti collezionare questi bei volumi, massimo simbolo dello spreco di carta e spregio della foresta amazzonica.

    Qualcuno è interessato?

  59. Non avendo niente da fare, ho ideato un Demotivational artigianale per passare il tempo:

    http://img18.imageshack.us/i/zzzzzzis.jpg/

    Che ne dite?

  60. Vi segnalo dal sito di Leucophaea un nuovo antievoluzionista
    http://leucophaea.blogspot.com/2010/11/lamico-di-de-mattei.html
    si tratta nientepopodimeno che del Rettore dell’Universita’ La Sapienza
    Luigi Frati. Lo so il nome e’ tutto un programma, ma si tratta di un biomedico.
    In teoria dovrebbe sostenere l’evoluzione, per il motivo che la ricerca biomedica non ne puo’ fare a meno in tutti i campi. Prova ne e’ che in America esiste la proposta di renderla una base per il curriculum studiorum nelle medical school, come potete leggere qui http://www.pnas.org/content/107/suppl.1/1800.full (tra l’altro, il resto di quel numero supplementare di PNAS mostra come la Medicina trae profitto dall’evoluzione in vari campi). Invece questo potente rettore, oltre che essere il reale responsabile del pasticcio della visita del Papa alla Sapienza, ha deciso che Fodor e PP (“due scienziati”) hanno completamente ragione.
    A completare il quadro, questo signore e’ anche un sostenitore della riforma Gelmini.

    RAmen

  61. Grazie Michelangelo, ricordiamo ai più smemorati la questione del Papa alla Sapienza.
    Ricordate? Quando il buon Paolo Mieli commentò le proteste al TG1 della sera dicendo che si stava facendo fare all’Italia una “figuraccia internazionale” dopo la “monnezza a Napoli”?
    Dicendo che lui aveva incontrato il Papa, dicendo che era un “grande intellettuale”?

    http://www.corriere.it/cronache/08_gennaio_14/scienziati_contro_papa_5a5df65a-c297-11dc-ab8f-0003ba99c667.shtml

    In effetti, quella vicenda è stato uno dei tanti motivi per cui ho sentito il bisogno di affidarmi al FSM e a implementare una Chiesa a lui dedicata. A riprova di ciò, ecco uno dei miei primi sermoni

    https://spaghettovolante.wordpress.com/2008/07/07/gli-abissi-dell-ignoranza/

    RAmen

  62. OT/
    Il Papa legge il suo menu di primi piatti:

    ROFLTLOL

  63. Ragazzi, vi ricordate Reginadistracci?
    Bene, lei ha continuato fare post, soprattutto riguardanti la famigerata unione tra nazismo, comunismo, ambientalismo e darwinismo.

    Non voglio che venga ulteriormente commentata, non avrebbe senso viste le sue precedenti affermazioni.
    Fatto sta che ha fatto un ultimo post, nel quale ha scritto un piccolo commento ad una di quelle, che a mio avviso, sono le pi belle frasi di Goulg.

    Riporto il tutto:
    «Sigmund Freud faceva spesso notare come le grandi rivoluzioni nella storia della scienza abbiano un’unica caratteristica comune, carica d’ironia: demoliscono tutti quei piedistalli su cui l’umanità si è posta, convinta della propria importanza. Nei tre esempi che Freud riferiva, Copernico spostò la nostra collocazione dal centro dell’universo alla periferia; Darwin ci relegò poi a una “discendenza del mondo animale”; infine (in una delle affermazioni meno modeste della storia del pensiero), lo stesso Freud scoprì l’inconscio e distrusse il mito di una mente completamente razionale. (…) Il piedistallo non verrà infranto fino a quando non abbandoneremo, come principi fondamentali, lo sviluppo di una complessità sempre maggiore, e cominceremo a tenere in considerazione la possibilità tutt’altro che remota che Homo sapiens sia solamente un minuscolo ramoscello tardivo di quell’enorme cespuglio arborescente che è la vita» (S. Jay Gould, “L’evoluzione della vita sulla Terra”, Le scienze, n. 316, dicembre 1994, p. 72).
    No, grazie. Io mi tengo la Bibbia, che mi mette al sotto di Dio ma al di sopra dell’universo. Mi tengo la Bibbia, secondo cui ogni più piccola creatura umana vale più dell’universo intero. Mi tengo la Bibbia e butto la teoria di Darwin nella discarica della storia, accanto ai rottami della falce, del martello e della svastica.

    A commenti del genere io non posso che rispondere con parole altrettanto fantastiche(giuro per me quello che ha detto reginadistracci è pura poesia e merita una risposta altrettanto poetica):
    Ascoltate il grido dell’ orgoglio umano infranto dalla realtà , che, per questo, viene rinnegata.
    Una simile risposta può essere considerata il ritratto dell’ intera condizione umana che semplicemente, non accetta.
    Non accetta.

  64. Scusate fratelli, vi ho segnalato una cosa sbagliata su Frati: non e’ lui il rettore della visita mancata del Papa, ma solo il successore. E che successore! Ex segretario DC in Umbria, candidato da Tremonti al Ministero della Sanita’ e candidato dai popolari del PD a futuro sindaco di Roma, come potete leggere qui
    http://www.ilfoglio.it/soloqui/6935
    taccio su quello che dice su Welby e Englaro…e’ troppo triste

    RAmen

  65. Grazie Michelangelo, l’articolo del prode Cerasa (dai un’occhiata al suo blog se hai lo stomaco forte) è davvero illuminante: la descrizione dettagliata del perfetto barone (non gli manca proprio nulla, a cominciare dai congiunti nello stesso ateneo) con la patetica foglia di fico del giornalista-zerbino che precisa continuamente che non si tratta di barone. Davvero un bell’esempio di come l’evoluzione sia cieca e la selezione naturale, quando impedita dall’intervento umano, non possa nulla contro l’imbecillità.
    Il prof. Frati però mi ha un po’ deluso su Darwin, perché si appoggia ai due filosofi italo-american-noisemofortievoinunsietencazzo e non dice nemmeno una volta che Adamo ed Eva sono personaggi storici. Dimostra così la sua triste inadeguatezza a diventare vice-prez del Cnr.
    @Xodroont
    Reginadistracci soffre di logorrea cattolitica e delirium teisticum, poverina. Qualche volta ho introdotto nei commenti qualche perla di saggezza pastafariana per dare una possibilità anche ai poveri minus habens che la frequentano, ma la fatica non vale il risultato. Se nemmeno il grande Stephen J Gould riesce a farsi capire, bisogna arrendersi ed accettare la natura: anche i parassiti esistono, dopo tutto.

  66. Grazie come sempre Michelangelo, era facile confondersi del resto, infatti il successore appena investito ha subito srotolato la sua lingua dalla Sapienza alla camera dove Georg e Ratzy si intrattengono la sera per il consueto bondage, implorando B16 di venire in visita, come è scritto anche nello (splendido) articolo sulla Carta,

    http://www.uaar.it/news/2009/01/04/rettore-frati-invita-papa-alla-sapienza/

    @Xodroont

    si dice che non bisogna attaccare le persone, ma argomentare con i fatti. La mia risposta è “dipende”. Di fronte ad affermazioni come quella della regina delle mappine, si capisce bene che non sono in gioco interpretazioni diverse della realtà, ognuna rispettabile, e in quel caso il dibattito sarebbe fecondo, ma il delirio di una singola (in questo caso) persona che VERAMENTE crede che il suo rifiuto della realtà (=”io mi tengo la Bibbia”) sia qualcosa che di un colpo risolve vari problemi:

    a) la nostra comprensione dei fenomeni naturali
    b) ci fornisce una morale collettiva su cui imbastire la società
    c) in base al punto b, ci salva l’animaccia sozza dalle fiamme eterne o e ci fa andare su gaudenti in cielo

    Ergo, la regina delle mappine è semplicemente folle e/o ignorante e/o idiota e/o in malafede.
    Detto ciò, si può iniziare anche ad andare a descrivere il profilo psicologico in base a quello che scrive, senza preoccuparsi di dire “non c’entra”, perché invece c’entra.

    Di sicuro ha una cultura molto elementare, ma probabilmente, in virtù di qualche diploma crede di poter fare il culo a strisce anche a Bertrand Russell. Un po’ come Rosa Giannetta Alberoni.
    Il fatto che abbia una certa conoscenza della lingua inglese non è in contrasto con l’affermazione di cui sopra, dal momento che la maggiorparte dei siti linkati sono neo-teo-con, e quindi gentaglia che crede in generale che Sarah Palin sia una persona saggia e intelligente (e soprattutto non negra).
    Non è una persona originale, visto che le citazioni sono spesso e volentieri semplici copia e incolla da altri siti che si sono già disturbati per lei a fare quote-mining. Quindi non sarà mai l’artista che crede, a meno che non creda che i patchworks siano arte.
    Probabilmente è zitella. Niente di male, ma non posso scrivere “single” dal momento che siamo nell’ambito di persone che credono che la vagina dovrebbe avere le stesse proprietà del gonnellino di eta-beta. Quindi zitella sia.
    Come età direi tra i 35 e i 50.

    Naturalmente mi importa relativamente che tutte queste deduzioni siano vere, le faccio per il semplice gusto di farle e per ricondurre me stesso alla realtà: la regina può sbraitare finché vuole, ma anche lei è nel disegno del FSM, e quindi così deve essere.

    RAmen a tutti

  67. La chiesa è chiusa?

  68. No, è solo un pochino quiescente. Ho un po’ di bozze di sermoni ma ho dovuto accantonarli e questo mi spiace molto.
    Uno prima della fine dell’anno ho intenzione di farlo, anche per infilarci un po’ degli ultimi aggiornamenti.

    RAmen

  69. @Spaghettovolante

    Reverendo Spaghetto, ti segnalo duebei sitarelli:
    http://pontilex.org/

    http://www.alexamenos.com/

  70. Fernando Catalano…testimone di Geova e fisico ottico che fa vetrine per negozi di ottica.

    Se ne va in Sud Corea a lezione della Chiesa di Moon per confutare la datazione radioisotopica…appoggiato con le pinze dall’organizzazione della Watchtower Society (l’ente giuridico apicale dei TdG) frequenta gli ambienti della USAID (che collabora con la Watchtower In Nicaragua come nel Violent Prevention Program).

    In un sito di apologeti geovisti si autoelogia utilizzandosi come fan di se stesso attraverso il nick di Roberto Carson (forse presso il Dipartimento di Stato yankee lo consocono così…):
    http://tdgstoriasoctel.freeforumzone.com/discussione.aspx?idd=9807591.

    Il Catalano afferma che tutti i testi di biologia evoluzionistica parlano delle origini della vita (evidetemente legge solo le ciarlatanate dei creazionisti) pertanto è impossibile non discutere di “evoluzionismo” (per lui è una specie di virus, ndr) senza scomodare la religione……in una diatriba a distanza con Oddifreddi plasma il capitolo iniziale della genesi come se avesse tra le mani una statuina di pongo al fien di far apparire che il racconto biblico non posticipa l’apparizione del sole all’apaprizione delle piante (e manco si accorge del suo lavoro di modellatore del “sacro” pongo: questo comunque è molto da TdG, ndr); dice che l”evoluzione si presenta quando ci sono i cambiamenti” (sì perchè l'”evoluzione”, per questi decerebrati propagatori della merda creazionista Usa, è una sorta di essere spirituale che si incarna in determinati momenti come uno spirito santo laico…..) mentre “spiegava” l’entropia a Tarditi Spagnoli in un tentativo di lettera a Pikaia…. a quando dare a ‘sta gente una bella lezione militante sputtanandoli come sfruttatori oscurantisti del popolo? Poichè se sul piano scientifico sono niente, sul piano politico-ideologico sono militanti reazionari consapevoli e come tali forze politiche reazionarie (dal podestà Tosi ai missini di Fratelli d’Italia passando per i nazi di Forza Nuova o Cacca Pound) cominciano ad utilizzarli.
    Del resto, nel nome della lotta della “filosofia basata sull’evoluzionismo” ci sta la lotta contro l’aborto, contro il matrimonio gay, la scuola pubblica corrutrice (così i clerico-fascisti papisti e apocalittici nordamercani).

    Rodolfo


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: